Il Blog delle Stelle
Terremoto: la sobrietà deve averla il governo - di Franco Bechis

Terremoto: la sobrietà deve averla il governo - di Franco Bechis

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 161

di Franco Bechis

Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, si è quasi offeso per qualche critica arrivata alla gestione dell’emergenza nel terremoto e anche con la valanga di neve che si è abbattuta su quelle zone martoriate da mesi. Ha chiesto a tutta la politica sobrietà. Sobrietà, a dir la verità, dovrebbe avere il governo, perché quello che sta emergendo è una disorganizzazione totale della macchina pubblica in quelle zone, e anche l’abbandono a cui sono state lasciate le popolazioni che avevano già sofferto tanto dal 24 agosto a oggi.

Sobrietà vorrebbe dire non promettere quello che sai di non potere mantenere, sobrietà voleva dire non dire “ho consegnato le casette ed è chiuso il tema ad Amatrice” quando avevi consegnato - lo disse Matteo Renzi in televisione in diretta - in quel momento qualche asse con cui costruirne una ventina, mentre le esigenze ovviamente sono di centinaia.

Sobrietà vorrebbe dire non aspettare che i sindaci di quelle zone lancino ogni volta degli allarmi anche drammatici, anche disperati. Il sindaco di Amatrice ha un buon rapporto con i media, deve chiamare sempre televisioni, radio, altri media per dire quello che dice anche direttamente ai responsabili della macchina della Protezione civile, ma che poi non viene fatto.

La sobrietà è una caratteristica importante durante l’emergenza da parte del governo. Io ho letto il 17 gennaio un appello fatto al Commissario per la ricostruzione, Vasco Errani, da tutti gli ordini professionali coinvolti nella ricostruzione nelle Marche. E’ un appello drammatico, anche pieno di critiche perché raccontano che le ordinanze, le circolari sul terremoto hanno cambiato almeno 5 o 6 volte le regole. E a questo punto i professionisti, sto parlando degli ingegneri, geometri, architetti che stavano lavorando nella zona, si rifiutano di farlo.

6000 persone che lavoravano lì dicono: “in queste condizioni non è possibile lavorare”. O vi mettete intorno a un tavolo e decidete una volta per tutte quello che va fatto - non ci fate fare una valutazione quando non avete ancora fatto la raccolta di tutti i detriti e portato via le macerie - oppure lavorare in queste condizioni è assolutamente inutile.

Sono molte le pecche che stanno emergendo in questa gestione della macchina organizzativa. So per certo – perché ho parlato con i diretti responsabili – che c’è un’organizzazione di volontariato che, ad esempio, aveva dei container già pronti che avevano utilizzato in altre occasioni e che li hanno offerti alla Protezione civile, al Commissario per la ricostruzione, perché li dessero ai terremotati. Alcuni di questi container servivano ad esempio per mantenere, come fossero delle stalle, gli allevamenti con un minimo di protezione e un minimo di calore. L’offerta è arrivata tra fine ottobre e i primi di novembre. E’ stata rifiutata, dicendo: “Noi vogliamo fare le cose regolari, fare le gare, non possiamo accettare questo modo di procedere.” Il risultato è stato che sotto la grande nevicata stanno morendo quasi tutti gli animali. Non sono protetti comunque anche quelli che sono vivi in questo momento. Di container ne sono stati consegnati 2 su 350 promessi.

Questi sono i risultati di un disastro organizzativo. Altro che non fare critiche. Bisogna dare voce a tutta la popolazione locale, che si lamenta in continuazione e ha mille ragioni per farlo, e a tutti gli amministratori locali che spesso si sono battuti soprattutto contro la burocrazia. Mille regole che hanno messo, sono decine le ordinanze, le circolari o della Protezione civile o del Commissario per la ricostruzione che hanno fatto null’altro che complicare la vita alla gente. Poi non si può abbandonarli lì.

Se c’era una cosa che era prevedibile, lo hanno detto in molti, erano le grandi nevicate in questo periodo. È impensabile che non esistano sul luogo, in una zona che era già devastata dal terremoto e che aveva tanti problemi di viabilità, i mezzi necessari ad assicurare di arrivare.

Ho sentito anche dal Responsabile della protezione Civile delle cose che non hanno alcun senso. La portavoce della Protezione in TV ha detto che non sapevano quanta gente era ritornata nelle case. Chi deve saperlo, se le case sono state dichiarate agibili e la popolazione è rientrata? Non c’è nemmeno una mappa di quelle, quindi non sapevano dove intervenire nel caso di emergenze, perché non sapevano se c’era qualcuno in quelle case.

Allora, qui il problema è la sobrietà nell’azione del governo, che non faccia più annunci che poi non è in grado di mantenere, che siano semplicemente degli spot per le mille campagne elettorali che ci sono, e anche una sveglia nell’azione, perché questa gente non può più essere lasciata sola, abbandonata, come è stato. Deve avere l’idea di avere di fronte uno Stato che protegge i propri cittadini soprattutto nel momento del bisogno.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

21 Gen 2017, 15:12 | Scrivi | Commenti (161) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 161


Tags: bechis, disastro, gentiloni, governo, renzi, sobrietà, terremoto

Commenti

 

IN QUESTO PAESE ORMAI SCHIZOFRENICO SI VUOLE RENDERE LA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA X LA SALUTE DEI BAMBINI MA ALLO STESSO TEMPO SI FIRMANO TRATTATI TIPO CETA E TTP X AMMAZZARE I GRANDI,
SI PORTANO STUDENTI A VISITARE I CAMPI DI STERMINIO DEGLI EBREI COME AMMONIMENTO E POI CON
LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE E LA POVERTA' SEMPRE MAGGIORE SI CREANO LE CONDIZIONI X UNA NUOVA GUERRA. MA IL BUON SENSO DOV'E' FINITO?

Maurizio B., Roma Commentatore certificato 28.01.17 10:17| 
 |
Rispondi al commento

bravo sig BECHIS,il governo dopo essere responsabile del disastro, ha accusato responsabilità all'albergo sui detriti, poi visto che non teneva teoricamente tale insinuazione hanno pensato di emettere un dispaccio dalla procura x sentenziare che un'ora prima gli interventi di salvataggio non avrebbero risolto nulla (ma siamo pazzi) tanto erano 2 ore e si doveva pulire solo alcune strate strategiche per la fuga,poi hanno, tanto x sviare parte dell'opinione publica iniziato a parlare della RAGGI avvisata da una magistratura politicizzata e filo PD nella maggioranza con MAGISTRATUA DEMOCRATICA ,cosi che i morti appenninici non contassero più un caavzo,poi il filmato di quel santo laico di REGENI .ORA vi descrivo la scena che faceva seguito alla telefonata del dott.Marcella:impiegato procura a colleghi ,sentite che non si inventano sti pazzi dei ns concittadini,c'è uno che sta raccontando che RIGOPIANO e sotto completamente alla neve, senza muovere il coolo dalla sedia RISP. gli altri impiegati, che cosa non s'inventano mai questi cittadini x rompere le palline e cosi via ,su intanto morivanoil governo si dovrebbe dimettere in massa queste zecche ci porteranno a fatti molto più seri x via delle loro storiche incapacità .RACCOMANDAZIONE NON MI BANNATE come sempre SONO UN GRILLINO DELLA PRIMA ORA E VOGLIO MORIRE TALE

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.17 09:54| 
 |
Rispondi al commento

LA BUROCRAZIA E AMMINISTRATOTI FANNO PIÙ PAURA DI DISASTRI NATURALI...

Dell'Irpinia magnitudo 6.9, che nel 1980 seppellì quasi 3 mila persone, a Norcia 5.6 negli ultimi 35 anni i disastri naturali non hanno mai abbandonato italia di fronte i quali gli oltre 22 milioni di italiani circa 6000 nuclei familiari vivono in zona altamente sismiche.

Emergenza, di tanta neve e valanghe, emergenza pioggia e alluvioni, emergenza siccità quando non piove, il concetto di prevenire non è nella mentalità della burocrazia e dei amministratori, c'è di più probabilmente coloro che gestiscono la situazioni di emergenza non vogliono prevenire perché emergenza significa facciamo come ci pare e rende?

La somma complessiva dei costi solo per i terremoti a circa 149 miliardi complessivi. con 1 terzo di spese in questi ultimi 35 anni avremmo potuto salvare migliaia di vite umane, proteggere le città e ambiente e il patrimonio architettonico.

Servono amministratori capace e sensibili per capire i problemi e trovare la soluzione ma purtroppo la burocrazia e amministratori fanno più paura di disastri neutrali

Occorre avviare in tutti i Comuni e Regioni con "Urgenza" un piano per consolidamento dei edifici, per disseto ambientale.

l'Italia non può dichiarare la guerra contro con la natura.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 25.01.17 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Non sarò mai sobrio con questi assassini, piuttosto muoio gridando, ma zitto mai.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 25.01.17 00:28| 
 |
Rispondi al commento

in Tunisia mi anno detto italiani mafiosi,in Egitto una tedesca appena a sentito che eravamo italiani e scappata con il marito,in spagna in chiesauna una signora appena a sentito che eravamo italiani a preso la nipotina e si e seduta dall'altro lato della chiesa,mi sono chiesto avranno ragione loro
ciao gaetano

gaetano raffa 24.01.17 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Lei, in un Paese corrotto come l'Italia, si possono affidare 28 milioni di euro a Curcio o Bertolaso per comprare container, casette, aggiudicare appalti ad imprenditori del movimento terra ecc, senza il controllo dello Stato alias della burocrazia?

Pier 24.01.17 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo siamo ancora in mano ad amministratori criminali incompetenti e strafottenti!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.01.17 04:17| 
 |
Rispondi al commento

La ringrazio, signora. Anissa KHERALLAH ( developpement.aide@gmail.com per il vostro gentile aiuto oggi.All'inizio non avevo preso sul serio il vostro business, ma oggi quando ho visto il credito che ho voluto nel mio account , grande è la mia gioia e sinceramente chiedo scusa per aver dubitato di te e la tua abilità per aiutare le persone. Grazie e grazie per la vostra attenzione. Grazie a voi ho dovuto pagare i miei debiti .

.pablo portugal gomez Commentatore certificato 23.01.17 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Quanto detto è tutto estremamente sensato, e sono pienamente d'accordo.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 23.01.17 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Bechis, potrei anche essere d'accordo con lei sulle mancanze del governo a patto che si faccia una analisi completa. In questi anni lo stato italiano è stato attaccato su più fronti perché troppo "ingerente" sull'azione del privato imprenditore.
E allora e' accaduto che sotto le pendici del gran sasso e' stata permessa la costruzione di hotel di lusso e si è gioito quando un inchiesta giudiziaria per abusivismo si è conclusa a favore del privato.
Il privato poi non ha neppure messo in atto le normali procedure di sicurezza - chiudendo - l'hotel alle prime scosse di terremoto e nevicate.
Certo il guadagno poi non c'è più.
E' facile accusare lo stato dopo una catastrofe annunciata. E anche molto disonesto.

Pier 23.01.17 16:26| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO BECHIS ! PAROLE SANTE MA CREDI CHE VERRANNO ASCOLTATE ? QUELLI AI QUALI LEI RIFERISCE SONO SORDI DA UNA VITA ! QUESTO E',PURTROPPO IL GROSSO MALE DELL'ITALIA. SONO AVVILITO. ANCHE LEI CONTINUI A SCRIVERE E DIA UNA MANO CONCRETA AIUTANDO IL MOVIMENTO CINQUE STELLE CON I SUOI SCRITTI E SUGGERIMENTI

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.01.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento

è causa dei politicanti che pensano a loro stessi, agli interessi delle variegate lobby, politicanti che si permettono di abolire le Province senza stabilire chi provvederà a mantenere funzioni e servizi essenziali come strade, scuole ecc..., politicanti che trasferiscono le funzioni del Corpo Forestale ai Carabinieri senza trasferire le competenze sui mezzi meccanici.

Clesippo Geganio 23.01.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento

PREVENIRE SIGNIFICA INTERVENIRE CON UN PIANO DI ADEGUAMENTO SISMICO PER NON CONTARE I MORTI...

Quattro miliardi di euro spesi in media ogni anno dalle casse pubbliche possono essere visti come il costo della mancata prevenzione”.

Adeguamento sismico edifici esistenti e Tutelare il patrimonio architettonico. Il Sisma Bonus è stato prorogato nella Legge di Stabilità fino al 2021. A seconda dell’intervento, le detrazioni sono del 50-70-80% per le case; del 50-75-80% per i condomini.

Di base, l’agevolazione è al 50% in cinque anni, dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021. Nel caso di interventi che portano a una classe di rischio inferiore:
– 70 % e 80 % nel caso di passaggio a una o due classi di rischio in meno,
– 75 e 85 % se gli interventi riguardano le parti comuni di edifici condominiali.

Vengono proposte due importanti novità:
– applicare lo sconto diretto a tutti i proprietari di appartamenti in condominio, che siano incapienti o meno
– anche la parte del 35% a carico dei privati verrebbe anticipata dal fondo tramite la Esco, e ripagandosi con il risparmio energetico sulle future bollette.

A beneficiare del Sismabonus saranno anche le seconde case, i condomini e gli enti locali che dovranno mettere in sicurezza gli edifici pubblici.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 23.01.17 07:48| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa è stata la carnefice del popolo Spagnolo,Greco e italiano e presto lo sarà per tutte le altre Nazioni colonizzate e raggruppate nella parassita pachiderma guerrafondaio UE.La politica serve solo per fare gli affari di famiglia nella mangiatoia pubblica.Sapete che differenza c'è tra gli avvoltoi che aspettano i bambini delle Nazioni povere,prive di risorse strategiche crepino ed i politici della grande ammucchiata politica della Finta Sinistra & Finta Destra & Centro & Lega di San Bossi e i vari partini
trappola creati a doc che hanno sacrificato oltre il 60% del popolo italiano per alimentare le mangiatoie della ex Nazione Italia?Come se non bastasse sfruttano la tragedia del terremoto per garantirsi gli scranni del potere con tutta la mangiatoia.Però,se avessero dovuto finanziare un'altra guerra mascherata in Missioni di Pace,salvare altre banche o mamma Fiat,acquistare altri F35,finanziare nazioni contro la ex grande
potenza Russa e la tratta umana dell'accoglienza,salvare le mangiatoie come Alitalia/enti inutili,pensioni d'oro e vitalizi,allora si che i soldi le trovano in fretta e senza burocrazia.Se nell'albergo colpito dalla valanga ci fossero stati dei clandestini del business umano o zingari al posto degli italiani,allora si che i politici della grande ammucchiata affarista clericale & cattocomunista i soldi li avrebbero trovati e spesi,purtroppo i morti e chi soffre sono esseri umani italiani,quindi per il vero Dio gestito dai padroni del mondo e per la governance della Colonia Italia la tragedia è tutta manna.Le tragedie provocate dai terremoti,sono la più grande mangiatoia perpetua per tutti gli eredi doc della grannde ammucchiata politica,basta ricordare il terremoto del Belice,Irpinia,ecc. ....Sapete che differenza passa tra i politici della grande ammucchiata politica affarista clericale cattocomunista e gli avvoltoi che aspettano la morte dei bambini che vivono nelle Nazioni povere e prive di risorse strategiche?

Agostino Nigretti 22.01.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Dunque, il problema di tutto questo bla..bla... È che in questo non più paese senza onore, la giustizia non deve funzionare, quindi tutto ii resto è noia. Questa non è polemica ma semplice verità. Le conseguenze che ne derivano dai fatti sono evidenti ed a totale carico degli stessi onesti compressi cittadini. I problemi sociali fondamentali e primari quindi non solo il trrremoto, vengono per l'appunto lasciati agli improvvisati.

Claudio Donati 22.01.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Sulla RAI show vergognoso sulle tragedie.

Il soccorso alpino: "ho promesso a Gianpiero che gli avrei portato la sua famiglia in vita, abbiamo mantenuto quella promessa, anche se difficile"

Mi chiedo ma gli altri famigliari delle persone che sono ancora sepolte, avete fatto la stessa promessa? Anche alle famiglie dei deceduti?

Sembra che si voglia cercare di conquistarsi la simpatia della popolazione, e secondo me perché sanno che sono degli incapaci. GRANDI incapaci!!

IL POPOLO NON VI CREDE PIÙ- FICCATEVELO IN TESTA !!!

Intanto lo show continua ....

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 22.01.17 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quale sobrietà, qui non se ne può più. Indignazione verso costoro ha raggiunto vette apicali. Vi cacceremo, siatene certi.

Salvatore ., Piano di Sorrento Commentatore certificato 22.01.17 12:53| 
 |
Rispondi al commento

MADRE TERRA

Noi non sempre figli.
Zattere di terra e roccia
che collidono su un oceano di fuoco.
Scossi dal sonno e percossi,
tirati giù in una fossa
presto riempita di calcinacci e sassi.
Macerie come Calvari
Sepolcri, resurrezioni e lente agonie.
Trasmissioni TV senza interruzioni,
processione di ministri:
"Nessuno sarà lasciato solo".
SOLO se la Madre Terra capisce
che quasi ogni
ricostruzione
genera corruzione
allora non ci saranno più terremoti.

Jo Chiaro

Jo Chiaro 22.01.17 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Siamo politicamente impreparati, disorganizzati, aleatori, a chiacchiere risolviamo tutto ma poi dobbiamo confidare nei miracoli dei soccorritori. Per la guerra in arrivo ci si prepara in tempo di pace, sono ormai note le zone a rischio di calamità naturali (terremoti, esondazioni, slavine) ma si continua ad agire con la logica dell’attualità. Di chi è la colpa? Di nessuno.

Franco Mas 22.01.17 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bechis come sempre lucido onesto e sopratutto indipendente e libero come ogni giornalista dovrebbe essere.Quei 28 milioni gridano vendetta ma soprattutto grida vendetta questa classe politica incapace e inerme che lascia i suoi concittadini in balia degli eventi sperando che vigili del fuoco e volontari col loro sacrificio e abnegazione salvino vite umane

Antonio L. Commentatore certificato 22.01.17 11:57| 
 |
Rispondi al commento

E' vero tutto ciò ?
Il vitalizio dei politici non finisce mai: va in eredità a coniugi, figli e fratelli
Le Camere spendono 43 milioni l'anno, solo a Montecitorio 652 assegni. Consigli regionali, record in Sicilia e Campania


Paolo Bracalini - Mar, 16/02/2016 - 10:06
commenta
«Se ci saranno interventi sulle pensioni di reversibilità, saranno solo per evitare sprechi e duplicazioni, non per fare cassa in una guerra tra poveri» assicura Palazzo Chigi.


Si potrebbe magari iniziare proprio dalle pensioni di reversibilità di cui godono gli eletti in politica, parlamentari e consiglieri regionali. Mogli, mariti, figli, fratelli che per anni o decenni campano con il vitalizio dell'ex onorevole trapassato. Un assegno, nella maggioranza dei casi, ottenuto con una contribuzione minima, una sola legislatura, o un solo mese, addirittura un solo giorno in Parlamento (il mitologico deputato Luca Boneschi, dei Radicali, ventiquattrore alla Camera nel febbraio dell'82, pensione a vita). Con 945 parlamentari (più i senatori a vita, adesso sono cinque) per ogni legislatura e relativo parentado, gli assegni da pagare sono parecchi, e per parecchio tempo. Nel bilancio 2015 compare una voce, «Assegni vitalizi di reversibilità», e un numero: 25,3 milioni di euro, la cifra complessiva sborsata da Montecitorio per le pensioni de parenti di ex deputati defunti, solo nel 2015. Per il Senato, che ha un numero minore di componenti, la spesa per le pensioni di reversibilità è più bassa ma sempre milionaria: 18 milioni di euro (in un anno). Significa che gli assegni di reversibilità dei due rami del Parlamento costano ogni anno oltre 40 milioni di euro.Abbiamo chiesto alla Camera quanti siano gli onorevoli parenti che godono del trattamento previdenziale di reversibilità, è la risposta è 652. Le regole sono stabilite dall'ufficio di presidenza della Camera («Regolamento per il trattamento previdenziale dei deputati»), e prevedono che il vitalizio del parlamentare vada al coniuge superstite (ne

Maurizio Brandimarte 22.01.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo a vedere come si muoverà questo nuovo personaggio, Trump, soprattutto per quanto riguarda il liberismo. Penso sarà la chiave della sua presidenza...

alessio m., brescia Commentatore certificato 22.01.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Mi piacerebbe sapere quanto guadagna il commissario errani ed il suo intero staff,
per questa comparsata,,,,

carlo 64 22.01.17 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari con sobrietà si intendeva altro. Di solito è il desiderio di redimersi di alcolizzati e cocainomani. Perché non rendere obbligatori dei test settimanali a chi ha incarichi pubblici ? Ci sarà poi da ridere o meglio forse, da piangere. Quanti nuovi posti di lavoro si libererebbero e come migliorerebbe in efficienza la macchina pubblica. Basta soffiare in un palloncino e tac l'Italia cambia, .... altro che riforme.

Fasog Gi 22.01.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Figli di puttana? No, anche le puttane hanno un'etica ed avrebbero abortito, sapendo di partorire esseri come la maggior parte dei nostri vomitevoli e schifosi parass...ehm...politici!

bruno colombino 22.01.17 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Eccone un altro che telefona alla televisione per non pensare al sesso perché in Rete vanta una credibilità pari a zero e perde consenso come giornali e televisione (Internet come tentazione di po .rno gratis per parrocchiani teledipendenti)

"Papa mette in guardia
contro i leader Hitler-
come tornare al potere
sull'onda di populismo
tempo.

Papa Francesco ha messo in
guardia contro i leader populisti,
dicendo che la Germania è venuto
l'elezione di un nel 1933, e si è
conclusa con Adolf Hitler come il
suo dittatore.".

https://tinyurl.com/kajo8ro/www.rt.com/news/374682-pope-hitler-leaders-populism/

"Orge, amanti, sesso
selvaggio e video
porno: i verbali choc
del prete a luci rosse
L'ex parroco di San Lazzaro, sentito
dai carabinieri subito dopo la
perquisizione del 21 dicembre
scorso, avrebbe ammesso di aver
organizzato orge in canonica (anche
con uomini di colore), ma ha negato
le violenze. La sua amante:
"Rapporti anche con transessuali"

http://www.today.it/cronaca/prete-a-luci-rosse-padova-confessione.html


I CINESI IN 3 GIORNI HANNO DEMOLITO UN PONTE E RICOSTRUITO ECCEZIONALI
GLI ITALIANI ,SONO IN MANO A DEI BUFFONIII
AL GOVERNO ,,,MANDIAMOLI A CASA ,,NON STANZIANO I SOLDI RACCOLTI CON I MESSAGGI ,PERCHE MANCA LA DELIBERA,,,,,,,SONO SOLO DEI LADRI BASTARDI

CLEMENTINO speedy NERVO, TORINO Commentatore certificato 22.01.17 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato e' al 90% pubblica amministrazione .

La P. A. e' non riformabile per esperienza pregressa .

Va sostituita con un diverso modello operativo , ho chiamato questa via " disintermediazione della p. a. " .

L uso esteso dell informatica oggi consentirebbe di evitare i caos gestionali a cui stiamo assistendo e , nello stesso tempo, sostituire discrezionalita della p. a. con automatismi autorizzativi gestiti dal cal colatore.

Per esempio :
installare server in sede commissario
inviare app a tutti i coinvolti
collegare stazione computerizzata su auto carabinieri
definire procedure di domanda a iuti automatizzate per le persone delle aree in difficolta
se le auto dichiarazioni corrispondono alle casistiche che la politica ha definito arrivano i soldi al cittadino , che si mette al lavoro per sistemarsi .
ecc ecc
Tutto registrato , tutto meso via , poi si vede se qualcuno ha fatto il furbo mentendo .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 22.01.17 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Ve faccio solo nota' che n' effe 35 (F-35), uno solo de questi cosi, armato de tutto punto pe' sventa' 'a invasione der Paese nostro attuato co' mezzi micidiali ( Paese nostro che stanno 'nvece a invade co' i teribbili "gommoni" contro cui l'F-35 è 'mpotente), ce costa intorno a 'i 130 mijoni de Euri; facendo er conto che 'na casetta prefabbricata ne costa 1000 ar mq, esaggerando, diciamo pure 1300 arredata, se ne potrebbero comprà de queste 1000 da 100 mq o 2000 da 50mq; qua, se sta combattendo 'nvece pe' riusci' a avercene quarche decina, e pure co' l'aiuto de' 'i donatori: te fanno proprio casca' 'e braccia... (e nun solo....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.01.17 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Non si vergognano questi POLITICI CRIMINALI ad elogiare i meravigliosi dipendenti dello Stato che sono i VIGILI DEL FUOCO, che sono il fiore all'occhiello dell'Italia, la parte bella dell'Italia. Lavorano giorno e notte in condizioni estreme e pericolose anche per la loro stessa vita. Questi FARABUTTI POLITICANTI, si riempiono la bocca di belle parole e poi gli danno STIPENDI DA FAME, CASERME FATISCENTI, così come le scuole, MEZZI OBSOLETI E POCO FUNZIONANTI. E loro lì al caldo, attaccati alle loro morbide poltrone, con stipendi che sfiorano i 20.00 euro al mese e NOI immobili a subire tutto questo. LORO E I LORO FIGLI CI METTEREI A SPALARE LA NEVE IN CONDIZIONI ESTREME, PER FARGLI CAPIRE QUAL'E' LA VITA VERA!

simona verde Commentatore certificato 22.01.17 05:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


quando cade il sapone
nessuno lo raccoglie ©

Elpi De Broglie 22.01.17 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come volevasi dimostrare criticare e' facile dimostrare di far meglio e' difficile lasciamo sfogare i quaquaraqua della repubblica,avanti a tutta sino a vent'anni fa leggevo tre giornali al giorno ora zero...

sergio boscariol 22.01.17 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Sobrietà vuol dire che lo stato faccia “LO STATO” Che risponda, tempestivamente, a qualsiasi emergenza e necessità del paese, in modo rapido e strutturato. Della ridicole passerelle di ministri o alte cariche dello stato, quei disgraziati, nelle condizioni in cui sono costretti a vivere, ne farebbero volentieri a meno. Dei soccorsi tempestivi e del minimo indispensabile, non possono farne a meno. Il dramma è che lo stato ha perso, e continua a perdere, il suo ruolo essenziale di tutela dei propri cittadini, essendosi dedicato a tutelare altri interessi. Per fortuna che noi abbiamo, sul campo, gente splendida, che non si risparmia, che da l’anima, che fa oltre il possibile per ridurre i disagi di quelle persone. Altrimenti sarebbe un dramma indescrivibile.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 22.01.17 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Gli sciacalli del Governo che usano le tragedie per fare campagna elettorale...

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 21.01.17 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera ho la possibilità' di ospitare un nucleo famigliare di miei connazionali colpiti nelle zone terremotate. L'abitazione si trova in provincia di Latina. Se qualche sindaco delle zone colpite vuole contattarmi per maggiori notizie, mi può' contattare telefonicamente al 338-3079964.

Antonio S., Fondi Commentatore certificato 21.01.17 22:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le donne di Milano che protestano vs Trump come mai nn dicono nulla sulla condizione della donna nel mondo islamico?
Hanno mai saputo che, i figli di Maometto, vedono la donna solo come oggetto atto a soddisfare i loro bisogni sessuali e a procreare?

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.01.17 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono perfettamente d'accordo con Franco Bechis,
in un paese normale le istituzioni avrebbero provveduto a ripulire le zone dalle macerie.
Sono tutti da mandare in galera per le loro incapacità. A che cosa è servito dare il mandato ad Errani che non capisce un cazzo.
Chi è quel sindaco che ha dato il permesso di ristrutturare ed ampliare l'albergo dove oggi stiamo assistendo alla ennesima tragedia italiana?
Questo sindaco, se è ancora in vita, deve essere mandato in galera e gettare la chiave. Questo vale anche per l'80% dei sindaci che hanno contribuito a distruggere, massacrare, stuprare il nostro paese, solo per fini personali.

saverio battaglia 21.01.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma ai giornalisti di provincia che appaiono nei telegiornali pagano un tanto a parola ?

Quanti volti sono apparsi in questi giorni di sciagura
Ce n'è stata una che parlava di quaranta giorni sotto le macerie
Gli avranno decurtato la paga per l'errore ?

Rosa Anna 21.01.17 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho osservato, da diversi giorni, gli spalatori e i vigili del fuoco, che poveracci, continuano a pestare la stessa neve.Da persona poco competente, mi sono chiesta come mai non ci fossero, squadre, mezzi meccanici, per pulire la zona intorno all'albergo. Per togliere la neve che ha coperto il fabbricato. Sembra che nessuno abbia capito, come si è localizzato il fabbricato e quindi non sanno dove potrebbero cercare le persone. E' mai possibile che questi soccorritori poveracci, continuino a spostare la stessa neve da giorni?
Se io devo aprire un varco, sposto la neve a margine, dove non da' fastidio, e libero lo spazio che mi serve. Guardate le foto e fateci caso.

Rosa 21.01.17 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Per camminare sulla nege servono i sacchetti neri da venticinque litri per l'immondizia, per non fare entrare la neve dentro le scarpe, te ne infili tre-quattro per gamba legati a metà codcia e cammini, quando ti riposi riprendi fiato e riparti. I lupi se stai solo ci provano, ma con la luce del giorno e in compagnia non rischiano. E' impossibile che un albergo non abbia i sacchetti della monnezza. Se ti metti ad aspettare con le valigie e a guardare le ca .zz .ate della televisione addio, altro che lupi e lupe! Spegnete sti ca .zz .o di televisori, possibile che una famiglia senza tv non sa dove sbattere la testa dentro casa? Ma possibile che una famiglia cattolica se non ha la tv in casa pensa sempre al sesso? La tv serve per non pensare al sesso? Scrivete le poesie, pitturate e vendete acquerelli nei mercatini domenicali, dormite, pitturate le finestre, andate alla messa tre volte al giirno, che ca .zz .o ne so, possibile che non sapete stare senza la televisione?


"Effetto Parma"...o "Affetto Parma"...si presenta per la seconda candidatura...bene vediamo se si ricandiderà anche per la "terza".
Vedremo anche chi lo seguirà...vedremo gli interessi per parma o per le proprie tasche!
Sono già pronto a scommettere che i principi del Movimmento se li è già dimenticati!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.01.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

ho appena scritto ma volevo dire un'altra cosa, anzi, chiedere se qualcuno si fa questa domanda: le trivellazioni c'entrano qualche cosa con i terremoti? ci sono sempre stati ma forse qualche interferenza ci sara' stata, forse. nessuno ne parla e mi viene il sospetto che ci sia qualche connessione.

rosanna scarpa 21.01.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in piena letargia , tutto si muove al rallentatore , anche la neve cade copiosa ma lenta . Dalla televisione le immagini dell'albergo della morte ci raggiungono ovattate dal pensiero che , se effettuate con la giusta velocità , avremmo salvato forse tutti ! Davvero un buon elicottero non può affrontare una grande nevicata ? Chi di dovere non può pensare a telefonate di mitomani in quelle condizioni , doveva allertare con urgenza , come con urgenza Errani doveva scatenare la protezione civile ! Siamo stanchi di stare a galleggiare nella melassa del nulla , nel vuoto in cui ci stanno cacciando i nostri "politici " al governo . Dobbiamo svegliarci e pretendere le votazioni !

vincenzodigiorgio 21.01.17 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..sobriamente ...si meritano i ricco vaff.....

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.17 20:13| 
 |
Rispondi al commento

per Sobrietà magari intendeva l'invadenza della televisione, E' la televisione che fa tutto sto casino ogni volta, anche gli operatori delle ruspe e della protezione magari restano incollati davanti la televisione per riconoscere la faccia di qualche conoscente in qualche intervista con un divo della tv; se invece di rimanere nella hall dell'albergo con le valigie a guardare la televisione si fossero messi di primo mattino e con la luce in cammino verso valle che dista una decina di chilometri, sarebbe stata una scelta di buon senso, se resti incollato a guardare barbara d'urso si fa notte e addio.

I sindaci e i terremotati dovrebbero vendersi le interviste e le riprese a caro prezzo per poi comprarsi le ruspe e i moduli abitativi senza aspettare gli sms del ca .zz .o, gratis non esiste più, la tv del dolore se li rivende a caro prezzo con la pubblicità che vale milioni, non vedo perché i protagonisti debbano partecipare gratis, tutti vogliono i soldi, fatevi pagare ca .zz .o per comorarvi la casa, chi vi fa le interviste si fa pagare, il politico che fa la passerella si fa pagare (da noi) nessuna comparsa partecipa gratis, non vedo perché i protagonisti al contrario devono regalare. Tutto sto casino perché non c'è mai un manager che gestisca questi eventi imprevedibili che fanno la fortuna di tutti meno di chi le vive sulla pelle. Un conto corrente per le interviste e le riprese della cittadina martoriata di proprietà della cittafinanza, la diretta televisiva senza interviste costa come una casa, con la nonna e i nipoti accanto il quadruplo, con interviste di più pure. e che ca .zz .o!

undefined 21.01.17 20:09| 
 |
Rispondi al commento

caro signor bechis, sempre sensate le sue parole e sono d'accordo con lei. questo invito a non parlare in questi momenti sembra un modo di far tacere e chiudere le bocche che invece devono dire sempre la verita' ed un modo per non riconoscere mai gli sbagli fatti.

io poi penso che e' sbagliato accentrare a roma tutto quello che riguarda i territori. ogni comune dovrebbe essere autonomo e decidere per la sua parte. sarebbe anche piu' facile risalire ai responsabili. ma, forse, mi viene il sospetto che invece sia fatto apposta in modo che quando la responsabilita' e' di tutti, alla fine non e' di nessuno.

rosanna scarpa 21.01.17 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Dice qualcosa di sensato l'articolessa di Bechis! Il problema non sono le prediche prima e dopo gli eventi calamitosi.Tutte parole che ciulano l'aria come l'effetto di una pernacchia anche di se buone intenzioni.
Considerato che l'ITalia è sfigata sotto tanti punti di vista e che è la patria di parole al vento...è ora di far giudizio!
Quindi,ogni Regione deve costruire almeno 500 casette prefabbricate comode e confortevoli da spostare sul territorio nazionale secondo le necessità.Tanto quelle casette una volta sul posto sarnno pagate da tutti cioè dallo Stato.E la gente terremotata o alluvionata intanto sta al caldo o al riparo mentre fuori proseguono i lavori di nuova costruzioni dei Paesi.
Ogni Regione deve individuare i luoghi dove all'occorrenza si devon con urgenza colloocare le macerie e quanto risulta dalle distruzioni,che macinato e tarttato può essere riutilazzato alla bisogna per costruire terrapieni di strade o di ferovie,ecc....
Stato e Regioni devono avere un parco macchine di movimento terra ,neve o di canadair efficienti e pronti ad intervenoire ovunque.Scontato che il personale guidatore dei mezzi deve essere professionalmente preparato.
Inoltre,i giovani ventenni devono essere obbligati ,pagati i contributi di assistenza e di previdenza ed un minimo stipendio,a fare servizio civile per essere utilizzato nelelcalamità ed in altre occasioni di emergenza!
Probabilmente la prossima volta di una drammatica e tragica evenienza saremmo più pronti!Non solo chiacchierare,quindi,ma fare prima che il disastro capiti.


Bechis ci potrebbe anche illuminare sulla "sobrietà" dei governi Berlusconi e raccontare delle famose "casette" per i terremotati de l'Aquila, marce o inagibili dopo pochi anni. Da che pulpito...

mario45 massini, roma Commentatore certificato 21.01.17 19:51| 
 |
Rispondi al commento

SOBRIETA'----------- RISSE. Sciagurati andate VIA e tacete, muti e' meglio. Rappresentate il peggio dell'umanita' senza ulteriori commenti. VIA !!!!!

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 21.01.17 19:50| 
 |
Rispondi al commento

“... uno Stato che protegge i propri cittadini soprattutto nel momento del bisogno.”

Secondo il mio modesto parere, quando lo Stato è ben organizzato per tutelare gli interessi dei vertici di potere, banche, lobby e potentati vari, non vedo come possa tutelare gli interessi di questi speculatori e nel contempo gli interessi della gente comune, oggetto della speculazione.

Mi pare infatti ci sia parecchia gente in grave difficoltà, non solo a causa dei terremoti o della neve, ma più in generale a causa di quella piramide di potere che il M5S diceva di voler rivoluzionare con il metodo della e-democracy anti delega.

Visto però che della rivoluzionaria Piattaforma “uno spazio dove ognuno veramente conta uno” è rimasto solo l’annuncio,
forse era semplicemente uno spot da campagna elettorale.

Buonasera

Ponte Ponente (ponte pi) Commentatore certificato 21.01.17 19:44| 
 |
Rispondi al commento

...ma si, tojeteci pure il sangue dalle vene!

Fabio Ciottoli, Pistoia Commentatore certificato 21.01.17 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...cosa penso? ...ve lo dico chiaramente:
penso che a questi...
...non ji interessa di nessuno!
...ci vojono veder morti tutti!
...ci vojono ammazzare tutti!
...ma che ji interessa a questi!??!!!
...niente!
...ora fanno un rincaro delle sigarette, questo si!
...questo ji interessa!
...giustificando lo come?
...'per coprire le spese di ricostruzione!, diranno?
...boh?! ...io non ne non son certo se sarà così!
...ma di sicuro si mettano in tasca altri soldi!
...io che son fumatore e mi piaccion pure quelle forti, (Marlboro), non son contento.
...magari sarà un motivo per smettere, ma per tanti come me resta un pajativo.

Fabio Ciottoli, Pistoia Commentatore certificato 21.01.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

La perversione del sistema che ha depredato il suolo italiano deriva dal connubio della golosità degli oneri di urbanizzazione che, non corrispondono alle spese sostenute dalle amministrazioni per dare i servizi, ma ad un netto guadagno
e delle banche che elargiscono o meglio, costruiscono il denaro, al momento di una erogazione di un prestito sia nel privato che per edifici pubblici
Disincentivare questo sistema premiando il recupero del patrimonio edilizio esistente con l'apporto di risparmio energetico nel nostro territorio diventa un obbligo perché siamo la nazione che ricopre di cemento più suolo di tutta l'Europa
Studi recenti indicano che i disastri ambientali delle condizioni climatiche sono dovuti alla edilizia forsennata e alla costruzione di strade
Ormai è accertato creeranno sempre più danni diretti per alluvioni derivanti dal cambiamento climatico

Esiste una seconda fatale distruzione dei servizi
Delegando tutto a ditte private Una azienda per sua stessa definizione deve ottenere un utile
Quindi o abbassando i prezzi per ottenere gli appalti consegnando una qualità di servizi scadenti o impicca i dipendenti con salari da fame o corrompe i politici per guadagnare
O fa tutte le tre cose insieme
Poi c'è la categoria dei controllori che andrebbero controllati
Perché non si ripristina il sistema di sorteggiare tecnici del settore già dipendenti di enti come esercito vigili del fuoco
che non si conoscono fra loro per valutare il prezzo e collaudare
i manufatti ( un tempo si faceva così era il ministero dell'interno che provvedeva ) Ogni volta provenienti da città diverse
Ora si delega anche per questo a studi privati ?
E cane non magia cane
.

Rosa Anna 21.01.17 19:38| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di bere mi raccomando con moderazione

https://www.youtube.com/watch?v=t2nUMpjBNHQ

old dog 21.01.17 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera Blog.

Sto cercando GGray ovvero l'arciere del menga, per aprire un dialogo con lui.
Se non dovesse leggere questo mio commento, ditegli che lo aspetto qui.
Grazie.

Ernst Barkmann Commentatore certificato 21.01.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parole sante Bechis, ma sa qual'è il problema? E' che la gente onesta non sa più indignarsi,anzi non sa più come difendersi da questa gente. Poi dicono che il m5s è composto da gente incapace? Ho smesso di guardare i telegiornali che riportavano tutto il dramma di quella povera gente,proprio perchè ero indignato verso tutta l'organizzazione. E' possibile che in tanti mesi trascorsi dal terremoto,questi esperti politici,tecnici,ecc. non abbiano previsto la casualità di nevicate, che in quei luoghi sono sempre abbondanti,e di costruire ripari ecc. per i mezzi di soccorso,per gli animali,per la gente,e così via? Ho appreso una notizia terrificante: un signore aveva messo una casetta per poter custodire i suoi animali,bhe il funzionario del comune non gli ha prospettato un illecito amministrativo,perchè era senza autorizzazioni? Queste a me sembrano cose pazzesche! Come tutto il resto.

antonio 21.01.17 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Parole serie gettate al vento. Questa gente non vuole critiche!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.01.17 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Che gli italiani siano solidali questo è un dato di fatto, ci sono sempre nei momenti del bisogno... ma il governo approfitta di questo, per ogni disastro esce fuori il numero solidale e tutti corriamo a donare come è giusto che sia. Ora, che fine hanno fatto i 28 milioni di euro da noi versati? Perchè non vengono dati a chi di dovere per tamponare le cose più urgenti? Sono senza vergogna, ora vogliono soldi dai cittadini per ricostruire le scuole nelle zone terremotate, non ricordandosi che hanno regalato finanziamenti per milioni di euro alle scuole private, quando quelle statali cadono a pezzi. Hanno la faccia come il c..o!

simona verde Commentatore certificato 21.01.17 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io,so' anni e anno che sto all'addiaccio...ma,è 'na mia scerta...

https://youtu.be/VR75X19Mg30

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.01.17 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, il ruolo di commissario è ricoperto da, Vasco Errani, messo lì per dare un contentino alla minoranza pd, come consueto uso dei bravi professionisti della cosa pubblica e della politica.

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 21.01.17 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per la sua onestà di pensiero.Molti altri dovrebbero seguire il suo esempio. Le critiche fatte da persone come Lei ,dovrebbero essere ben accette per far emeglio.

Emanule Esposito, Cosenza Commentatore certificato 21.01.17 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Case prefabbricate ad alto risparmio energetico in legno adatte al territorio, in rete ne trovate di tutti i prezzi

Gira un informazione che quelle consegnate costano 1075 euro al mq
Fatte da una nota cooperativa
Se guardo le illustrazioni delle aziende che le vendono tutto compreso anche il basamento a quel prezzo dovrebbero essere delle splendide villette

Rosa Anna 21.01.17 18:21| 
 |
Rispondi al commento

di che cosa ci meravigliamo .......
proprio ieri ho sentito che in diretta (in una trasmissione rai) ha
chiamato una signora spiegando che il marito era da 2 giorni bloccato in un
hotel di montagna (sempre nelle zone ove vi è emergenza) perchè la strada
era bloccata da 2-3 metri di neve ed avevano saputo che il mezzo che poteva
liberare la strada lo aveva fatto sino a dove arrivava il tratto di
competenza di quel compartimento.
E si badi bene che la tragedia di Rigopiano era già ben conosciuta in quel
momento.
Questa però è la burocrazia e non c'è da meravigliarsi se chi , autista del
mezzo, si è fermato ed è tornato indietro .... provate ad immaginare se per
caso gli succede un qualche tipo di incidente al mezzo o a veicoli di terzi
..... chi crediamo ne risponderebbe ...... l'autista del mezzo sgombera
neve che, magari per fare un favore, si era preso la briga di liberare
anche tratti di strada non di sua competenza.
La storia poi degli alloggi la avevo già sentita, so di aver letto di un
privato che aveva messo a disposizione una sua abitazione di legno per i
terremotati ma non hanno autorizzato la consegna.
Hanno voluto fare le cose in regola???
Io andrei a controllare che interessi può avere l'attuale governo con le
ditte appaltatrici/costruttrici di queste casette (consegnate 25 dopo 6
mesi e non ancora abitabili per la mancanza dei servizi primari).
Ma, dico io, STIAMO SCHERZANDO???????
Chi ancora all'addiaccio quanto deve attendere per avere un luogo che possa
considerare casa, qualche anno???

mario 21.01.17 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Rosa Anna,
appunto, non si riesce a capire, ma purtroppo è così. Purtoppo!

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.01.17 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il governo più incapace di tutti i tempi.

Non sa affrontare le cose più ovvie e normali.
4 bidelli, 2 baristi, un gelataio e un salumiere metterebbero su un esecutivo da fargli invidia.

Soltanto in un campo, questo governo (e il clone che l'ha preceduto) è pronto e scattante: nel trovare risorse inimmaginabili dall'oggi al domani, quando si tratta di miliardi per le banche.

Mi meraviglio che la gente subisca in silenzio: non una rivoluzione, non proteste continue sulle strade, addirittura sondaggi elettorali che ancora danno il PD al primo posto.

No, questa gente non merita niente.

Una volta, i popoli scendevano in piazza ad assaltare le bastiglie, oggi la gente si sfoga con un vaffa sulla rete, e poi torna al proprio stupido aperitivo con gli amici precari o disoccupati...

Sembra tutto irreale, un incubo impossibile. Scritta qualche lustro fa una simile scenografia, nessun editore l'avrebbe presa in considerazione, in quanto troppo assurda e anacronistica.

Ci hanno portato a questo: a subire senza reagire, magari a sentirci perfino in colpa se non abbiamo un lavoro, se non abbiamo di che vivere. Calpestano in continuazione la Costituzione, che obbliga i governi a garantire lavoro per tutti.

Più loro sono incapaci, più si aumentano stipendi e vitalizi. E più tagliano le risorse per la gente. La quale sta lì a guardare, spettralmente, dietro un filo spinato immateriale, senza pensiero e senza azione...

GIAN PAOLO 21.01.17 17:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una voce fuori dal coro mediatico!
Complimenti!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.01.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe il caso che i responsabili del movimento mettessero sotto osservazione Fintecna ed Invitalia, i cui tecnici - ancora non pervenuti - saranno utilizzati per le verifiche post terremoto.
Questi sono i primi cavalli di troia - o troia di cavalli, dipende - per arrivare a dividersi le somme.
Perchè mai si parla di queste strutture ove la maledetta burocrazia affonda le zanne?

Fabio Modena, milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.01.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Desidero essere sobrio, sintetico e scevro da polemiche: SONO ASSASSINI.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 21.01.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento

La sobrietà la vedrei se si decurtassero lo stipendio per farne una offerta volontaria con cui acquistare case di legno prefabbricate
Basta un clic ne troverebbero di tutti i prezzi consegna dai 30 ai 60 giorni
Conosco un azienda trentina che le consegna pulite con mobili e tendine alle finestre e le vende in tutto il mondo
Lo dicevo già ad agosto
E piazzarle dove ci sono già aree cementificate o asfaltate
bastava poco per predisporre allacci idrici elettrici e di scarico fognario
Ma così non si guadagnava sui lavori
20 case sorteggiate nemmeno il numero di soddisfare le 36 richieste
Posso dire merda ....... l'ho detto .......abbiate pazienza

Rosa Anna 21.01.17 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri governanti?? Gentaglia di sempre.

Giuseppe Lizzi 21.01.17 17:07| 
 |
Rispondi al commento

La fretta è' sempre na cattiva consigliera. Se poi si aggiunge la smania di grandezza, le storture burocratiche e le strumentalizzazioni elettorali la miscela produce la situazione che vediamo. Per fortuna gli operatori sono in genere gente in gamba e soprattutto gli abitanti superstiti si organizzano da soli perché' hanno imparato a non fidarsi delle promesse.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.01.17 17:04| 
 |
Rispondi al commento

@ Diana Artemide:

grazie per aver condiviso con me quel commento, sono commosso!

Conserverò il tuo gentile cadeau delle 15 e 38 ma sappi che con te starò sempre in all'erta.

Ciao!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 21.01.17 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vista Commenti Nigel Farage è stato assunto dalla
American Fox News Channel come
commentatore, è stato annunciato
oggi.
L'ex leader Ukip offrirà 'analisi
politica' attraverso la rete - uno dei
canali di notizie più visti negli Stati
Uniti. Ha già il suo show serale sulla
stazione radio UK LBC.
Onorevole Farage è diventato una
figura sempre più visibile in America
dal Donald Trump è stato eletto
presidente nel mese di novembre ed
è apparso sulla US televisivi
numerose volte.
E in pochi secondi di Mr Trump
terminato il suo discorso di stasera
inaugurazione, onorevole Farage lo
ha elogiato su Twitter, scrivendo: 'Un
discorso molto forte ... '

http://tinyurl.com/kajo8ro/www.dailymail.co.uk/news/article-4141054/Fox-News-hires-Nigel-Farage-prime-time-pundit.html

clicca qui populista demagogo 21.01.17 16:51| 
 |
Rispondi al commento

emergenze ?
ce ne saranno sempre di più .
e saranno infinite.
sia sociali (lavoro , pensioni, immigrazioni, svuotamenti di banche...ecc...ecc..
e sia naturali (terremoti , nevicate, inondazioni, incendi boschivi, trombe d'aria..territorio che si disgrega....ecc...ecc...

C'è qualcuno che le può risolvere ?...son tutte quelle che ho appena scritto,
PREVEDIBILISSIME

DA DOVE INIZIAMO ???? e i SOLDI ?????

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 21.01.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho partecipato ad alcune calamità (per lavoro) e ogni volta che sento le notizie in televisione comincio ad arrabbiarmi.
Ci sarebbero dei libri da scrivere sull'organizzazione, sul comando, sulle attribuzioni, sul caos che puntualmente si verifica in quelle situazioni, ma nonostante tutto i nostri instancabili vigili del fuoco con le altre componenti degli organi dello Stato riescono a fare miracoli.
Ci vorrebbero meno proclami, meno passerelle televisive, meno abbracci ai politici di turno e più organizzazione e mezzi (e gratificazione, anche economica) a chi materialmente si "sporca le mani".
Tanto, finita l'emergenza, saranno tutti in TV a prendersi elogi e disquisire sui punti e sulle virgole....... fino alla prossima volta. Poi si ricomincerà da capo.
Se in una emergenza ci sono 20 o 30 perone che vogliono comandare (ed alcuni non sanno come si gestisce una emergenza), i risultati che si hanno, anche se discutibili, sono già un successo.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.01.17 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad oggi ancora trenta mila persone senza corrente elettrica.Dimissioni immediate del Governo Gentiloni e dei vertici Enel.

Luisa D.G. 21.01.17 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considerando che tre persone su dieci in Italia fanno un lavoro manuale e molti meno hanno visto due metri di neve nella loro vita è ovvio che anche in televisione ci sono tante persone che stanno dicendo un mare di cazzate.
Vorrei vedere le sette persone restanti con il badile in mano con due metri di neve Ah Ah!
Bechis con il badile in mano...vediamo se avanza di un metro.
Bisognerebbe introdurre dei lavori di stato tipo la naia.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.17 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok questa però è una cazzata!

"Se c’era una cosa che era prevedibile, lo hanno detto in molti, erano le grandi nevicate in questo periodo. È impensabile che non esistano sul luogo, in una zona che era già devastata dal terremoto e che aveva tanti problemi di viabilità, i mezzi necessari ad assicurare di arrivare."

Abito in un comune della pedemontana. Dopo una grande nevicata negli anni ottanta il comune ha preso una turbina.Causa inutilizzo è stata venduta anni dopo.
Ora se ci fa due metri di neve siamo nella m.... , ma lo saremmo lo stesso, anche con la turbina.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.01.17 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se, al primo allarme ricevuto al centralino della prefettura per il disastro di Rigopiano, mandavano un elicottero anche dell'esercito a sorvolare la zona c'era qualche morto in meno.Autorizzano il volo ai politici per fare campagna elettorale o per recarsi in vacanza è si preoccupano se devono autorizzare per verificare un disastro.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 21.01.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**V***

Caro Franco


In Italia la presenza dello Stato, come la decantata nostra democrazia è a macchia di leopardo.

Siamo in balia di una classe dirigente gattopardesca, abitante all' estero, delocalizzante e di una classe politica ottusa reazionaria e provinciale.

La democrazia a tutt'oggi non esiste, esiste solo una oligarchia pur negata e nascosta.

E pensare che la Politica dovrebbe essere la più alta forma di carità, di servizio, non certo di avido personale interesse.

Si legge nel S. VANGELO in Giovanni 13,5 :


“ Poi versò dell'acqua nel catino e continuò a lavare i piedi dei discepoli ed ad asciugarli con l'asciugamano di cui si era cinto”.


Auguri per una Politica sufficientemente Buona

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 21.01.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sobrietà non solo per il terremoto ma anche per tutto il resto ma sono parole e speranze inutili. Da anni c'è la conferma e l'esempio del loro comportamento, di tutti o quasi. Pulizia radicale, nessuna pietà per nessuno, loro non ne hanno mai avuta per il popolo, anzi lo usano come meglio credono ma se il popolo accetta o non se ne accorge..........avanti così.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 21.01.17 15:42| 
 |
Rispondi al commento

La sobrietà dovrebbero averla tutti, rimboccarsi le maniche e darsi da fare.
Togliersi il cappello davanti alla popolazioni che combattono prima contro il terremoto, poi contro il maltempo, poi contro il governo che non si è dimostrato all'altezza della situazione, infine contro l'opposizione capace solo di puntare il dito e dire "avete sbagliato tutto"...
Bisogna crescere e capire che quando la popolazione è in difficoltà non servono gli annunci, non serve denunciare l'inefficienza, serve solo poter dare tutto l'aiuto possibile...
caro dott. Bechis io la stimo e la ammiro ... ma penso che l'appello di Gentiloni sia stato giusto e opportuno nei confronti di chi in questi ultimi giorni ha affermato che si pensa ai migranti dalla mattina alla sera e non ai terremotati...

Grazie

P.M. 21.01.17 15:41| 
 |
Rispondi al commento

non so se li conoscete , ma questi sono davvero bravi . Altro che informazionre dei giornaloni e delle Tv .
https://www.youtube.com/watch?v=1mP7RlX6Dao
https://www.youtube.com/watch?v=GXzWolAiNn4
https://www.youtube.com/watch?v=KSC8GnvVJXA
https://www.youtube.com/watch?v=rabiRAqy5Xw
https://www.youtube.com/watch?v=0mia-hA_Lag
solo pochi esempi di cosa sono capaci di fare , cercate gli altri video su youtube , tutti molto
intreresanti .A questi si che pagherei volentieri il canone .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 21.01.17 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io eviterei di sparare sulla Croce Rossa...le persone hanno occhi e abbastanza cervello per giudicare.
La realta' e' questa, non ci sono soldi per questa gente, prima le banche, poi i soliti stipendi folli per le stesse persone, e poi magari se avanza qualcosa...
Inutile strumentalizzare, si passa dall ragione al torto, pagheranno alle elezioni, lo sanno che sono finiti ormai.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 21.01.17 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La macchina italia sta andando avanti per inerzia, dove sia diretta non è dato sapere, nel frattempo i guidatori si rubano il rubabile, sicuri di farla franca.
Sono anni che funziona così, perchè dovrebbe finire? Finiti i soldi? Qualche disgrazia e si allentano i cordoni europei, altra manna dal cielo, oltre la neve

Fabio Modena, milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.01.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori