Il Blog delle Stelle
Smontiamo le balle renziane sull'immigrazione con questo video

Smontiamo le balle renziane sull'immigrazione con questo video

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 32


di Laura Ferrara, M5s Europa

Matteo Renzi continua a raccontare balle sull'immigrazione. Proprio qualche giorno fa intervistato da Enrico Mentana su La7 ha cercato di confondere nuovamente le acque sull'immigrazione con una marea di inesattezze.

Non gli è bastato vendere il paese per un pugno di spiccioli e trasformare l'Italia nel più grande campo profughi d'Europa. Ma tutti i nodi vengono al pettine. Smontiamo le sue balle sull'immigrazione. Facciamo arrivare questo video a Matteo Renzi!



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

17 Lug 2017, 10:19 | Scrivi | Commenti (32) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 32


Tags: balle, immigrazione, m5s, mentana, renzi, video

Commenti

 

Vediamo quando la smettete di cancellarmi il seguente post :

L'Europa tutta e specialmente la Francia - maggiore responsabile del disastro attuale sono europei fino alle frontiere con l'Italia e secondo le loro convenienze.
Questo è chiarissimo da sempre.
Bloccano tutti i migranti e ci rimandano indietro quelli che eventualmente sono riusciti a passare.
Questo naturalmente può accadere solo - e ribadisco "solo" -
perchè è gente che non appartiene all'Unione Europea.
E che accadrebbe se l'Italia provocatoriamente "minacciasse" di dare indiscriminatamente a tutti questi disperati (e sono qualche milioncino) la cittadinanza italiana ???
Francia, Austria e compagnia bella non avrebbero più alcun strumento legale per fermarli e se lo facessero ugualmente segnerebbero la fine definitiva di questa merda di UE.
Con mio sommo gaudio.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 19.07.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Il PD ha fatto invadere l'Italia e l'Europa da centinaia di migliaia di clandestini per lucrarci sopra, ormai è al capolinea.

mario genovesi 18.07.17 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Prima ce ne liberiamo ,meglio sarà x il nostro futuro

Mino Gnisci 18.07.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

recita meglio che vittorio gassman

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 18.07.17 17:32| 
 |
Rispondi al commento

200 MILA VISTI AI DEPORTATI AFRICANI COME ARMA LETALE CONTRO EUROPA

Ultimo arma segreta del governo italiano perché Europa sborsi più soldi per i deportati dall'Africa è lasciare 200 mila visti temporaneo per potere girare liberamente in tutta Europa.

Il Times la definisce “l’opzione nucleare” del governo italiano, sarà L'asso nella manica per potere negoziare con Europa o sborsare più soldi o l'invasione.

L'EUROPA NON VUOLE PARTECIPARE A SOSTENERE SPESE D'IMMIGRANTI PERCHÉ LA VERA EMERGENZA DI GUERRA E' FINITA, ATTUALE SITUAZIONE HA VOLUTO IL GOVERNO ITALIANO.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 18.07.17 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Piu che mai maledetto Cazzaro contaballe....povero Mentana costretto ad ascoltarlo!!

A.pace 18.07.17 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Votano Renzi proprio perché è così com'è: si identificano in lui, come prima si sono identificati in Berlusconi, e prima ancora in Andreotti.
Votano da quarant'anni sempre la stessa persona, poiché si riconoscono in essa.
E' una tragica realtà, ma è la realtà.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 18.07.17 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo che Matteo Renzi sia solo un bugiardo seriale che mistifichi la verità.
A come la vedo io è una persona molto pericolosa con un ego smisurato e di un cinismo enorme.
Minorato morale come lo ha definito Beppe Grillo non chiarisce del tutto dove potrebbe e sarebbe capace di fare, ma credo che alle persone più accorte questo aspetto della sua personalità, in base a quanto già fatto, sia ben chiaro.

bruno proietti 18.07.17 05:48| 
 |
Rispondi al commento

Email: prestitobancario2017@gmail.com
Ciao signore / E
Sig. ra Josina gomez appello a tutte le persone nel bisogno
il finanziamento del servizio che mi offrono soldi da 1000-
€6.000.000 credibile a chiunque in grado di ripagare con interessi al tasso di
3% all'anno e per periodi che vanno da 1 a 35 anni, a seconda della quantità necessaria. Ho
nelle seguenti aree:
-Preparare finanziaria
-prestito
-Investimenti prestito
-Prestito auto
-Consolidamento del debito
-Rimborso del credito
-Prestito personale
-Sei nella cartella
Sono bloccati, bancario restrizioni, e non avete il favore delle banche
o meglio si dispone di un progetto e hanno bisogno di finanziamenti, bad file
credito o bisogno di soldi per pagare le bollette, i soldi per investire in società.
Possiamo soddisfare i clienti entro 72 ore
Dopo il ricevimento della tua richiesta di credito anche se formulato.
Se si ha realmente bisogno i soldi per fare questo prestito, in buone condizioni
Vi prego di contattarmi al primo oggi per ottenere il prestito entro 72 ore da seguire.
E-mail: prestitobancario2017@gmail.com
PS: ma non grave astensione.
Così, attendo con ansia le vostre richieste di e-mail grazie
Sig. ra Josina gomez

toni franssico Commentatore certificato 18.07.17 04:27| 
 |
Rispondi al commento

Questo borioso politicante ha veramente la faccia come il c..o.
Ma come è possibile che certa gente possa ancora credergli ?

Donatella davanzo 17.07.17 23:26| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI FATTI FANNO SCRITTI IN MANIFESTI MURALI E AFFISSI IN TUTTA ITALIA, E' IL MODO PIU' SEMPLICE PER METTERE TUTTI I CITTADINI CONTRO QUESTI LADRI E RIMUOVERE I PROBLEMI !!!
PER LE SPESE USATE I SOLDI CHE RESTITUITE !!!
BASTA CON IL BLOG, E' LETTO SEMPRE E SOLO DAI SOLITI, NON SERVE A NIENTE !!!
CON IL BLOG OCCORRE UN SECOLO PER CAMBIARE !!!
SVEGLIATEVI !!!

Franco Della Rosa 17.07.17 21:18| 
 |
Rispondi al commento

vedere precedenti per capire la motivazione di questa migrazione - nel 70 ci furono i treni della speranza ( dal sud a Torino ) quale il motivo? a Torino si stava organizzando un movimento ispirato dal 68 francese - per raffreddare il tutto in poco più di un paio di mesi furono fatti arrivare oltre 16000 persone - creando la concorrenza tra i poveri sia per il lavoro che per le case con conseguente disagio per tutti - oggi uguale per impedire che il popolino alzi la testa si provoca questo casino - gli incoscienti non sanno che chi semina vento raccoglie tempesta - la soluzione è sempre la solita - ognuno faccia il suo dovere sociale - le ONG devono aiutare sul luogo d'origine i migranti - con i soldi (150000 euro al giorno) riuscirebbero a breve a far star bene e rilanciare l'economia di milioni di persone senza spendere un centesimo di più di quello che spendono ora e se fan funzionare la cosa quante persone gli darebbero un obolo?

giorgio s. 17.07.17 21:08| 
 |
Rispondi al commento

A Milano l'ennesimo fatto di sangue provocato da un clandestino, un agente accoltellato.
E il PD vuole farne entrare altre centinaia di migliaia per farci uccidere tutti.
Bisogna impedirlo, a qualunque costo.

mario genovesi 17.07.17 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Una volta finite le pentole e le stoviglie, che ha nel furgone, cosi si metterà a vendere?
Accendini, asciugamani, occhiali tarocchi, fazzolettini, cosa?
Ho la netta impressione che il grossista, che li forniva la merce, la pubblicità, il supporto logistico, abbia già deciso di cambiare venditore. Troppe spese, pochi risultati. La cosa fantastica è che ha scontentato sia il grossista che i clienti.
Rob de mat.

Franco B., Prato Commentatore certificato 17.07.17 19:14| 
 |
Rispondi al commento

IL CAZZARO CONTINUA A MISTIFICARE (vedete i comportamenti gestuali e facciali) MENTRE I GIORNALISTI SE LA BEVONO, O FANNO FINTA DI NON CAPIRE OPPURE CAPISCONO E TRANQUILLAMENTE LO FANNO CONTINUARE A SPUTACCHIARE SUL VIDEO.
QUESTO MATTEO RENZI E' MALATO , MOLTO MALATO DI CHIACCHERE E PROTAGONISMO E CHE IL PD SE LO COCCOLI TRANQUILLAMENTE.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 17.07.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Poi.. capisco la provocazione: fate avere a Renzi il video..
Ma lui è conscio di aver detto Delle castronerie, non è mica a lui che bisogna farlo capire! Bensì a tutti quei poveri illusi che per convinzione, convenzione (clientele), o per reato di 'circonvenzione di incapace' a sto cazzaro vanno dietro!

Anna D., Quiliano Commentatore certificato 17.07.17 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Dato che da Mentana a 'Bersaglio mobile' il prossimo ad andare sarà Luigi Di Maio.. spero che possa essere colta l'occasione di sottolineare il contenuto di questo video, nonché di citarlo direttamente, in modo che chi ascolta lo possa visionare di persona. Finché il video sarà ignoto si più.. sarà come parlare allo specchio: inutile.

Anna D., Quiliano Commentatore certificato 17.07.17 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Canzone del 1978 Cochi-Renato-Jannacci:

E lo sputtanamento olé,
E lo sputtanamento che cos'è
Forse è voglia di orinare senza mai farsi capire
Ma la scarpa è già bagnata
E la patta disagiata
Già c'è fuori il pendolone
Fischia il vento nel calzone
Olé olé
Olé olé.

E lo sputtanamento olé,
E lo sputtanamento che cos'è
Forse è voglia d'imparare
Abbracciare e non toccare
Ma è già largo il pantalone
E robusto il pendolone
Dico che è maleducato
Quel che l'hanno già sgonfiato
Olé olé
Olé olé.

E lo sputtanamento olé,
E lo sputtanamento che cos'è
È guardare il suo balcone
Che si sa che non è in casa
È andata via a fare una cosa
Sul balcone c'è le rose
E la luce ancora accesa
Poi c'è lui che sputa giù
Uh uh
Uh uh
Uh uh
Uh uh

E così un bel momento olé,
C'è lo sputtanamento olé
E così un bel momento olé,
C'è lo sputtanamento olé
Olé olé
Olé olé
Olé olé
Olé olé.

sergio caniglia 17.07.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Il solito venditore di pentole.

Dopo Giulio Cesare gli abitanti dell'Italia hanno sempre privilegiato al "comando" il miglior venditore di pentole che, a turno, trovavano in circolazione fino ad arrivare alla situazione attuale.
All'epoca di Giulio Cesare c'era un Impero, oggi siamo rimasti con una cacchetta.

giorgio peruffo Commentatore certificato 17.07.17 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema non è questo miserello che cerca di scalare gli specchi con parole non verw e arruffate, ma tutti quegli e ebeti, che gli sbavano dietro!

Se non avesse proseliti,forse...si chiederebbe che sciocchezze sto dicendo?

Dovrebbe, questo bel "signore" gonfio e saputello, scusarsi davvero con tutti x le storielle fantasiose che sta raccontando in TV!

E... idiota anche chi lo invita in TV x evidenziare il suo "non sapere" che fa; veramente pena!

Bravissimo il M5S a tradurre in realtà le bolle di sapone di questo signore tronfio e... male informato! AVANTI, portatelo INDIETRO! Nella Preistoria!!!!!!!!!!!

Che disastro! Poveri noi!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 17.07.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento

grazie laura ferrara dell'ottimo lavoro che fate , il problema italiano non è un cialtrone inetto come renzi e tutti quelli che come lui sono in politica , il vero problema sono la maggior parte degli italiani che acconsentono che questi miserabili individui guidino una nazione come l'italia , cara laura ferrara grazie ancora per il vostro preciso e organizzato lavoro , l'unica cosa che in questo momento mi fa sentire un cittadino di un paese civile .

Fabio Bagnoli 17.07.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Sulla pagina facebook di Ornella Bertolotta c'è il video della registrazione di Sarkozy che dichiara guerra alla Libia.
Ricordiamoci bene che con Gheddafi la Libia era molto ricca, stavano tutti bene (a parte la dittatura), era lui che sfruttava il petrolio.
Con la guerra lo sfruttamento è passato alla Francia, un po' all'Italia? Ora i libici ci mandano i migranti, visto che come si legge sotto, questo è diventato uno dei loro maggiori introiti. Detto ciò, Macron invece di fare lo statista e chiudere i porti, sarebbe più opportuno che rimediasse quello che ha combinato la Francia. E' una vergogna: che si assumano le loro responsabilità e provvedano al disastro causato.

Rosa 17.07.17 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Che patetico buffone

Stefano 17.07.17 13:37| 
 |
Rispondi al commento

TRAFFICO DI IMMIGRANTI PRINCIPALE MEZZO DI SOSTENTAMENTO PER TRIBÙ IN LIBIA

Il progetto di fermare flusso migratorio in Libia è fallito, immigrazione è principale fonte di guadagno per i tribù del Sud della Libia: tebu, touareg e gli Awlad Suleiman. L’autorità del governo centrale si ferma a Sebha. Oltre si passa di volta in volta sotto l’autorità di milizie autonome.

Al Sud come sulla costa, i traffici illeciti sono diventati l’ossatura fondamentale dell’economia libica. Difficile che possa essere riconosciuta l’autorità che vuole eliminare la principale fonte di sostentamento della regione e dei tribù.

LA TRATTA DI SCHIAVI E DIFFICILE EQUILIBRIO DELL'EUROPA ;

1- Immigranti con il diritto di asilo dai paesi in guerra come Iraq e Siria non vengono perché sono stati bloccati nei campi in Turchia che ha preso 6 miliardi di Euro.

2- Nel 2014 a seguito della richiesta del governo italiano che tutti sbarchi avvengono nei porti italiane per garantire la fornitura umana alle organizzazioni che gestiscono accoglienza, a un costo di € 5 miliardi all'anno.

3- 2008, 2012 e 3 febbraio 2017 aiuti del governo italiano a MEZZO governo di Fayez al Sarraj € 5 milioni per bloccare il flusso ma in realtà l'invasione dall'Africa è aumentata.

L'EUROPA CHIUDE I CONFINI E NON VUOLE PARTECIPARE A SOSTENERE SPESE D'IMMIGRANTI PERCHÉ ATTUALE SITUAZIONE HA VOLUTO IL GOVERNO ITALIANO

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 17.07.17 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Renzi stai sereno!!!
Anche Berlusca ti sta scaricando.
Preparati un cammello e vai nel deserto ti farà riflettere meglio


Tutti a casa .

Fermo Gatti 17.07.17 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Quella dei migranti e la ciliegina su una torta fatta di una multitudine di porcherie.
La sinistra degli ultimi 30 anni peggio della destra, persino di quella di Berlusconi.
Con tindalema poi Prodi Letta etc .....patetici.
Una opposizione di mestiere, capite ???
Ma hanno sempre intrallazzato ...sempre.
Liberiamoci di questi parassiti perche le cose si faranno pesanti tra non molto e dobbiamo essere pronti per quello che verra, parlo della globalizzazione.....profitti per loro e competizione per noi.

Michele Carella 17.07.17 11:06| 
 |
Rispondi al commento

piu che un video fategli arrivare un avviso di garanzia che le chiacchiere stanno a ZERO.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 17.07.17 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori