Il Blog delle Stelle
Sul futuro dell'energia in Italia Calenda fa decidere la finanza

Sul futuro dell'energia in Italia Calenda fa decidere la finanza

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 273

di MoVimento 5 Stelle

La chiamano Strategia energetica nazionale. Ma l’unico aspetto strategico è studiato apposta per arricchire i soliti, con un ingrediente in più: il coinvolgimento di una società di consulenza privata che come nel più classico dei conflitti di interesse viene pagata da chi dovrebbe subire le decisioni assunte. Un pasticcio tutto italiano, anche nelle conseguenze: perché a pagare saranno, come sempre, i cittadini, con un’ulteriore stangata nelle bollette elettriche.

Noi del Movimento 5 Stelle lo stiamo dicendo da anni: l’energia è la sfida su cui si gioca il futuro del Paese. L'Italia come sempre è impreparata. E ora il governo vuole far vedere che corre ai ripari, ma il rimedio è peggiore del male.

Secondo quanto riferito dalla stampa il ministro Calenda - per intenderci: lo stesso che ha chiesto alla Commissione europea di far ratificare il Ceta, un accordo commerciale capestro tra Canada e Ue, al parlamento italiano - ha affidato la programmazione energetica del paese a uno studio di consulenza privato, il Boston Consulting group. E a chi importa se tra Enea, Cnr, Gse ricerca, ci sarebbero in casa nostra fior fiore di esperti che seguono con estrema competenza i temi energetici, e che monitorano la situazione da anni. Mai che si facesse una cosa nell’interesse del Paese.

Ma le cattive notizie non finiscono qui: lo studio è pagato da Terna e Snam, le stesse società che gestiscono le infrastrutture. Insomma, loro pagano per uno studio che dovrebbe determinare il loro stesso futuro. E tutti: Snam, Terna, Boston Consulting, sono quotate in borsa. Quindi a decidere sul futuro dell'energia in Italia sarà la finanza, come d'altro canto ci ha abituati questo governo. Chiaro, no?

Purtroppo ci sono ancora aspetti negativi che riguardano proprio le nostre tasche: ricordiamo che Snam e Terna sono SpA in cui Cassa depositi e prestiti possiede una proprietà azionaria di circa un terzo e il Pd meno di 30 mesi fa ha trasferito un terzo di Cassa deposito e prestiti al colosso cinese pubblico State Grid Corporation of China. Tutto chiaro?

E arriviamo alle nostre bollette: chi paga questo studio? Noi. I costi molto probabilmente, come sempre è accaduto fino ad oggi, saranno spalmati in bolletta.
E tra l’altro, vi siete accorti in questi ultimi mesi che le materie prime energetiche hanno subito un tracollo dei prezzi? No, perché le bollette non hanno seguito l’andamento del mercato energetico. Ricordiamoci infatti che oltre la metà di quanto paghiamo non è per il costo della materia prima per ma per oneri e imposte varie. Il Movimento 5 Stelle vuole vederci chiaro: ha presentato un’interrogazione alla Camera e al Senato (a prima firma Andrea Vallascas e Gianni Girotto) per capire chi pagherà esattamente questi studi.

Pronti a governare, noi intanto abbiamo già realizzato uno studio analitico insieme frutto di due anni di lavoro, che è in votazione proprio in queste settimane sul blog. Un programma che propone di arrivare al 2050 senza più petrolio, eliminando fin da subito energia fossile proveniente dal carbone. Un programma fatto ai cittadini per i cittadini, e non da oscure società di consulenza private pagate da chi materialmente dovrà gestire l’energia che arriva nelle nostre case.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Gen 2017, 11:30 | Scrivi | Commenti (273) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 273


Tags: calenda, energia, finanza, ministro, terna

Commenti

 

Ciao Sir / Madam,

Sono la signora Adeline jaroux della Francia Sto cercando i soldi pronti per diversi mesi sono stato 6 volte vitimes truffa con istituti di credito che hanno bisogno di Rune me, ho fatto un tentativo di suicidio, perché loro. Perché ho avuto debiti e bollette da pagare. Ho pensato che era finita per me non ho più senso vivere.

Ma per fortuna ho visto le testimonianze fatte da molte persone su MR Pascalo, questo è come ho contattato per il mio prestito per risolvere i miei debiti e il mio progetto. E 'con MR Pascalo della vita, il mio sorriso ancora una volta è un semplice MR e il cuore molto comprensivo. Attenzione si comers istituti di credito Africa, perché ci sono infatti gli individui istituti di credito qui in Francia

Se avete bisogno di finanziamento; prestito di denaro o qualsiasi progetto che realizzare questo uomo vi aiuterà a raggiungere e vi sostenga finanziariamente

Contatto: claudejiliet7@gmail.com

maria gianni, molise Commentatore certificato 16.01.17 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Penso che lo Stato dovrebbe gestire le aziende che sicuramente portano utili (es. Concessioni Autostradali, Energia, Linee ferroviarie moderne, ecc) ed il welfare ovviamente.

Il resto lo si può gestire con i privati che sicuramente ne ottimizzano il rendimento e se non massacrati, ci campano e ci fanno campare molte persone.

Noi abbiamo fatto il contrario. L'IRI (Istituto di Riconversione Industriale, 1932) è stato cannibalizzato negli anni facendoci sopra delle speculazioni inimmaginabili (prima porcata di Brodo, la seconda è il cambio Lira/Euro).

Il diktact era (sono vecchio e c'ero...) corsa alla privatizzazione perché il privato "gestisce" meglio e con maggiore efficienza...

In realtà abbiamo dato le miniere di diamanti in pasto agli squali

Marco Lombardo 13.01.17 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio, a chi non la conoscesse, di ascoltare la canzone “ DESTRA-SINISTRA” di Giorgio Gaber, scritta nel 1994, 26 anni fa. per rendersi conto, come un artista, sicuramente Post Ideologico, aveva già le idee molto chiare al riguardo. Per chi volesse vedere il video: https://www.youtube.com/watch?v=kZHvXtl4KY0
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 12.01.17 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio, per chi non la conoscesse, di ascoltare la canzone “ DESTRA-SINISTRA” di Giorgio Gaber, scritta nel 1994, 26 anni fa. per rendervi conto, come un artista, sicuramente Post Ideologico, aveva già le idee molto chiare al riguardo. Per chi volesse vedere il video: https://www.youtube.com/watch?v=kZHvXtl4KY0
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 12.01.17 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Vada come vada. Non occorre esser geni.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 12.01.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro è quello che oggi accusa Alitalia di cattiva gestione. Da che pulpito arriva la predica !!! Da coloro che amministrano male l'intera Italia !!
Fatalità dove ci sono disastri economici, lo strapagato Monteprezzemolo c'è sempre dentro, come un avvoltoio a spolpare le ossa del cadavere. Magari cominciare a lasciare a casa i porta sfiga ( Renzusconi è solo in vacanza di preparazione al rientro, Renzoloni la porta addirittura a se stesso) e gli avvoltoi ? Magari fare spazio a chi con le sole proprie capacità ed onestamente ha dimostrato di saperci fare ed ha successi e non chiacchiere nel proprio curriculum?

Fasog Gi 12.01.17 14:12| 
 |
Rispondi al commento

L'impianto INVELOX è alto 25-30 metri e può essere mimetizzato con mattoni come un campanile, oppure ricoperto di piante rampicanti.......non inquina l'orizzonte, come le torri eoliche alte 100-120metri!!
Cattura brezze leggere ( da 2 metri al secondo in sù ) che le nostre coste marine ( circa 8mila kilometri ) producono sempre giorno e notte al calar ed al sorgere del sole, perchè non utilizzarlo per autoprodurre EE Verde ?? sulle nostre coste ci sono piccole aziende e condominii che risparmierebbero costi e non farebbero CO2 inquinante. Possibile che non ci sia un imprenditore che voglia provarci?? Andate su internet www.sherrwind.com oppure INVELOX e controllate; esistono impianti da pochi KW di pòotenza ad impioanti che forniscono Ee ad isole delle HAWII, BUON ANNO.....se si troverà il modo di produrre EE verde con le BREZZE LEGGERE DEI NOSTRI 8000Kilometri di Coste Marine.

Agostino Surico 12.01.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo a Viviana che i conflitti tra Grillo , Casaleggio e Pizzarotti risalgono ad un tempo passato.
Ero al circo massimo a ottobre 2014 e l'aria non era certo distesa, al contrario . ognuno di noi ha potuto osservare , fare domande, ascoltare e farsi una personale opinione.

Amalia Francesca riso 12.01.17 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Considerazione quasi finale : LA MAGGIORANZA DEL POPOLO ITALIANO E' FATTA DI FESSI E DI IMBECILLI. Amo i Francesi che hanno inventato la ghigliottina.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.17 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Voglio esprimere la mia opinione sulla penale che i due fuoriusciti dovrebbero pagare. C'è chi afferma che non ha valore, che è solo cartastraccia.
Io sono convinta che non sia così. I contratti esistono, esistono quelli prematrimoniali e quelli firmati in ambito di divorzio.
Quando si sottoscrive un contratto con clausole, e queste sono disattese, le penali sono applicate.

Rosa 12.01.17 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Viviana Vivarelli.
Non semino zizzania, sono molto critica nei confronti di chi cambia casacca , partendo da Pizzarotti !


L'ASFISSIANTE PRESENZA DEI COMPAGNUCCI NELLE PORCATE D'ITALIA

Ovunque si manifesti la presenza del pd e della sua antica storia di compagni e compagnucci,nelle amministrazioni,nelle banche,nelle assicurazioni,nelle fondazioni e persino nella CDP c'è puzza di incompetenza e di spreco con una macchina statale che deve supportare le perdite scellerate di deficienti e giocatori d'azzardo che hanno letteralmente bruciato il potenziale economico della nazione.
In questi giorni viene inutilmente pubblicata la lista dei creditori di MPS e guarda caso si scopre che un terzo dei 27 MILIARDI delle sue sofferenze bancarie sono dovute solo all'inadempienza di 100 clienti,quegli stessi che hanno sempre le mani in pasta nelle porcate nazionali a cui banchetti ritroviamo sempre gli stessi manager,sempre gli stessi politici,sempre la stessa segreteria di partito,sempre i stessi cementificatori,speculatori,appaltatori e tutta la merda che viene giù per ricoprire interamente il Bel Paese.
Il becchino Padoan ha dichiarato che 20 miliardi dei soldi degli Italiani bastano a mettere in sicurezza il nostro sistema bancario ma se solo MPS ha un buco di 27 MILIARDI,e Unicredit e quelle che sono fallite e quelle che stanno messe male?
Si perchè non bisogna dimenticare che il pinocchio della favola economica dell'Italia prima di fare finta di andarsene ha messo mano anche alla riforma del credito cooperativo e chissà cosa ci aspetta da questa altra bravate dei compagnucci.
La morale della favola?Incompetenza e corporativismo.
Questa sedicente sinistra non è mai stata in grado di governare il paese e di fare delle vere liberalizzazioni ma è responsabile della nostra disfatta economica aggrappandosi alla mammella dello stato sempre,incapace di fare impresa e costruendo la sua potenza sull'assistenzialismo e il voto di scambio.
PS:
dove erano i giornali e le tv quando il M5S parlava di MPS,VERGOGNA!!!!!!

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piuttosto di continuare a sfondarci il cervello su ipotesi
Verifichiamo la realtà
A Bruxelles si è svolta la solita quotidiana battaglia fra lobby
Che accade ogni giorno
E noi pensavamo di metterci in mezzo come un coccio . Per piacere!
E non solo, chi pensava di ottenere la vicepresidenza
non credo che pensasse solo a questo
È umanamente impossibile se ha una attività imprenditoriale che non tragga profitto lecito e sacrosanto da una poltrona di prestigio

Rosa Anna 12.01.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESEMPIO : se la penale fosse prevista dalle nostre leggi e quindi LEGALISSIMA e valesse per tutti i partiti e formazioni , se prendessimo uno SPERANZA (a caso ) e questi se ne volesse andare dal PD, la penale chi la dovrebbe pagare SPERANZA oppure RENZI che di fatto ha cambiato LUI STESSO ....il PD ????
Chi dei 2 E' più LEGITTIMATO e quindi... non PUNIBILE ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.01.17 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo temo anch'io che la penale sia illegale. Più facile a dirsi che a farsi visto che la penale per i “traditori” viene considerata addirittura incostituzionale da Cesare Mirabelli, ex presidente della Corte Costituzionale. Ma soprattutto si tratta di una misura, già sperimentata dall’Italia dei Valori diversi anni fa che una volta in tribunale si è rivelata essere completamente inutile. In pratica l’IdV non è mai riuscita ad ottenere un euro dai loro eletti che – pur avendo firmato il patto – avevevano successivamente deciso di cambiare casacca.Per questo ha ragione Affronti a dire che è "carta straccia". Resta la condanna morale e la caduta di immagine per cui chi tradisce resta per sempre e con chiunque un traditore.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.01.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento

[Prova]

Paolo J., Torrevecchia Teatina (CH) Commentatore certificato 12.01.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Crozza è stata segato da La7 nel programma di Floris
Si dice che non si sono trovato d'accordo sul compenso
Vengono forti dubbi che la sua satira contro Renzi abbia dato noia al quasi sultano
Sarò difficile sostituirlo degnamente
Già la prima prova è stata pietosa
Di politici ne diviene uno al minuto
ma satirici non si diventa, si nasce
e Crozza, gentilmente, lo nacque

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.01.17 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho letto il commento di zanni pubblicato sul Corriere della Sera. Le sue affermazioni confermano ciò che avevo già pensato e scritto, costui era da tempo che pensava di andarsene. Ha aspettato il momento propizio per farlo.Oltre ad essere poco onesto a non avere lasciato il suo posto, ottenuto con i voti del movimento, a mio avviso, ha pilotato le lamentele degli iscritti contro Grillo. Tutto questo sapendo che i media avrebbero scatenato il putiferio contro di Lui.Tutti sapevano che il movimento stava cercando un'alternativa al gruppo Farage, ciò di cui non si aveva conoscenza era la data del voto. Quindi l'aver scritto che lui non era a conoscenza di nulla,ha raccontato una bugia.
A questo punto 250.000 euro di penale mi sembrano troppo pochi. Spero che per i futuro, Grillo alzi la posta a 500.000 euro.

Rosa 12.01.17 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un regime di democrazia,nazionale come europea,uno dovrebbe valere uno,ognuno dovrebbe valere per il suo voto e a questo voto dovrebbe garantire il massimo della libertà
Considero dunque altamente antidemocratico che in Europa i gruppi abbiano più potere dei singoli parlamentari e che per contare qualcosa ci sia l'obbligo di partecipare a un gruppo o addirittura,come per i verdi,che l'adesione a un gruppo obblighi a un obbligo di voto comune
E' evidente che non esiste nel Parlamento europeo nessun gruppo o partito che abbia interamente gli stessi principi anti euro o di democrazia diretta del M5S(non Podemos,non Tsipras,non i pirati)per cui,essendoci l'obbligo di 25 membri e di 7 delegazioni,il M5S dovrebbe essere condannato per lungo tempo a vivere da solo,attaccato da tutti i neoliberisti europei e considerato antisistema, se dovesse rispettare l'obbligo di aderire a un gruppo,perdendo i propri connotati e acquistando quelli del gruppo che lo accoglie.E questo è massimamente antidemocratico
In quanto a chi considera spregiudicato il suo comportamento in quanto entra o cerca di entrare in gruppi come l'UKIP o l'ALDE di cui non condivide i principi,come fossero auto in cui sale per motivi di opportunità ma senza perdere i propri principi,è giusto ricordare che non esiste gruppo europeo che sia coerente e unisca partiti che la pensano allo stesso modo.Anzi l'incoerenza è la caratteristica principale,tant'è che nello stesso gruppo possono convivere Orban e chi attacca Orban,la Merkel e chi odia la Merkel,per cui è sommamente ipocrita tutta questa stampa italiana che vomita accuse di incoerenza al M5S perché cerca qualcuno che la accolga per contare qualcosa in Europa,pur conservando un libero voto e una totale autonomia di idee e di intenti.
Il massimo della calunnia è che si accusa Grillo di avere abiurato ai principi del Movimento per accogliere quelli del neoliberismo quando tutto è chiarissimo a tutti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.01.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Anche a Civitavecchia ci sono i pentiti? M5S,
si dimette il presidente del consiglio comunale di Civitavecchia.


Ottimo il vostro impegno sull'energia ma sento un silenzio assordante sugli F35, la tav Torino-Lyon, la legge fornero, l'evasione fiscale, le sanzioni alla Russia, ecc ecc. Tutti argomenti degni di attenzione da parte di una forza politica sostenuta per la stragrande percentuale da ex elettori di sinistra. Occhio che andate in default di adesioni.

Barlafuss 12.01.17 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MOVIMENTO GUARDA AVANTI
Inutile negarlo quel 78% di iscritti che si è espresso a favore del passaggio ad Alde pesa e non si puo cancellare.Nei vertici del Movimento sta prendendo piede l'ipotesi di un M5S a due velocita,una favorevole all'euro e alle istituzioni europee mentre un'altra più rivoluzionaria continuerà la sua battaglia contro la Casta e si impegnerà per uscire dall'euro.In questo modo si manterrà il carattere antisistema del Movimento e si eviterà di disperdere il patrimonio e l'esperienza di buona amministrazione di Roma e degli altri comuni a guida 5 stelle che potremmo usare come modello quando andremo al Governo del Paese
Comne al solito la lungimiranza e la capacità politica di Grillo e Casaleggio ci guideranno in questo nuovo delicato passaggio
Grazie Beppe

Andrea Ciolli, Roma Commentatore certificato 12.01.17 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regà, ce stavamo a gioca' pure er Gentiloni: meno male che era er Presidente der Consijo (co' codazzo de specialisti ar seguito) e nun era n' povero Cristo, sinno', co' rubusta possibbilità, ce sarebbe schiattato, ne 'a sala d'aspetto de n'ASL....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regalati 20 Miliardi di euro dei cittadini per ripianare i debiti fatti dai capitani coraggiosi come : De Benedetti (600 milioni), Marcegaglia (1,6 miliardi!!) ed altri....
Com'è che qui non scatta una Equitalia o una Agenzia delle entrate che va immediatamente a sequestrare i loro beni e anzi i loro nomi si tengono rigorosamente segreti 'per la privacy'?? Com'è che qui nessuno si rivolge alla Corte di Giustizia europea per segnalare la pesante irregolarità e la gigantesca disuguaglianza di trattamento tra chi ha un piccolo debito e chi ne ha uno enorme?
Le famiglie di chi si è suicidato per le penalità che gli sono state imposte per debiti relativamente piccoli e tutti coloro che sono stati vessati da Equitalia dovrebbero querelare i potenti debitori delle banche italiane e appellarsi alla Corte di Giustizia europea per palese disparità della legge.
E il popolo italiano tutto dovrebbe, secondo i renzioti, ripagare i debiti dei più ricchi ? O siamo noi cittadini che dovremmo querelare il governo italiano per un indecente trattamento che nessun Paese civile potrebbe sopportare?
I 20 miliardi che in dieci minuti il governo Gentiloni ha messo a disposizione delle banche truffatrici sono solo la punta dell'iceberg di quanto il Governo italiano dovrà sborsare per salvare le banche.
Per salvare le banche tedesche il Governo tedesco ha tirato fuori 450 miliardi.
Solo ora i cittadini italiani dovranno pagare in tasse 450 euro in più a famiglia. Quanto dovremo pagare quando l'operazione 'salvataggio banche' sarà conclusa?
E perché a questo salvataggio parteciperanno i cittadini comuni e non chi ha con le banche debiti per centinaia di milioni? E perché lo scandalo del furto perpetrato da Monte dei Paschi di Siena per truffare i risparmiatori e elargire crediti immani al Pd e agli amici del Pd trova sui media meno spazio delle nomine della Raggi?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.01.17 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE SECONDO ME TU SEI IN BUONA FEDE. I FIGLI DI PUTTANA IN POLITICA SONO MOLTO DIFFUSI ANVHE ALL ESTERO, COME BEN VEDI ! Bisogna organizzare una conferenza stampa, non sui media nazionali, che hanno cercato come sempre di ridicolizzarci, ma su canali esteri con tutti i ragazzi. Prendete l articolo di ezio mauro di oggi su repubblica e costruitevi da li la difesa. Questo signore difende la politica tradizionale, dice che la politica ha ideali ha una storia che va rispettata che noi siamo finiti. Che non abbiamo una storia... e intanto pittella chiede : adesso voi dell alde votate me. Questo si che è avere ideali una storia dei principi delle tradizioni. Un abbraccio

undefined 12.01.17 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Io non riesco nemmeno a capire con quale moralità uno venga eletto in un partito e poi lo lasci per andarsene a zonzo nel parlamento come gli pare e con chi gli pare. E’ indecente e dovrebbe essere penalizzato. Se uno ha una moglie non può sposarne un’altra o viene accusato di bigamia. E se uno è impiegato in una azienda non può passare alla concorrenza o viene licenziato. Perché allora chi è eletto in un partito non viene subito cacciato se ne esce e attua comportamenti lesivi per quel partito? Se si vuole etica anche in politica devono essere penalizzati i comportamenti immorali con leggi e pene adeguate.
Nel parlamento italiano un onorevole su quattro ha cambiato schieramento in tre anni. Ogni mese 10 cambi di casacca.In questa legislatura, un onorevole su quattro ha cambiato schieramento in tre anni. Ogni mese 10 cambi di casacca. Ma deve continuare questo andazzo immorale?
L'iniziativa del M5S di mettere una ammenda è stata violentemente criticata e probabilmente non è legale. Ma sembra ovvio che ci cambia schieramento non lo fa certo gratis o per motivi ideologici e quello che fa suona come un alto tradimento. Perché allora i politici accettano una corruzione simile, che non potrebbe esistere in nessun altro ambito?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.01.17 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo che il M5S si schieri a favore del reintegro dell'articolo 18 affiancando la protesta della CGIL alla Corte di Giustizia europea

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.01.17 07:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la figuraccia al Parlamento europeo siamo sicuri che l’ha fatta Grillo?
https://www.youtube.com/watch?v=AgOhg1Nx32M
Com’è che su tutti i giornali europei,meno che in Italia,la figuraccia l’ha fatta il presid. dell’ALDE?
L'accordo tra Grillo e Guy Verhofstadt,ex premier belga capo dell'ALDE,3° gruppo dell'europarlamento,era stato sottoscritto all'oscuro di tutti dal 4 gennaio.Il 78° degli iscritti ha dato l'okei,visto che Farage e i suoi dovranno ritirarsi dall'europarlamento a causa del Brexit.Teniamo però conto che l'ambasciatore inglese presso l'europarlamento si è dimesso sottolineando che con la tempistica del governo May ci vorranno 10 anni prima che l'art. 50 del Trattato porti a compimento la Brexit(e allora, per questi 10 anni non potevamo tranquillamente restare dov'eravamo?)
Ma quando a Bruxelles dovevano firmare l'accordo: colpo di scena:retromarcia di Alde per bocca dello stesso Guy perché gli europarlamentari francesi e tedeschi rifiutano l'accesso al M5S e mancano i 2/3.Grillo scrive che l'establishment ha deciso di fermarli
Risate ovunque.Ma siamo sicuri che Grillo non abbia ragione? Guy voleva far entrare il M5S nell'ALDE per intralciare la corsa alla presidenza dei due italiani,Taiani(FI)e Pistella(Pd).Per sete di potere Guy ignora il proprio gruppo,oppure lo ha avvertito,il gruppo ha dato l'assenso preventivo e poi lo ha ritirato per fregarlo,attaccando Guy che fa entrare nell'ALDE chi per idee politiche le è opposto.La figuraccia la fa Guy
3a ipotesi:Guy sa di non avere nessuna possibilità di essere eletto,si presta al gioco su imbeccata italiana per delegittimare il M5S agli occhi dei propri iscritti:prima ti garantisco l'OK in segreto,poi, al netto della figura di merda,ti respingo per mancanza di sostegn,in cambio di qualche posizione in più di prestigio tanto il capo del parlamento europeo sarà sicuramente un italiano.Se l'imbeccata romana c'è stata,arriverà la ricompensa.E questo da ragione a Grillo che l'establishment gli è contro

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.01.17 07:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi; qua bisogna trovare un SISTEMA DI ACCORDO per quando sarete ALLA MAGGIORANZA, mi spiego meglio; oggi in parlamento siete circa 150 in qualche modo riuscite sempre a tenere una linea, con qualche scintilla ogni tanto ma pur sempre una linea dritta, ho come l' impressione che dal momento che li dentro diventerete 600 sarà un tantino piu' difficile e che bisogna pensare fin da ora ad un sistema che vi possa mettere d'accordo nel piu' breve tempo possibile, buonanotte.


AVVISO IMPORTANTE
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Alle prossime votazioni interne... essendomi disiscritto... io non voterò!...
Diffido... comunque... chi di dovere dal riproporre una nuova votazione senza un congruo preavviso ovvero senza almeno dieci giorni di anticipo!... e avverto fin d'ora che... qualora da qui in avanti non vengano adottati adeguati criteri di trasparenza e di controllabilità dell'intero procedimento consultivo da parte di tutti gli aventi diritto al voto... mi rivolgerò alle autorità giurisdizionali competenti... in qualità di cittadino doverosamente impegnato anche in prima persona a segnalare pratiche in sospetto di truffa e a sorvegliare che nel nostro Paese i principi democratici vengano garantiti dovunque e a tutti i livelli della vita sociale... civile e politica! .-|||


la nostra dignità prima di qualunque altra cosa Beppe, la nostra è la tua, la nostra dignità nasce e cresce nel libero confronto
qualcuno di noi ha studiato anche molto ma siamo persone semplici in fondo
e semplicità pretendiamo
semplici ma moderni

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 01:43| 
 |
Rispondi al commento

investi qui, dacci uno strumento meno dispersivo
se deve essere azienda che sua aziedna ma ruibile davvero per tutti
senza alibi
c'è la moderatrice, ok si sa chi è
il moderatore, benissimo, a volte serve, è lui
serve uno che curi i tuoi post, ok è un bravissimo ragazzo
mi sta bene
qui siamo nati, non vogliamo crescere a balia non so dove
è un mondo difficile ugualmente, tanto non ci faranno sconti come spero avrai realizzato
andiamo per i cazzi nostri ma contenti di andarci
non così

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 01:26| 
 |
Rispondi al commento

in quale movimento ti insegnano a tenere in piedi con la propaganda un'impresa fallimentare mentre regali soli a sconosciuti con quel fondo piccole medie imprese che non arriva alla gente nemmeno come sensazione
giusto perchè lo dici tu altrimenti sarebbero lanci di uova marce
sistema meglio questa cosa qui, per piacere

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 01:00| 
 |
Rispondi al commento

si può dire ? senza polemica, rousseau è un fallimento
e poi
il blog è inadeguato, vecchio di troppi anni, serve un sito dove nel tempo le discussioni decantano e maturanoù
si sviluppano e alla fine danno idee

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 00:54| 
 |
Rispondi al commento

fai un sito che funzioni, rousseau va bene per quattro gatti, ho guardato e letto un paio di volte, ok mah.. andiamo al punto vero della questione per favore

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 00:50| 
 |
Rispondi al commento

anche la struttura tecnica del blogghetto non è più adeguata, così non va bene
piglia qualche milione di euro destinato alle piccole e medie imprese e fa qualcosa di funzionale
messo così non è utile a nessuno

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Non e' improbabile che il Pd, dopo essersi dato alla sperimentazione arcobaleno ed alla ingegneria sociale, sia in grado di affrontare tematiche piu' complesse e consone alle reali necessita' del Paese. Basta che non siano troppo complesse tipo "non aumentiamo le tasse" o "rendiamo redditizia l'economia". Quest'ultima decisamente radicalchic ma ancora oltremodo scandalosa per il percepire comune del mondo intellettuale della sinistra italiana.

Francesco C. Commentatore certificato 12.01.17 00:31| 
 |
Rispondi al commento

ho molta fiducia in Beppe Grillo, che conosco di persona, so che è un amico come spero di esserlo per lui e so che alla fine, dopo molti tormenti, ci intenderemo

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 00:28| 
 |
Rispondi al commento

perchè nessuno vuole fare un'analisi di questo voto, su chi ha vinto e chi ha perso ?
per quale motivo ci siamo trasformati così ?
una volta, anni fa, ancora si discuteva
insomma, hanno stravinto il sud e le isole
lo abbiamo compreso o non lo abbiamo compreso
ci siamo meridionalizzati o non ci siamo meridionalizzati
domande che non sono più retoriche perchè è diventata la realtà di tutti
siamo fermi, impantanati

ALEX SCANTALMASSI 11.01.17 23:59| 
 |
Rispondi al commento

non dovrei scriverlo, lo so, ma i ruoli nel mondo si sono invertiti, ne sono certo
tutto l'oriente, di cui facciamo parte rispetto agli Usa & Getta, è ormai filorusso e filo israeliano fatta salva la resistenza vikinga al nord europa
siamo piccola parte di un gioco molto più grande di noi, Beppe Grillo ne ha pagato lo scotto anche se vuole farci credere che come popolo noi si possa ancora incidere sugli eventi
ma non è cosi, lo dimostrano i fatti
lo so che non vi piace, ma dovevamo votare in massa si al referendum
solo cosi ci saremmo ripresi la nostra sovranità
sono in disaccordo su questo, si sa, giusto per la cronaca...

ALEX SCANTALMASSI 11.01.17 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI UNICI CHE EBBERO UNA POSSIBILITA' DI UNIRE L'EUROPA FURONO NAPOLEONE E HITLER

Questa Europa è solo la realizzazione di un enorme esproprio legalizzato; anzi di una truffa alla maniera del film "LA STANGATA".
Io penso solo che chi tradisce deve "morire".


Beste Verhofstadt ... Crack, controordine:

Nigel my DEAR! Again.

GGray Commentatore certificato 11.01.17 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S dice No all'Europa dei Poteri forti
Ci temono,hanno scatenato la stampa di regime di tutta Europa con le loro menzogne ma noi andiamo avanti lo stesso in nome dei nostri Ideali di Democrazia e Trasparenza.Quello che abbiamo fatto finora è solo l'inizio
Grazie Beppe

Andrea Ciolli, Roma Commentatore certificato 11.01.17 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettiamo in guardia i passanti. Posizioniamo , ben visibile , il nastro bianco rosso : vietato oltrepassare, pericolo di crollo. E stiamo all' addiaccio pure noi: è assurdo entrare in uno stabile che lancia scricchiolii sinistri.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.01.17 22:59| 
 |
Rispondi al commento

FUORI TEMA
Zanni e Affronte non ce la danno a bere.
Non ce la raccontano giusta, hanno approfittato della prima occasione per realizzare le loro intenzioni. Se ci fate caso tutti e due hanno pubblicato il commento dove si schernivano per non sapere nulla del cambio di gruppo, scatenando tantissime critiche a Grillo. Ma questa cosa erano mesi che si sapeva, praticamente non si sapeva il giorno della votazione. Quindi molto vilmente hanno raccontato una mezza verità. Io da un po di tempo guardavo le pubblicazioni di Zanni su facebook e vi posso garantire che pubblicava pochissimo, pochi riferimenti al Movimento, e una cosa mi ha stupita: non ha partecipato al grande lavoro che tutti i ragazzi del movimento hanno fatto, per la vittoria del no, dello scorso referendum. E' palese che questi due non sarebbero mai stati eletti al Parlamento Europeo e ora per i loro interessi affluiscono in partiti che mai li avrebbe candidati. Detto ciò, se fossero in buonafede, si dimetterebbero lasciando libero il posto a un altro portavoce eletto. Spero che sborsino la penale prevista dal contratto.

Rosa 11.01.17 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al posto della penale da duecento e passa kiloeuro mettiamo il test per la cocaina ai nostri, ve l'ho detto mille volte, facciamogli firmare un foglio per le analisi anticoca, frequentano gli ambienti più malfamati d'europa come i parlamenti, tra: spacciatori, tossici, delinquenti, mafiosi, massoni, lobbisti, ricercati, ecc., per forza prima o poi ci finiscono dentro anche se sono partiti bene. Tuteliamoci, è meglio per loro è meglio per noi. Ma in V a. .t .i .c .a .n o che è il V .a
t .ca .n .o è un bor .de .llo e succede di tutto come abbiamo letto e conosciuto e sappiamo ormai tutti, figuriamoci in Parlamento. La penale non è un deterrente, il test per la cocaina non è un deterrente ma è meglio della penale, ma vi sembra normale tutta questa insensibilità verso tutto, vi sembra l'opera di persone lucide?

undefined 11.01.17 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Certo chi ha proposto il referendun nella piattaforma per entrare in alde è da biasimare ( io e la mia famiglia abbiamo votato per il gruppo misto, visto che si voleva uscire da farage. Ma c'è l'ho con il 78 % di stronci lobotizzati che hanno votato a favore di ALDE.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.01.17 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pronti a governare : il film Kagemusha del grande Akira Kurosawa si puo' sintetizzare cosi' : il vecchio Signore! capo delclan si muove poco , solo a colpo sicuro. Sa stare fermo ' come la montagna'. Quando muore , il nuovo Signore comincia battaglie non ben valutate ed il potere del clan crolla. Allora, per arrivare a governare , ora pochi passi , chiari e sicuri.

Andrea balbi 11.01.17 22:35| 
 |
Rispondi al commento

E la multa a Grillo e Casaleggio per il grave tradimento di cui si sono macchiati a quanto ammonterebbe? O vogliamo votare per la loro espulsione,visto che hanno tradito i valori fondamentali del Movimento?

Lùçìo P. Commentatore certificato 11.01.17 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se un mio dipendente si fa di cocaina non sono c .a .z .z .i miei? Significa farsi i c .a .z .z .i suoi? Se Keith Richards si faceva di cocaina c .a .z .z .i suoi, ma se fosse stato un mio dipendente al ministero della difesa voglio saperlo eccome. Ma vi sembrano normali tutti questi atteggiamenti, questa insensibiltà verso tutto, si spara e ammazza la gente così, ma vi sembra normale? Un artista ha le sue aspirazioni con l'alterazione dei sensi, ma vi sembrano atteggiamenti normali per un figura di responsabilità istituzionale? Pensate al 9/11, vi sembra l'operato di gente lucida? Ai voltafaccia della Clinton e Obama ogni tre per due, vi sembra normale che esista l'alcol test perché l'alcol è legale e non esista un test per la cocaina solo perché la cocaina è illegale e quindi giuridicamente non è ammissibile?

undefined 11.01.17 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio a grillo,la prossima volta non presentiamoci per niente in europa!
-Ti devi alleare e si creano solo malumori
-Eleggi persone tra cui sbruffoni che non restituiscono nulla e qualcuno gioca a fare lo stratega!
-L'europa sta fallendo e voi pensate all'erasmus? se dovete farvi delle ragazze straniere cambiate paese!
-Siamo sicuri che la sanzione da pagare funzioni?

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 11.01.17 22:21| 
 |
Rispondi al commento

c'è qualcuno così ingenuo che crede che si entra nei verdi, o nel gruppo della lega così, da un giorno all'altro, senza che ci siano stati dei "flirt" che durano da mesi e che aspettavano solo la scusa buona per palesarsi?

Rio Savè Commentatore certificato 11.01.17 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---------- EKYSSENE! ----------

MICA HANNO AMMAZZATO VERHOFSTADT!!!

Buenas Noches!

https://www.youtube.com/watch?v=3JrygUF_FFQ

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11.01.17 21:50| 
 |
Rispondi al commento

L'ho detto di fare l'antidoping specialmente a chi va in Europa sullo stesso aeroplano di quel cocainomane lecca c .u l. .o di Salvini. Meglio fare gruppo a parte che entrare in quella topaia leghista di primedonne viziate smaniose (non conteremo nulla ma nel 2018 ci saranno le europee e vedremo l'operato tra Trump e Putin).

undefined 11.01.17 21:44| 
 |
Rispondi al commento

senza copertura nazionale non si va nemmeno al cesso se fai politica, in italia ma anche altrove, così si spiega chi si sposta sotto un altro ombrellone anzichè restare solo al sole...
Beppe Grillo ci ha dato una copertura nazionale grazie alla sua fama di comico impegnato in politica.
Qualunque altra ipotesi deve passare per questo buco molto ma molto stretto.
Fare gli schiavetti dei verdi o della lega non gioverà alla vostra causa e nemmeno alla nostra.
Se Beppe Grillo fa un passo falso va aiutato, è rimasto fondamentalmente solo in un mondo di lupi.
così oggi la penso

ALEX SCANTALMASSI 11.01.17 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Questo il quadro dell'organizzazione Europea
ed il grado di "democrazia"...
Solo il Parlamento europeo è votato dai cittadini il resto sono solo nomine ed incarichi!
^^^^^^^^^^^^^^^^
Parlamento europeo: eletto dai cittadini europei per 5 anni(eletti)
^^^^^^^^^^^
Consiglio dell’UE.:
è composto dai ministri competenti di ogni stato europeo(nominati)
^^^^^^^^^^^^^
Commissione Europea:
è l’organo esecutivo dell’UE .E’ composta da 27 membri di ciascun stato,assistita da 24.000 funzionari(nominati)
^^^^^^^^^^^^^^^
Corte di Giustizia:composta da ogni giudice di ogni stato 28 membri(nominati)
^^^^^^^^^^^^^^
Corte dei Conti: controlla i conti della comunità.28 Membri uno per stato nominati dal Consiglio(nominati)
^^^^^^^^^^^^^^^^
Banca Centrale Europea:fissa i tassi di interesse28 membri dei governatori delle banche centrali
^^^^^^^^^^^^^^
Banca Europea per gli investimenti: presta denaro per progetti di interesse europeo.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.01.17 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma Borrelli dopo le vacanze di Natale proprio non trova un ca .zz .o da fare a Brussell, proprio non potevamo aspettare il nuovo insediamento alla Casa Bianca? Sta scadendo qualcosa? Non capisco tutta questa frenesia di smontare l'albero di Natale con la minaccia di tre metri di neve sovietica su mezza Europa? Ma che soffre della sindrome di rassettamento della casalinga Borrelli?


Mi piace la faccenda, secondo alcuni (trattasi di geni in lampada fuoriusciti dai loro abituali alloggi per raccontarci le meraviglie della magia della politica) una forza d'opposizione è peggio di chi governa (e così bene) ... quale previsione futura dall'alto della loro genia lampadaria ...

mangiano pane e politica, scrivono bene l'italiano, pensano che la politica debba essere trattata secondo i loro criteri ...

Geni della lampada, altamente democratici, mantengono un atteggiamento altezzoso con i normali uomini perchè unti (bleh che schifo) dal signore ...

Mi verrebbe una parolaccia in mente ma ... Non la dico va ...

Comunque, una buona serata al BLOG.

(scarti residuali di cibo ... Allora ... Ci si becca? Oppure continuiamo sta tiritera qua sopra? famme sapè) ...

EradeiLumi50 11.01.17 20:52| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

L'11 Gennaio 1999 muore a Milano, a soli 58 anni, il grande poeta cantautore Fabrizio De André.

Mi piace ricordarlo così

https://www.youtube.com/watch?v=46OWji8vkPg

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.01.17 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi ripeto ..cè bisogno ancora di tanti " cetrioli" per tanti itliani ...dobbiamo ingoiare ancora tanti rospi ...comunque buon lavoro a tutti !!!!

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.01.17 20:38| 
 |
Rispondi al commento

vogliono andare sempre in quella direzione, massimo profitto e potere a tutti i costi. sono disumani. ripeto, che per me sono dei satanisti (laici). solo un satanista puo' disprezzare tanto l'umanita'. il nuovo che avanza. sto parlando di italiani vs altri italiani, non vado a cercare nemici nello "straniero". qui' il nemico ognuno ce l'ha a casa sua.

per questo che si chiede al m5s di smettere di fare i fessi o gli avvocati delle cause perse e/o futuriste. perche' gli "altri" sono tutti compatti, essendo riusciti a immobilizzare, isolare, devitalizzare quel poco di resistenza che c'era rimasta, uniti a perseguire la stessa strada disgraziata e maledetta.

sono rimasti i 5s, al momento non se ne vedono altri.

carlo 11.01.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento

massimo trento non vedente e non udente ...

La piccola differenza è che il TUO ministro è operativo. Con tutti i danni che farà.

Le leggi a cinque stelle ce le stiamo votando (bene, male, così così - belle, brutte, medie) ma quale programma di governo futuro ... Eventuali danni noi non si fanno ... Al limite ce li facciamo da soli senza coinvolgere gl'italiani compatrioti tuoi.

Una differenza ci sarebbe ... ma inizio a credere sul serio tu sia popo orbo ...

Di più non ti dico ... sei toppo 'ntelligente perchè io mi metta a spiegarti certe cose a vossia...
In effetti chi mangia pane e politica sei tu non io ... Sei tu il geniaccio che dovrebbe comprendere alcune differenze ...

Statt buon' ...
(amico per chi tiri la volata. Quale è il gruppo politico che vi fa stare qui? Grande mente ... te e chip e il gruppetto vostro ... almeno abbiate l'onestà di dire per chi lavorate ...)

Che gente ...

Buonasera a vuje e al BLOG ... ^_^

EradeiLumi50 11.01.17 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo punto se i nostri,pardon,loro si stanno defilando dal M5s europeo,tanto vale uscire completamente ed impegnarsi a casa nostra dove i problemi sono primari e più urgenti.
Tanto per uscire dall'euro o dall'UE occorre per accordi internazionali della UE il parere dei Cittadini,come brexit,occorre un referendum.
Ma noi furboni il referendum sugli accordi internazionali non li possiamo fare se non cambiamo la Costituzione.
Quindi avanti tutta a governare per cambiarla negli interessi dei Cittadini!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.01.17 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Altra melma che fuoriesce... che bello. Quindi anche in in Europa si fanno gli scambi di casacca, tradire gli elettori. CHE SISTEMA da schifo.

LA POLTRONA FA TROPPO GOLA!!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.01.17 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova ...

EradeiLumi50 11.01.17 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maledetto leghista di merda!!Altro che 250 mila euro di multa...

Al. P. Commentatore certificato 11.01.17 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei sapere da voi, come si fa in questo sistema economico che si regge sulla finanza, e forse in minima parta sul lavoro industriale nostro ( non quello dei paese emergenti su cui la finanza specula )
a rimanere fuori dalla finanza? anche i più poveri pensionati sanno che se crolla la finanza crollerebbero anche le pensioni ...
io simpatizzo per voi , ma vorrei sapere come si può fare ad allontanarsi da questo sistema .

mario 11.01.17 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Con me sfondate una porta aperta, di politiche energetiche non ne capisco una mazza, a malapena so accendere il termosifone di casa. Ma il problema che qualcuno avanza non è peregrino, i fautori di nuove tecnologie sono necessariamente portatori di innovazioni del sistema, e dove ci sono innovazioni arrivano le lobby degli affari. Non che la parola “lobby” sia di per sé negativa, in quanto “gruppo di interesse”, ma è negativo diventare “strumento” di una lobby. Spero che voi abbiate considerato questo pericolo, perché se tra i vostri esperti, oltre agli “studiosi”, vi sono anche imprenditori, il pericolo esiste.

Franco Mas 11.01.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

complimenti a marco zanni per la bravata,adesso paga pure tu altrimenti ti consiglio di non tornare in italia o saranno cazzi amari per te e affronte,figli di puttana leghisti-verdi. vi crollasse la casa.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 11.01.17 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche a Brussels confondono la parola 'austerità' con 'superfluo', dobbiamo fare a meno del superfluo non del necessario, decrescita non significa austerità per tutti a vantaggio dei soliti, decrescita significa fare a meno del superfluo, in tutti i settori, dalla produzione di energia alla distribuzione al consumo, austerità significa privare del minimo indispensabile a beneficio dei conti disastrati della corporation di turno e affiliate, contributi a partiti e informazione convenzionali, ma drogati da soldi stupidi per ottenere stupido consenso.

undefined 11.01.17 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Il post è perfetto e rende bene l'idea, ma c'è ancora un falsario da bannare che ha cambiato nome ! Ma continua ad impersare! Purtroppo non ce ne libereremo mai di questi fantasiosi trollacci! Poi dicono di voler controllare il web per la privcy!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 11.01.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT: data 'a prolungata assenza der Tale, me tocca de sostituillo....

Musica?

https://www.youtube.com/watch?v=JhY9GOhFwN4


(che s'ha da fa'....)


harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.01.17 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi lavora nel settore del fotovoltaico da oltre un decennio conosce le difficoltà dovute all'ostruzionismo
Hanno fatto tante porcherie per limitarlo che non ve le posso raccontare


Rosa Anna 11.01.17 18:16| 
 |
Rispondi al commento

L'ennesima supercazzola faziosa.
Riguardo a Wikileaks, Beppe spiegaci perchè non ha mai pubblicato niente su quel galantuomo di Putin, paladino della democrazia e della libertà di espressione.
Che sia perchè Assange è culo e camicia con i russi?

Giorgio Visani, Cesena Commentatore certificato 11.01.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TERNA è la rete
che in un prossimo futuro diverrà smart , intelligente in italiano


la produzione, può essere privata ,pubblica ,mista,individuale

il controllo della RETE ELETTRICA INTELLIGENTE è strategico per lo sviluppo delle energie rinnovabili e per le fossili furbe , come i coogeneratori


my 2 cent

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.01.17 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo scusa anticipatamente a tutte le donne che comunque stimo molto e apprezzo.

Ora attaccano il neo presidente americano con fatti di sesso, a mio modesto avviso , l'importante è che si dimostri un buon presidente che curi gli interessi degli americani e soprattutto non si infili in altre guerre , limiti l'influenza americana in Italia.

Se poi ama dilettarsi con donnine da poco, sono affari privati soprattutto della moglie.

L'importante è che non approfitti di ragazze minorenni questo non lo posso sopportare.

Cosciente che verrò attaccato pesantemente , questo è il mio punto di vista.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.01.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La favola era che i cittadini mettono le loro decisioni in rete
Eleggono i loro portavoce
I loro portavoce introducono nelle istituzioni le loro aspettative
secondo un programma prestabilito discusso e votato dai cittadini ( nemmeno il primo non statuto in fondo era collegiale fra gli iscritti )
Chi come me si è iscritto fra i primi però lo aveva trovato confacente ad una democrazia simile a quella elvetica
I portavoce non potrebbero prendere iniziative senza discuterne con la base
Il consenso della base tramite votazione viene dopo
Questa era la prassi agli inizi poi si può anche cambiare
Ma cambiare richiede ancora il consenso della base
Poco denaro tant'è che ci siamo tutti autofinanziati tirando fuori di tasca nostra
Dirette streaming se ne vedono ma accade anche che molte decisioni non sono condivise con la base
In compenso i nostri portavoce sono diventati facce da diretta ed indiretta televisiva
Che si sia capito che purtroppo per gli analfabeti fosse necessario va bene
Ma anche qui le direttive non hanno né nome né cognome
e non danno spiegazioni
Che sia necessario mantenere su alcune decisioni un certo riserbo accettiamolo
Ma organizziamo un poco alla volta questa democrazia diretta
Perché non era necessaria una piattaforma interna per proposte di legge popolari in parlamento o per referendum Si sono sempre fatti anche senza
Che poi non venissero accettate e/o discusse Questo non cambia, accadrà anche con quelle fatte su Rousseau che i nostri accompagneranno In parlamento
Ecco fatto il becco all'oca
Dunque ripropongo la domanda che faccio da giorni
Abbiamo un partito ?
Se dobbiamo prepararci per delle elezioni politiche dobbiamo sapere come organizzarlo
Purché restino I principi fondamentali
Due legislature e a casa
Parlamentari portavoce della cittadinanza
Mandato dei cittadini su programmi inalienabili
E codice etico di non alterare il mandato
Su quest'ultimo punto appunto quanto è accaduto a Bruxelles lo lascio a voi

Rosa Anna 11.01.17 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TERNA DEVE ESSERE PUBBLICA.all'interno ci può essere anche capitale privato ,ma la presenza dello stato vuol dire controllo sui prezzi e garantire la qualità.
altrimenti si fa la fine dei Petrolieri che fanno loro il prezzo(lo stato può solo dare suggerimenti di non aumento) o gestori di Autostrade i quali aumentano i prezzi senza nessun ostacolo.
quindi PUBBLICO con degli ottimi manager ,pagati come i privati...ma se sbagliano DEVONO PAGARE ED ESSERE LICENZIATI.

stefano s., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.01.17 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Si ripresenta come un cane rabbioso "Pinoccio-Mantovanodoc", con le solite perversioni da collaudo psichiatrico! Vado a bannarlo nuovamente ! Saluti !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 11.01.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace di dover "dissentire" ma al momento non abbiamo un programma di governo sul tema energia ma solo una serie di punti che se uniti non portano ad un disegno compiuto. Quello che è finora mancato è un "progetto funzionale" che ci consente di verificare che i punti messi a votazione non siano poi d'ostacolo al raggiungimento dell'obiettivo, che per inciso deve e può essere raggiunto molto prima del 2050. Spero che presto si apra un tavolo sulla questione .. altrimenti rischiamo di essere "sfottuti"

Giovanni Velato, Roma Commentatore certificato 11.01.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento

"L'esposizione di Ferrigno appare interessante. Opporuna comunque qualche
considerazione: Il costo di produzione del kWh elettrico non dipende dalla sola
rete (che comunque personalmente vorrei a gestione pubblica) ma anche dal costo
impianto e dal costo esercizio (personale e combustibile). La trasmissione e distribuzione aggiungono costi al valore finale del kWh, ovviamente. La Gran Bretagna ha disponibilità di petrolio ed usa il nucleare. L'Italia dovrebbe privilegiare per la produzione le soluzioni a più alta ricaduta occupazionale
(costruzione e gestione) e con minori esborsi per importazione di
combustibili. Secondo questi criteri si avrebbe la scaletta: rinnovabili,
nucleare, carbone, petrolio (oggi non più disponibile per l'elettricità) ed
infine gas. Purtroppo si opera esattamente al contrario. I nostri padri
hanno privilegiato per fortuna l'idraulico, rinnovabile ma limitato in
potenza e praticamente già sfruttato, e noi dovremmo puntare sulle altre energie rinnovabili. Invece il
paese va "a tutto gas" perchè lItalia è diventato un Paese di poeti, navigatori ed importatori.
Ugo Rocca"

Ugo V. Rocca 11.01.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

La critica al governo di affidare ai privati la strategia energetica nazionale è sacrosanta e quasi sicuramente condivisa dalla maggioranza degli italiani. Mi lascia invece perplesso il programma del movimento sull’ulteriore implementazione delle rinnovabili (sullo storage, per esempio) che, a mio parere, suggerisce soluzioni ideologiche anziché tecniche. È un errore che potrà avere ripercussioni negative: l’ideologia va bene per definire un obiettivo, non per stabilire i mezzi con cui raggiungerlo. Per ideologia posso stabilire che garantire un piatto di pasta a ciascuno sia una cosa sacrosanta, ma se per risparmiare energia pretendo, ideologicamente, che l’acqua bolla a 50 gradi, la voglio vedere la faccia di quelli che dovranno mangiarla.

P.S. Sono un simpatizzante dai tempi del primo vaffa-day, per me unirsi a Farage è un errore, soprattutto dopo la Brexit, ricordate: non è che gl’italiani apprezzino l’Europa senza condizioni, è che conoscono gli altri italiani.

Saluti,
M.R.


Direi di smetterla di commentare l'evento parlamento Europeo.

Diamoci una mossa, si è trattato di un inciampo, pochissima cosa rispetto ai problemi che ci aspettano, soprattutto rispetto alle schifezze che quotidianamente combinano gli altri partiti.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.01.17 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Viviana ,
nessuna ironia, chiedo venia, sicuramente mi sono sfuggiti i commenti.
Con stima.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.01.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il neoliberista filo americano Calenda non avrebbe potuto fare diversamente, per la sua cultura economica e per la sua impostazione politica. E poi volete mettere come suona bene "Boston Consulting Gruop"? Da far saltare di gioia il quasi Presidente Trump.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.01.17 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma questa volta non riesco proprio a votare. Sono troppo amareggiato per lo schifo che è successo in questi giorni. Schifo, beninteso, provocato da noi stessi ! Non so quale mente malata abbia potuto concepire questa strategia diabolicamente autolesionista ! E, tuttavia, ragazzi dobbiamo raccogliere i nostri stracci e riprendere il nostro cammino UNITI ! Non separiamoci ragazzi perché quello che è successo non ha scalfito minimamente il grande progetto di società e di vita che ci ha fatto tutti sognare e per il quale abbiamo lottato finora. Ad maiora, ragazzi e sappiate che più ci si avvicina alla meta più troveremo ostacoli . A riveder le stelle, ma, questa volta, perdonatemi, non riesco proprio a votare !

giuseppe satriano, potenza Commentatore certificato 11.01.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno o più deputati europei del M5S ha lasciato.
E i famosi €250.000?

Dato che la stragrande maggioranza dei deputati/senatori/consiglieri e vai.. non ha un lavoro, un soldo, mi domando se il contratto che è stato enfatizzato, pubblicizzato, conta qualcosa.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.01.17 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Sul futuro dell'energia in Italia Calenda fa decidere la finanza"?!...
***************************************************
E allora?!... di politico non c'è nulla!... mi sembra un'ottima "scelta tecnica"! .-)))


Passiamo oltre questa pagina nera del Movimento e pensiamo al domani . Cerchiamo alleati anche all'inferno altrimenti non se ne esce ! Gli anni passano e tutto è come prima , loro pappano e noi paghiamo !

vincenzodigiorgio 11.01.17 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'energia magneto gravitazionale è generata dalla rotazione del nucleo
sviluppando la tecnologia necessaria per sfruttarla avremo energia gratuita per tutti.

l'angelo ribelle 11.01.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Repubblica:
"Lasciano il gruppo grillino a Bruxelles gli eurodeputati Marco Affronte ( amico di Pizzarotti) e Daniela Aiuto".

10 minuti fa su facebook

Daniela Aiuto: "Smentisco i rumors delle ultime ore: da parte mia non ci sarà nessun passaggio ai Verdi e resto nel Gruppo EFDD con il Movimento 5 Stelle."

Al. P. Commentatore certificato 11.01.17 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non dico di mordervi la lingua, ma almeno tenere un profilo basso dopo quest’ultimo mese di isteria a cinque Stelle culminata con la porcata in europa non vi riesce proprio.
Sicche’ ve la prendete perr il giuoco sporco del governo che ha affidato al Boston Consulting group la programmazione energetica finanziata da quei cattivoni di Terna e Snam. Affermate giustamente che in Italia se ne sarebbero potuti occupare benissimo gli esperti di Enea, Cnr e Gse Ricerca.
Applausi a scena aperta.
E allora ci volete spiegare, campioni di coerenza, che differenza sussiste fra questo lobbismo unilaterale di Stato e il vostro “studio analitico” durato ben due anni e che ci avete propinato con tre votazioni tecnicamente idiote, altrettanto viziate da conflitti d’interessi quanto quelli a cui ha dato luogo il ministro Calenda? O mi volete far credere che Paolo Rocco Viscontini della Enerpoint, Ermete Realacci di Lega Ambiente e il lobbista del Green 8 e gia direttore delle campagne di Greenpeace Roberto Ferrigno siano accademici super partes? Ma di che cazzo stiam parlando? Avete fatto precedere la consultazione online dalle filippiche dei summenzionati fricchettoni ambientalisti e industriali del fotovoltaico immersi fino al collo negli interessi ideologici da un lato ed economici dall’altro, influenzando palesemente il voto degli iscritti. E avete pure la faccia di bronzo di affermare che il vostro sia un “programma fatto dai cittadini per i cittadini”. Foste stati onesti e democratici, avreste chiamato tecnici e ricercatori delle nostre universita’ statali a dare contributi competenti, imparziali e soprattutto disinteressati, dando agli iscritti le informazioni a 360 gradi per una scelta ponderata e consapevole.

L’italiano e’ coerente solo nel cambiar bandiera a ogni vento. Umberto Eco.


Vuoi che la Raggi non c'entri in tutto questo?


Come accade spesso, il titolo è invertito:
Sul futuro dell'energia in Italia Calenda fa decidere la finanza.
Il titolo doveva essere:
la finanza secide sul futoro dell'energia e impartisce disposizioni al Ministero dello Sviluppo Economico su come procedere.
Del resto, non c'è niente di nuovo.
Ormai da tempo, il motto delle finanza nei confronti dei nostri governi è:
noi abbiamo deciso così, voi cosa ne pensate?
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 11.01.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Io sono iscritto da 2 anni e non riesco a votare dice che non ho le credenziali datemi delle indicazioni precise x poter votare.grazie....

Michele Tudino 11.01.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Non voto il programma energia e non votero nessun candidato sindaco di palermo e non voterò nemmeno quando ci saranno le votazioni a palermo. Questa di palermo sarà la Waterloo del movimento 5 stelle ,dove avete cacciato ed emarginato i vecchi attivisti che si dannavano l'anima per il movimento, facendo in tenpi non sospetti volontariato gratis rimettendoci di tasca propria, e persentando gente , per la maggior parte opportunista che non ha nulla a che vedere con i principi del movimento. Ho capito che fate tutto da soli e poi chiedete solo la conferma alle vostre cagate. Io avevo votato per andare nel gruppo misto, visto che non volevate restare con farage. Sarà anche perchè ho la visione dei fatti più di voi.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.01.17 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche oggi mi ha fatto schifo lo sponsor per aiutare la ricostruzione delle scuole terremotate...azzo ma le tasse degli italiani che fine hanno fatto?
Lo so che fine hanno fatto,ma porca troia, è possibile che tutto sia dovuto al volontariato?
Basta prendere per il culo gli Italiani!
Dona qui,dona la...e basta ...ladri restituite quello che rubate tutti i giorni alla povera gente e ai tartassati!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.01.17 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voto ne io ne nessuno in famiglia per il programma energia. Il movimento con questi vertici che fanno il bello ed il cattivo tempo stronzate a gogò ho perso la fiducia.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.01.17 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benissimo, belle intenzioni, siamo tutti d’accordo, ma quando ci riuscirà di mettere in pratica qualcosa del mondo che sogniamo? La regola è: comanda chi vince, quindi ogni sforzo deve essere innanzitutto rivolto a questo obiettivo. E l’altra domanda che mi pongo è: li abbiamo gli uomini giusti per costruire una possibile squadra di governo? Gli altri, i partiti, sarebbero pronti già domani, e noi? Lavorare in politica significa saper risolvere i problemi e rimuovere gli ostacoli, vediamo di riuscirci o abbiamo già perso in partenza.

Franco Mas 11.01.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento deve andare al governo per risolvere i problemi...altrimenti il Sistema si rigenera quotidianamente!
Dipenderà dai cittadini ....se continueranno a votare i soliti...non cambierà nulla!
Anche dopo gennaio la corte costituzionale dirà che l'italicum è anticostituzionale...ebbene lor signori non provvederanno ad una nuova legge...continueranno a governare per portare l'Italia al fallimento.
Germania e Usa ringrazieranno!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.01.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Chi paga noi lo sappiamo da molto tempo, quello che non riusciamo a capire è perché dopo il grande
successo di affluenza alle urne non abbiamo provato
con nuove elezioni politiche. Noi pensiamo che se non cambiamo le persone che per ora ci governano, nulla succederà, anzi sarà sempre peggio. Fateci sognare almeno di essere liberi cittadini, solo per un po'. Noi saremo pronti. Ciao a tutti e buona fortuna. Orsonero.

Riccardo F. Commentatore certificato 11.01.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ ViVi

"l'erroraccio di Grillo"

x me non è stato un erroraccio

considero un errore quando il MoVimento creerà danni x i cittadini

saluti

old dog 11.01.17 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi è piaciuto un commento di ieri, lo ripropongo.
È un suggerimento che potrebbe evitare il caos generato dall'ultima votazione sui gruppi europei.
Nel modo proposto da Giampaolo oggi tanti di noi non starebbero qui a lamentare poca trasparenza e il mancato coinvolgimento.
-----------------------------------------
salve Beppe,conviene in Rousseau, nel menu' votazioni, aggiungere la possibilita' pre votazione eventuale di presentazione del problema su cui votare, di richedere punti di vista ed integrazioni a ipotesi di soluzione previste per esempio da gruppi di lavoro e di attivare l' opzione di poter aggiungere una ipotesi di soluzione se non figura tra quelle esisteti in lista per confronto; ad ogni problema la soluzione non puo' essere piu' di una se la condizione al contorno e' esaustiva (esempio se il vincolo e' " operare solo ai fini del progresso senza regressi della vita in generale" la soluzione non puo' essere che una, ma realizzare un modello matematico impiega tempo ed allora con il nostro cervello cercando di essere logici su oggettivita' non possiamo che provare ad inserire piu' ipotesi di soluzione e magari appunto ne e' sfuggita ancora una che si deve poter aggiungere alla lista iniziale dal sito; stare in uno o in un altro gruppo in Europa e' importante e quindi valeva la pena confrontarsi con un attrezzo informatico che il buon Davide dovrebbe attivare quanto prima possibile per la prossima volta.saluti
giampaolo gottardo, go Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 10.01.17 22:09|

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.01.17 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECONOMIST renzi INESPERTO

http://www.secoloditalia.it/2014/07/leconomist-rompe-lincantesimo-renzi-inesperto-improvvisatore-e-vacuo-e-il-pd-nasconde-il-giornale/?utm_medium=social&utm_campaign=postplanner&utm_source=twitter.com

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 11.01.17 12:11| 
 |
Rispondi al commento

“Un programma fatto ai cittadini per i cittadini” ??????

@ Beppe Grillo

Critica nel merito del sistema:

il processo che hai messo in piedi NON è partecipativo democratico, NON SI DECIDE TUTTI QUANTI INSIEME, ci sono le direttive tue e di Casaleggio che poi vengono calate giù dal alto e gli altri si devono adattare.
Dici che il Programma verrà “deciso dagli iscritti” ma quando? Sono anni che aspetto una Piattaforma (“uno spazio dove ognuno veramente conta uno”) dove effettivamente collaborare, non un forum dove uno scrive commenti o vota Si-No, quello NON significa collaborare.

Critica tecnica al sistema:

1°- Non c’è un organismo di terze parti che verifica i voti.
In un sistema democratico ci deve essere un organismo di terze parti esterno (ovvero che non ha interessi di alcun tipo con il controllato) che controlla la validità.
Questi dati dove sono, sono sul server di Casaleggio, di proprietà di Casaleggio, nessuno ne ha accesso.
Uno può fidarsi ma questo non c’entra niente, il punto è che uno non deve dire io mi fido ma
- c’è UN SISTEMA grazie al quale NOI SAPPIAMO che I DATI SONO VALIDI. -

2°- Non sappiamo quale è il codice che gira sul sito.
Spiego tecnicamente: dobbiamo avere accesso al codice sorgente del sito del Movimento cosi tutti possono vedere il codice che gira.
E quando dici ah ci sono gli haker che ci attaccano e ci sono problemi,
perfetto, se tu lo mettessi open source il codice, non ci sarebbero più haker che attaccano perché -come tutti i progetti open source dimostrano-, una volta che il codice è disponibile, la gente VEDE e può CONTROLLARE che effettivamente il SISTEMA DI VOTAZIONE non solo è SICURO ma è anche CORRETTO.

Quindi, da una parte avresti il controllo della comunità, di quelli che fanno la verifica del codice che sta girando e vedono che effettivamente è valido. E dall’altra parte avresti un organismo di controllo terzo che dà un’ulteriore verifica e quindi tutto è TRASPARENTE, tutto funziona.

https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g

Fabrizia Ghezzi Commentatore certificato 11.01.17 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c
.Ancora peggio va dove, in particolare a sud, il numero di giovani disoccupati è più elevato con condizioni economiche più difficili.
Tre anni fa l'Istituto Cattaneo si chiedeva: da dove vengono i voti del M5S? La risposta è stata: prima di tutti dal partito democratico, per cui andateci piano col bollarli tutti come fascisti. E' inutile che diciate che vengono da Forza Italia perché è proprio Renzi che ha accolto i transfughi di Forza Italia, Alfano e Verdini per cominciare. A Bologna, il Pd ha regalato il 48% degli elettori a Beppe Grillo; a Firenze il numero è arrivato fino al 58%. Ripetiamolo, più della metà dei voti del M5S provengono, nella città governata da Matteo Renzi, dal Pd.A soffrire di un esodo di simili proporzioni è stata anche la Lega Nord – il 2° partito per numero di elettori persi a favore del M5S. La Lega a Padova si è ritrovata con un 46% di elettorato leghista trasformatosi in grillino. Ma altri flussi consistenti arrivano dalla sx estrema.
Poi potete continuare a raccontaverla come vi pare. Di mitomani e sognatori son piene le fosse. E se fare calunnie o sparare battute a caso pensate che vi giovi a riprendere una credibilità perduta, fate pure. Secondo me non è la strada giusta e non lo sarà mai.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.01.17 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

b
.In 6 città su 10 le percentuali del No sono sopra il 90% e sono significativi i dati di città come Firenze e Torino.
Nel Cdx la situazione è frammentata e in corso di evoluzione ma nemmeno un idiota potrebbe negare l'esodo che si è prodotto da FI al Pd di Renzi: Alfano, Verdini, Romano, Abrignani, D’Alessandro, Faenzi, Galati, Mottola, Parisi, Sala, Amoruso, Auricchio, Fenzi, Galati, Fitto... Sono 210 i parlamentari che hanno cambiato casacca in questa legislatura tra Camera e Senato, 268 i cambi di gruppo in Parlamento. Questa gente non è andata da Grillo. E' andata dove sentiva puzzo di potere, confermando la regola prima del M5S che dopo due legislature è sacrosanto che uno vada a casa.
Vista la situazione, negarla e continuare a dire che i fascisti finiscono nel M5S mi sembra oltremodo offensivo perlomeno delle qualità intellettive di chi lo dice.
Il fronte del No ha accomunato gli elettori del Pd, Sel e Rivoluzione civile,Cdx, Pdl ecc e 5stelle
Il crollo del consenso a Renzi lo si è avuto specie a Sud e nelle isole dove la miseria è più forte ma contraccolpi duri si sono avuti nelle massime città
Renzi non ha convinto né a destra né a sinistra. E di fronte al macello che ha fatto nelle leggi, nell'economia e nel Paese, se tanti elettori delusi hanno votato M5S non è perché siano fascisti, come qualcuno qui continua a blaterare, ma perché sono stanchi di una politica che li ha resi più poveri di beni, di finanze, di diritti e di sicurezza
Mi sembra che qui alcuni si consolino sputando balle e calunnie per non voler vedere la realtà che hanno davanti e che mostra una fuga degli elettori dai partiti di cxs. Qui non si vota più per dx o sx.Si mettono nel voto le proprie delusioni o le proprie speranze.La sx ha deluso e di speranze non ne offre più.Per questo il Pd e i partitini della sx sono ormai respinti da chi sta peggio:le periferie,le aree non metropolitane,le fasce sociali più deboli ma anche il ceto medio idebolito dalla crisi, vaucheristi ecc

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.01.17 11:49| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile voler contrastare questa Casta , continuerà a fare gli affari propri, al bene degli Italiani e dell'Italia non ci pensano proprio.

Bisogna andare a votare il più presto possibile, magari cercando un alleato , molti non saranno d'accordo ma è l'unica soluzione per uscire da questa situazione che peggiora di giorno in giorno.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.01.17 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a
DA DOVE VIENE L'ELETTORATO 5STELLE?

Inutile fare delle ipotesi campate per aria e sparare sentenze a caso.
Secondo gli studi dell'Istituto Cattaneo, uno dei veri problemi del Pd è non solo la leadership ma anche la distanza crescente del partito dal Paese reale. Nel voto per la riforma costituzionale le percentuali del No sono state altissime nelle sezioni più povere e sappiamo tutti che nelle votazioni comunali di Roma il Pd ha pescato soprattutto ai Parioli. I più critici del governo Renzi sono stati gli ex elettori della sx nelle zone più povere. Ugualmente i No salgono per fasce di età e le percentuali sono altissime tra i giovani. I SI' hanno prevalso tra i pensionati, negando l'assunto di Renzi di aver fatto del Pd un partito per i giovani.
Quanto è emerso il 4 dicembre ce lo ritroveremo alle prossime politiche.
Malgrado i media siano tutti in mano ai renziani, e malgrado tutti i tentativi di Renzi di blindare il potere anche con un governo Renzi-2 finto Gentiloni, il Pd si sta disgregando e la mossa di Renzi sulla riforma forzata senza i 2 terzi del Parlamento e il successivo referendum obbligato, ha finito per sfaldare l'elettorato piddino creando fratture insanabili e facendo crescere nel Paese un vero odio verso Renzi, mentre ha compattato il blocco già granitico dei 5stelle e non sembra che il recente erroraccio di Grillo su Farage abbia smosso le percentuali o abbia interessato più di tanto gli italiani.
I partitini della sx radicale sono scomparsi della scena politica e sociali, di fatto non esistono più da tempo. Al contrario di loro, il M5S ha retto con perdite minime, si è compattato e rimane in testa, restando vincitore con qualunque sistema elettorale che preveda ballottaggi.Col referendum Renzi ha tentato un colpo micidiale contro la sovranità e la democrazia ma gli è stato fatale. Molti della sx hanno votato convintamente NO creando una spaccatura nel partito, mentre tutti quelli che avevano votato M5S hanno confermato il loro No

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.01.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori