Il Blog delle Stelle
Tutta la verità su Roma

Tutta la verità su Roma

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 175

di Maurizio Alesi (politicaprima.com)

Una volta si andava a Roma per vedere il Colosseo, l’Altare della Patria, il colonnato di S. Pietro o Piazza Navona. Oggi della capitale si parla soprattutto per i suoi presunti disastri amministrativi, le strade dissestate e la monnezza che ha preso il posto dei marciapiedi come un’invasione delle cavallette. Io che amo Roma e che da ragazzo non perdevo occasione per andare, non potevo accettare che una città così importante è così unica al mondo potesse essere ridotta come ce la descrivono giornali e televisioni da oltre un anno.

I miei ricordi sono legati ad una città cartolina, piena di luci e di colori. In quegli anni l’unico elemento di degrado di cui si parlava erano le condizioni delle acque del Tevere il suo inquinamento. Spinto da un’irrefrenabile curiosità, oltre che dal piacere di tornarci, ho deciso di concedermi una vacanza nella capitale più raccontata (e denigrata), del nostro Paese.

A scanso di equivoci e a beneficio di chi si attarda ancora a dividere il mondo in grillini e antigrillini, dico subito di non avere nessuna intenzione di trasformare la mia permanenza in uno spot a favore dell’amministrazione pentastellata. Sono andato con spirito laico e distaccato per rendermi conto di persona, pronto a constatare un degrado diffuso ai limiti della decenza. Volevo realizzare un piccolo dossier personale sullo sfascio di Roma da conservare a futura memoria.

Ho iniziato la mia “inchiesta” chiacchierando con l’autista della struttura dove alloggiavo giusto per sentire gli umori della gente comune. Contrariamente alle mie attese, secondo lui, la città sta vivendo un passaggio importante verso la strada della rinascita e della funzionalità degna di una capitale europea. Dunque una città in movimento tutt’altro che rassegnata. Devo dire che lo stesso giudizio l’ho riscontrato anche da parte di albergatori, ristoratori, negozianti, gente incontrata per strada.

Ho registrato sostanzialmente una convinta apertura di credito verso la Raggi, determinata da concreti e palpabili miglioramenti rispetto al devastante passato recente. Ho pensato subito che si trattasse di campanilismo tipico dei romani e che mi sarei fidato solo di ciò che si sarebbe presentato davanti ai miei occhi. Girando in lungo e in largo, a caccia di disastri, dal centro alla periferia devo dire di avere avuto la sensazione di trovarmi in un’altra città.

Quella che ho vista io è una metropoli meravigliosa, curata, pulita, decorosa. Un capitolo a parte merita l’azienda di trasporto Atac che è il vero tallone d’Achille di questa amministrazione. Se da un lato è apprezzabile lo sforzo di aver dotato la città di tanti nuovi autobus moderni e confortevoli, il servizio resta inadeguato per una città con tre milioni di abitanti. I tempi d’attesa per certe linee, arrivano a superare anche un’ora e, inoltre, nessuno paga il biglietto. Un autista al capolinea mi confida che un mezzo su due rientra al deposito a causa di guasti. Questa azienda, cannibalizzata e prosciugata dalle precedenti gestioni andrebbe rifondata.

A parte i bus, durante tutto il mio soggiorno, armato di fotocamera ho cercato disperatamente uno scatto, un video da scoop: sacchetti di immondizia in pieno Vaticano, crateri sul manto stradale dei Fori Imperial, cassonetti stracolmi a Piazza di Spagna: nulla.

Le mie foto costrette ad immortalare una città impeccabile, fioriere ovunque, marciapiedi puliti ovunque ti giravi, di buche nemmeno l’ombra e molte strade avevano addirittura il tappetino rifatto da poco. Nessuno mette in dubbio che ci siano le buche a Roma ma dare la rappresentazione di una città-groviera è un’altra cosa. Così come ci sarà pure qualche strada di periferia più trascurata, come avviene in tutte le città del mondo. Ma far leva su singoli casi per massacrare la capitale è fuorviante. Certo, mi sono detto, qui va tutto bene perché si tratta di strade importanti e frequentate, chissà cosa si troverà dentro quei vicoletti... Macché, una sfortuna nera ha accompagnato per intero la mia vacanza.

Possibile, dicevo, che con tutto lo schifo che ci raccontano su questa città io non riesca a trovare neppure una bottiglia di birra gettata per strada? Ho girato la città da nord a sud, preso una dozzina di linee bus per tutte le direzioni senza trovare una strada al buio, una discarica a cielo aperto, una caditoia otturata. File di cassonetti dell’Ama sempre vuoti e puliti a tutte le ore. Persino in tempi di siccità, col lago di Bracciano “prosciugato” (un altro inganno), le fontanelle continuavano a zampillare un’acqua cristallina. Fu allora che decisi di addentrarmi nelle vie più anonime, quelle dove i turisti non vanno e che neppure i romani conoscono, per trovare finalmente il letamaio di cui parlano in TV. Sono andato di sera per cogliere in flagranza i cassonetti non svuotati e maleodoranti con i sacchetti della monnezza intorno. Niente da fare neppure da quelle parti, dove anzi ho visto in azioni i mezzi dell’Ama che spazzavano e lavavano le strade. Si direbbe che la città è curata in maniera uniforme.

A questo punto ho pensato che non c’era più niente da fare. Dovevo rassegnarmi all’idea che Roma non è come ce la raccontano o come i suoi detrattori vorrebbero che fosse, con il meschino obiettivo di screditare l’attuale amministrazione e buttarla giù per ritornare ai vecchi sistemi. Ma nonostante tutto non mi ero ancora rassegnato al fatto che si potesse costruire scientificamente la rappresentazione di una città in ginocchio, in contrasto con una realtà tutta opposta. Per fortuna i turisti, che conoscono il livello della stampa italiana, non ci credono e invadono Roma da tutti i continenti.

Per completare il mio reportage non volevo tralasciare di fare un salto sul lungotevere. Hai visto mai che tutti i rifiuti della città sono concentrati sulle rive del fiume? Devo dire la verità, sul Tevere mi aspettavo una situazione di degrado da raccontare. Giunto sul posto mi sono trovato davanti uno spettacolo mozzafiato. Lungo le due sponde del fiume decine di punti di ristoro, pub, ristoranti, gazebi bianchi illuminati da mille lampadine colorate, che pullulavano di gente: c’erano anche le piste ciclabili e i battelli sempre stracolmi ad ogni imbarco che fanno il giro della città.

A me non restava che tornarmene a casa senza una foto da spendere per sputtanare la Raggi e questi sprovveduti incapaci che si sono messi in testa di governare le città. È uno schifo: vai a Roma per constatare l’incapacità dei 5stelle e trovi un luogo stupendo, una città civile che sta compiendo il miracolo di far dimenticare decenni di malgoverno, di ruberie e di intrallazzi. Giuro che per par condicio l’anno prossimo vado a Milano.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

27 Ago 2017, 10:47 | Scrivi | Commenti (175) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 175


Tags: m5s, Maurizio Alesi, raggi, roma

Commenti

 

...Il post di Maurizio Alesi dimostra che Il Blog delle Stelle é una incubatrice di odiatori di Virginia, manovalanza renzusconiana salariata ma non solo, pullula anche di cloni di Fico e Lombardi.
Provate a contarli, gli odiatori sono maggioranza. Perchè dunque dovrei "donare" a un Blog di vipere?

Paolo Galante 06.09.17 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Un post che rasenta l'indegno , e che di certo non aiuta il/la sindaca.

sergio di giov 02.09.17 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Si può scrivere qualunque nefandezza, ma:
preferite essere curati da un medico giovane ed inesperto che si da da fare per curarvi, o da un Luminare che a tutti i costi vuole farvi la pelle?Ho vissuto per anni a Roma, il degrado esiste eccome, da decenni; per cui molti anni fa me ne sono andato. Ogni tanto ritorno e trovo sempre più schifo, dai luoghi turistici invasi da petulanti venditori alla sporcizia (basta vedere i vagoni metro). So che è colpa della Raggi (anche il terremoto e la siccità, nonché le violazioni dei diritti in Malesia sono colpa sua), ma qualunque cosa faccia sarà sempre meglio delle zecche e sanguisughe che c'erano prima. Aggiungo, per chi non lo sappia, che in vari Comuni d'Italia mi risulta stiano facendo debiti inverosimili, in modo che un domani l'eventuale Giunta a cinque stelle potrà essere incolpata su tutti i giornali e televisioni di incapacità a governare. Chi è contro la Raggi o è un complice o uno scemo, mi dispiace.

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 02.09.17 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo Sindaco Virgina Raggi non idonea a guidare Roma,non mi sembra che poteva affrontare con la sua giovane età ed inesperienza problematiche più grandi delle stessa Roma.

Marco Carestia 02.09.17 02:58| 
 |
Rispondi al commento

"Caro Maurizio leggendoti mi hai fatto venire la nostalgia per la mia bella città che lasciai, per motivi di lavoro, già nel 1970. Abitavo a Monte Sacro via Gran Sasso e a quel tempo andavo a scuola a Largo Argentina per cui ogni mattina mi sobbarcavo, ma non ero solo, 7-8 chilometri di autobus strapieni. Ma tutti erano felici perché l'aria di Roma e la luce ed il cielo sono incomparabilmente i più belli del mondo. Ora poi che mi parli del lungo Tevere attrezzato di gazebo e quant'altro per la vita mondana ebbene mi hai fatto sognare e ci voglio tornare. Viva la Raggi la regina di Roma!"

Franco Masini msini, Lucca Commentatore certificato 01.09.17 19:51| 
 |
Rispondi al commento

addossare alla Raggi il problema buche e immondizia sarebbe folle, ma l'articolo ha del ridicolo, ma forse è ironico.
Stiamo di Roma in Italia o di Roma in Texas (che non so nemmeno come è fatta)?
Giusto un assaggio di strade non proprio lisce: centro storico, Via Quattro Novembre ; fascia intermedia, Via di S. Costanza (stanno venendo fuori anche i binari coperti da quarant'anni), periferia Viale Ionio. Si potrebbe continuare...

Filippo Inversi 01.09.17 18:31| 
 |
Rispondi al commento

e questo fa il paio con l'articolo di Bechis,il quale ha documentato con un video nei tempi in cui c'era l'attacco spietato su roma,di come la città fosse il contrario di quanto affermavano i media ad ogni ora del giorno. Sono contento che la buona politica possa dare i suoi buoni frutti a dispetto dei gufi aderenti e partecipanti alla partitocrazia e al malaffare.Aggiungo che comunque molto dipende dai cittadini stessi e dai loro comportamenti.

antonio 01.09.17 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito la verità sta nel mezzo.

Credo in cio' che fa Virginia Raggi, nella sua buona fede, molto nelle conoscenze e un po' meno nelle sue competenze (sta scontando ancora errori di inesperienza).
Roma sta migliorando, dopo anni la Raggi non solo ha arrestato declino e degrado ma ha faticosamente invertito il trend.
Roma un tempo era bella ma splendente non lo è mai stata.
Siamo lontani anni luce (su tutto)dalle principali città d'europa (per non parlare delle capitali).
Certo, se come ho visto piu' di una volta, appena passa un operatore ecologico a pulire, un romano lancia dal finestrino un sacchetto di immondizia, la Raggi puo' fare ben poco.
Certo se tutti gli extracomunitari continuano a socpargere gli ingressi della metro di bottiglie di birra e urine, la raggi puo' fare ben poco.
Certo se anche i turisti, che nel loro paese fanno pagare 20 euro la visita a due pietre romane in croce mantenendole in teche di vetro, arrivano qui e urinano sul colosseo, allora non c'e' amministrazione che tenga.
Per ora mi sento di dire: grazie Raggi per l'impegno.

Antonello 01.09.17 14:00| 
 |
Rispondi al commento

magari fosse vero quanto scritto
purtroppo al peggio non c'e mai fine

anna maria sbardella 01.09.17 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Non sono di Roma,
vorrei se posso fare un'osservazione:
prima dell'arrivo del Movimento 5 Stelle, le notizie su Roma riguardavano intrallazzi, ruberie e mafia... ora di buche nelle strade e sacchi d'immondizia. Bhe! Un cambiamento c'è stato no?

Anna M. 01.09.17 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Virginia non mollare almeno tu

mario rossi 31.08.17 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Il 5 stelle nn inizia a Livorno ne' finisce a Livorno ...
Sicuramente se il M5s di Roma fallisce
Fallisce tutto il progetto del M5s a livello nazionale ...
Bisogna guardare al di la' del proprio orticello, dei propri campanili ...
Salvare Roma oggi significa salvare il M5s, compresa anche la città di Livorno ...
Lemmetti ha fatto una scelta ,
Non e' stato obbligato a farla ...
cosi come nn e' obbligato a rimanere a Livorno, lui e gli altri assessori, in quanto il vincolo si stabilisce fra eletti portavoce e cittadini elettori ,
fra chi si e' presentato nelle liste elettorali per il M5s ad amministrare Livorno
e i cittadini che hanno votato 5 stelle a Livorno
Nogarin, come la Raggi , come qualsiasi Sindaco del M5s o di altri partiti, possono revocare la delega ai loro assessori in qualsiasi momento e sceglierne altri in modo che sia rispettato il programma ...
Il programma elettorale presentato agli elettori
Gli assessori sono tecnici, professionisti scelti da chi si e' presentato agli elettori ,
perché riescano a portare avanti i progetti del M5s e revocati se il loro operato non è in linea con i programmi presentati a quegli stessi elettori ...
Scelgono i Sindaci e
a loro volta possono scegliere i singoli assessori,
I quali non sono vincolati a una città o a un altra ,
ma io li vedo più vincolati al progetto generale del Movimento ,
che e' quello di arrivare al Governo di questo Paese per realizzare i punti del programma del Movimento su base nazionale ...
Punt che hanno priorità rispetto a quelli pur importanti a livello locale
Gli amministratori di Livorno sono prima che amministratori della loro città, in quanto attivisti e iscritti al blog, attivisti del 5 stelle Nazionale e allora le priorità sono quelle nazionali e non soltanto e unicamente quelle di una media città come Livorno.
Se Livorno ha successo e Roma cade
Cade il sogno di avere un 5 stelle al governo di questo Paese

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.08.17 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perché non torni a fare il comico che eri pure bravino e lasci perdere, non so che giro tu abbia fatto ma io a Roma ci vivo e ti assicuro che non é mai stata così nemmeno ai tempi di Alemanno.

Marina Ambrose 30.08.17 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sergio Sebastiani da Pistoia. Dovrebbe essere abbastanza semplice rimandare al mittente le speculazioni giornalistiche.
Il primo punto è che ciò che pensa Beppe Grillo è firmato Beppe Grillo.
Il secondo è che il blog è pluralista e ospita anche opinioni divergenti, come testimoniano molti dei commenti.
Il terzo è che gli articoli pubblicati non necessariamente passano al vaglio di Beppe Grillo: ci sono collaboratori che raccolgono segnalazioni e valutano autonomamente se pubblicarli.
Il quarto è che, al netto delle esagerazioni, la Giunta sta facendo il massimo per il decoro di Roma.
Il quinto: gran parte del lavoro di risanamento che sta svolgendo la sindaca Raggi non è visibile dall'esterno perché riguarda il ripristino della legalità nelle procedure interne.

Di argomenti per recuperare il danno di immagine portato dall'articolo di Alesi ce ne sono.

SANDRO MARRONE, Roma Commentatore certificato 30.08.17 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma in quale città sei stato??? Problemi di orientamento.
Sono stato a Roma in aprile. Strade sempre sporche e mucchi di immondizia nel parco vicino al Colosseo.
Gente incazzata (albergatori e tassisti) e mezzi inefficienti.

Pierluigi S 30.08.17 19:56| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/MLjZPowyiO0

Med Borg 30.08.17 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera,
Si trovava forse in un universo parallelo? Io a Roma ci vivo, in un quartiere semi centrale e vedo una realtà ben diversa.


Cordiali saluti

Loredana Vellucci 30.08.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, signor e signora
Offerta di prestito di denaro tra un privato di 2000€ 30. 000. 000€
Tutte le persone che sono in grado di rimborsare con interesse la percentuale del 3%. Grazie
Vuoi essere contattato da persone seri, per poter rimborsare i prestiti. Vi preghiamo di contattarci via e-mail
- posta per ulteriori informazioni

domenicofinanceplus@outlook.com
domenicofinanceplus@outlook.com

domenicofinanceplus 30.08.17 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Deve essere presa in attenta considerazione l'ipotesi che Alesi sia un troll del PD. :)

Marco Di Mattia 30.08.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento

come mai tante lagne
da chi non si e' mai visto prima
e non e' certificato ?
Cos'e' ?
Un rigurgito di orgoglio campanilistico
od un tentativo di sputtanamento su un articolo
ovviamente e -giustamente- enfatizzante cio' che in ogni e qualsiasi aglomerato urbano c'e' di decente ?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.08.17 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Brppe
Leggo il tuo report sulla città di roma. La stessa che amo e in cui vivo.
Hai forse avuto un trip o una visione??
Hai viaggiato in lungo in latgo senza trovare immondizie degrado buche e chiudini scoppiati?? Ma dove sei stato?
L'unica cosa rispondente a realtà sono le fontanelle che ahimé gettano acqua senza soluzione di continuità! E ti pare una cosa di cui rallegrarsi?? Alla faccia della siccità e di una coscienza ecologica ❗️❗️
E poi
Con chi hai parlato?? Tutti quelli che hanno votato per voi, me compresa, sono arrabbiati e disperati per come è ridotta la città!!
Abito a trastevere da 30 anni. Passeggiate sui lungotevere è un incubo. Bottiglie di vetro e buste di plastica ovunque.
Se ti servono foto ne ho in abbondanza. Chiedi pure


Buongiorno costosa amico
Se ho trovato il sorriso è grazie al signore. Mauro Callipo che ho ricevuto un prestito di 90.000€, e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcune difficoltà con un tasso di 2,10% all'anno. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Ecco la sua posta elettronica : maurocallipo94@gmail.com

Buongiorno costosa amico
Se ho trovato il sorriso è grazie al signore. Mauro Callipo che ho ricevuto un prestito di 90.000€, e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcune difficoltà con un tasso di 2,10% all'anno. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Ecco la sua posta elettronica : maurocallipo94@gmail.com

Claudio Mugnoz 30.08.17 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, Davide, Virginia: ve lo siete fatto un giro sulle pagine dei quotidiani che ironizzano sull'articolo di Maurizio Alesi? Divertente, vero?
Ora dovrete scegliere se sostenere la verità di ciò che scrive Alesi, apparendo bugiardi quanto lui agli avversari ma anche a molti sostenitori e iscritti, oppure prendere le distanze da ciò che scrive, deludendo quelli che si sono prodigati per attestarne la verità ritenendo che fosse un modo per sostenere il Movimento. Non mi pare un buon risultato.
Guardatevi dai laudatori, perché mentono e inducono anche voi a seguirli nella menzogna deludendo le persone che vi sono leali.
E guardatevi dai mentitori, perché se oggi mentono a vostro vantaggio domani possono farlo a vostro danno.

SANDRO MARRONE, Roma Commentatore certificato 30.08.17 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per averci visitato e grazie per il racconto veritiero...
per completezza, voglio aggiungere che c'e' qualche letamaio sparso in vie limitrofe, soprattutto in quartieri dove c'e' la differenziata (non e' ancora dappertutto....), sono casi periferici dove la negligenza o stupidità la fà da padrona....cioe'...ce so' un po' de zozzoni...ma so' pochi..........

fabio S., roma Commentatore certificato 30.08.17 00:38| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo racconta una Roma che tutti ci auguriamo di vedere un giorno. Vivo in una zona abbastanza centrale e posso confermare che molte strade sono state rifatte (e rifatte bene, visto che eravamo abituati a buche si aprivano dopo poche settimane dal fine lavori), il cuore di Roma è decisamente pulito e decoroso, come altrettanto pulite sono le strade principali. Lo sono meno le traverse secondarie, come se l'ordine di scuderia fosse quello di mantenere in buono stato solo le vie a maggiore transito di romani e turisti. La situazione a Roma è talmente singolare (grazie a decenni di ruberie ed agli attuali governi nazionali e regionali che di certo non hanno alcun interesse affinché l'amministrazione capitolina riscuota consensi nazionali ed internazionali) che l'articolo che ne loda l'eccellente stato di salute e senza dubbio un pò fuori luogo, anche perchè sembra dare la sensazione che - ATAC a parte - tutto è già stato risolto. Noi, che ci viviamo sappiamo che non è così, che si sta lavorando: io personalmente sono assolutamente fiducioso, mi piace, ad esempio, la posizione del Comune sugli sgomberi e su qualsiasi forma di illegalità che nel tempo ha trasformato questa meravigliosa città in una terra di nessuno. Servono scelte impopolari, quelle popolari le hanno già fatte tutte i democristiani ed il PD (per non citare sindaci intermedi che non meritano neanche menzione). Chi crede nel cambiamento, attende. Io attendo, fiducioso e certo che il Movimento rivoluzionerà Roma e l'Italia.

Davide morganti 29.08.17 22:37| 
 |
Rispondi al commento

ottimo articolo Alessi.... sei stato bravo....forse avrai una bella poltrona.....

spiegami come mai il lago di bracciano ha sponde più larghe di almeno 20 metri.
suppongo che il tour per Roma lo hai fatto su Street view...

Fabio Mollura 29.08.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il sig. Maurizio Alesi abbia confuso Montreaux (dove sono stato di recente, Svizzera) con Roma: posso assicurare che è come dice lui (Montraux, non Roma). Forse deve cambiare pusher....

Mario Rossi 29.08.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma in che quartiere ha fatto il giro l'autore dell'articolo? Proporrei un giro per alcune vie per vedere le buche: via dei colli portuensi, via casilina, le vie laterali di via La Spezia (via Foligno, via Savona), Via Cerveteri e chi più ne ha più ne metta!! E per la spazzatura???? Forse sono io che ho le visioni e vedo mucchi di sacchetti ai lati della strada ad esempio ai lati di via Bel Monte in Sabina (centrale del latte)...o cassonetti strapieni di sera in zona Monti, in Via Alessandrino. Per non parlare di parchi non curati, aiuole indecenti. Dove sta il decoro della città?????

Vito Mondì 29.08.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento

https://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g187791-d192283-Reviews-Centro_Storico-Rome_Lazio.html
Invito tutti a vedere queste recensioni su Roma di italiani e stranieri. Questo è un dato certo. Noi purtroppo a Roma stiamo subendo stancamente il continuo attacco di un pugno di giornalisti in malafede. Io lavoro nella amministrazione Comunale e posso assicurarvi che qualcosa si sta muovendo...certo la cosa è complessa e ricordo a tutti che sotto Alemanno e Marino ha prosperato Buzzi e company

gianni famularo 29.08.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FALSA INFORMAZIONE DI TV E STAMPA DI REGIME SI PUO' SCAVALCARE E SENZA ALCUNA FATICA !!!
SCRIVETE TUTTO E SEMPRE SU MANIFESTI MURALI, IL WEB INFORMA UNA PICCOLISSIMA PARTE DI CITTADINI !!!
SE SI VUOLE STRINGERE E VERAMENTE GOVERNARE OCCORRE IL CONSENSO !!!
IL CONSENSO SI OTTIENE CON L'INFORMAZIONE !!!
CON IL WEB OCCORRONO 100 ANNI PER INFORMARE !!!
PER I SOLDI USATE QUELLI CHE RESTITUITE !!!
GOVERNANDO, DI SOLDI, SE NE POSSONO RISPARMIARE MOLTI DI PIU' !!!

Franco Della Rosa 29.08.17 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto questo articolo con sconcerto e tristezza. Vivo a Roma, zona prati dal 45 anni e mai come oggi (purtoppo) ho visto la città così degradata. Sono come voi un fautore del cambiamento ed un sostenitore attivo del M5S, ma scrivere un post del genere è un insulto ai Romani ed alla veritá che purtroppo è ben chiara ed evidente a chi vive ed ama questa città: la giunta Raggi, che ha ereditato una situazione oggettivamente drammatica, ad oggi si sta rilevando completamente inadatta a governare, e fin ora ha commesso troppi, troppi errori. E questo sta danneggiando tutto il movimento che (ahimè a ragione) finisce per essere bollato come pieno di dilettanti. Spero davvero sindaco che tu sappia comprendere la situazione critica e risollevare dalla polvere questa città malata, perché il tempo a tua disposizione (e la tua credibilità) è quasi terminata.


Questo articolo è scritto da un cieco o da un pentastellato completamente schierato. Altro che "analisi laica". Abito a Roma da 20 anni.... la gestione della Capitale d'Italia è troppo importante per essere banalizzata da articoli così demenziali.... "ho parlato con l'albergatore".... ma siate seri. E se volete vi inondo di foto che testimoniano il degrado di Roma. Buffoni!

Nicola Grimaldi 29.08.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa cavolo hai scritto un questo articolo? Ma dove sei stato? Io a Roma ci vivo e quelle che hai scritto mi sembrano solo fantasie.

Andrea Camerino 29.08.17 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Non sono del tutto d'accordo con questo articolo.
Premetto che adoro la Raggi, ma se tanto è stato fatto è pur vero che tanto ancora c'è da fare.
I marciapiedi sono spesso ricoperti dalle foglie secche e spesso i cassonetti vengono usurpati da gente di malcostume che apre i sacchetti e sparpaglia l'immondizia per strada creando un putridume che si può facilmente immaginare ( ma certo questo non è per colpa di una mala gestione, ma direi piuttosto per mancanza di educazione da parte di coloro che fanno queste cose).
Le cose sicuramente stanno cambiando in meglio con questa amministrazione, ma non facciamo mala informazione, non è utile per nessuno.


Ma come si fa a scrivere un articolo del genere? E' come darsi una zappa sui piedi da solo, ma venite a raccontare ste storie a noi romani? Ora che la responsabilità del degrado di questa città sia non sia in capo al M5S siamo tutti d'accordo, ma cavolo mi vorreste far credere che a distanza di un anno la RAggi a trasformato Roma in una piccola Lugano? fate i bravi!!!

Alessandra Pandolfi 29.08.17 14:10| 
 |
Rispondi al commento

E' caduta merda nel ventilatore del pd, piovono trollate a gogò.

Giovanni F. Commentatore certificato 29.08.17 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni romano, vicino o distante che sia dal Movimento, vorrebbe che la sua città risolvesse i suoi problemi tutti e subito. Chi è realista e conosce almeno un po' che razza di Moloch corrotto sia la macchina burocratica del Comune sa che questo è impossibile. Sa che servirà un lavoro pazzesco, una volontà di ferro e non poco tempo prima di vedere i risultati tangibili dell'opera di risanamento che sta portando avanti la Giunta Raggi.
Tuttavia credo si possa rendere più agevole il compito della Giunta, almeno per la parte esteriore della Città. Ho pensato a questo ricordando il servizio del Messaggero sui topi intorno ad un cassonetto a Tor Bella Monaca. In quella occasione Virginia Raggi invitò i cittadini a segnalare con un tweet (hashtag #romapulita) le situazioni di degrado nelle quali si imbattono.
Era un'ottima idea, che però pecca di improvvisazione, di robustezza organizzativa e non coinvolge quanti non usano twitter e nemmeno la Rete.
A mio parere quella idea dovrebbe essere implementata con molto più impegno e fatta conoscere ai cittadini romani, in modo che non abbiano più bisogno di chiamare il Messaggero o il Gabibbo per farsi ascoltare e denunciare le situazioni di degrado, ma abbiano invece un canale di comunicazione forte col Comune al quale rivolgersi. In sintesi: il presidio del territorio possono svolgerlo egregiamente gli stessi cittadini.
Non servono molti investimenti: occorre gruppo di ascolto h24 col potere di segnalare prioritariamente i singoli casi. E credo che tra i 25.000 dipendenti comunali se ne possano trovare una ventina per presidiarlo.
Occorre un numero verde sempre attivo, una casella email, un sito web dove caricare filmati e foto, un canale specifico twitter e Facebook.
Lo scopo è evitare che il cittadino si rivolga ai giornali, i quali in queste cose ci sguazzano, e approntare una struttura in grado di far conoscere anche situazioni che alla Giunta non arrivano. Che ne pensate?

SANDRO MARRONE, Roma Commentatore certificato 29.08.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento

"MA MI FACCIA IL PIACERE!"
Lei è un visitatore fantasioso. Forse è stato in Svizzera o giù di lì. Non può raccontare balle simili. Anche al plagio c'è il limite della decenza. Da romana nata e residente a Roma dico soltanto che replicare a simili fandonie non ne vale la pena. Basta farsi un giro Veramente per capire lo schiFo in cui è ridotta QUESTO città. Mi scriva che lo accompagno volentieri a farsi un giretto per le vie più decorose e mi creda tralascero quelle obbrobiose. La aspetto ma nel frattempo non venda fumo.

linda salvatori, roma Commentatore certificato 29.08.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

abito a Roma non sono d'accordo con l'articolo

bruno tortorelli 29.08.17 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto perplesso. Non vivo a Roma e quindi non posso sapere come stanno le cose ma come lettore attento sono deluso da questo modo di fare informazione. Anche ammesso che tutti questi stupendi risultati siano stati ottenuti, qui non viene spiegato come sono stati ottenuti. Io ad esempio sapevo che Lemmetti, dopo la sua esperienza a Livorno, è andato a Roma proprio per contribuire a migliorare la situazione a Roma. Sbaglio? Per quale motivo c'è andato e perchè è stato dimesso il vecchio assessore? Sono queste le informazioni che vorrei avere. Per cortesia cercate di spiegare meglio cosa sta succedendo a Roma, quali provvedimenti sono stati attuati dalla amministrazione M5S, piuttosto che elencare una serie di risultati strabilianti che finiscono per diventare poco credibili. Io preferisco essere informato su ciò che è stato fatto anche se non ha prodotto subito dei buoni risultati piuttosto che leggere questa favola che sà molto di propaganda. Da qui il lettore si trova a dover compiere una atto di fede. Ci credo o non ci credo che a Roma è tutto così in ordine e pulito? Forse l'unico o modo è andare a Roma di persona. E' questo a che i cittadini devono fare? Lo faremo!

Sergio Sebastiani 29.08.17 09:52| 
 |
Rispondi al commento

L'avesse fatto Raggi sarebbe stato a nove colonne , siccome l'ha fatto il sindaco PD di Bologna, relegato in un trafiletto sulla pagina locale di Bologna. http://bologna.repubblica.it/cronaca/2017/08/28/news/caso_lombardelli_merola_condannato-174042771/

umberto casiraghi 29.08.17 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Carissima Cittadina Virginia, il tuo cammino è iniziato come una specie di Via Crucis, una via costellata anche di certi elementi che farebbero meglio a tacere e che nonostante tutto quello che hanno combinato, si scagliano contro di te ed il M5S. Ma non preoccuparti, camminerai sempre a testa alta ed avrai grandi soddisfazioni perchè la verità e l'onestà trionfano sempre.

Giovanni F. Commentatore certificato 29.08.17 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre pare sfuggire ad Alesi che in ogni zona o quartiere dove insiste un campo nomadi "ufficiale" o abusivo, tutti i cassonetti dell'immondizia vengono rovesciati in strada GIORNALMENTE, dilaniandone le buste in terra e vanificando ogni volenterosa raccolta differenziata, per recuperare soprattutto metalli.

Metalli che poi vengono "estratti" dai rottami presso i loro campi, dandogli semplicemente fuoco...OGNI GIORNO, quando oramai è notte.

A Monte Mario, di fianco a Santa Maria della Pietà e di fronte ad un rimessaggio dei Vigili del Fuoco, ogni giorno i nomadi abusivi danno fuoco alla monnezza e costringono un quartiere vastissimo a tenere le finestre chiuse (fortuna che ho i condizionatori) per non farsi asfissiare dai roghi.

Maurizio Alesi, sai che c'è? Non capisci una beneamata mazza, fatti un blog su come fare le crepes con i vari condimenti e smetti di scrivere 'ste boiate

andrea p., roma Commentatore certificato 29.08.17 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto questo "capolavoro" di marchetta alla Raggi (peraltro inutile, vista la reale situazione di Roma) con sentimenti mutevoli durante la lettura stessa... interesse, perplessità, sensazione di offesa ricevuta, rabbia e alla fine una pena infinita per la "poraccitudine" dimostrata nel testimoniare una realtà del tutto inventata o pesantemente filtrata (da droghe? da alcool? da soldi e prebende varie?).

O forse il tizio che ha scritto queste sciocchezze ha girato 4 vie di Roma con un Hummer ed i finestrini oscurati per la privacy.

Roma non è Via dei Fori Imperiali, ma le decine di migliaia di vie che la compongono nell'intero territorio comunale. Io faccio almeno 15000 km in scooter a Roma ed è sotto gli occhi di tutti che è un deposito di monnezza a cielo aperto in cui soltanto alcune grandi direttrici vengono tenute appena appena al di sotto della soglia dell'indecenza, nelle vie restanti è impossibile - anche richiedendola - avere una pulizia non dico settimanale, non dico mensile, ma almeno annuale! L'immondizia nei cumuli o sparsa lungo tutto il ciglio dei marciapiedi e dei muretti dei palazzi è infinita.

Questo "marchettaro" che ha scritto l'articolo dovrebbe farsi un giro con me, seduto dietro al mio maxiscooter (con ruote grandi, per fortuna) in modo che possa alternare la sensazione di aver scritto emerite cazzate riguardo la monnezza ed anche spezzarsi parecchio la schiena, come tutti i dueruotisti di Roma, visto che le buche e le sconnessioni prolungate sono una quantità abnorme ed inaccettabile.

Un solo segno estremamente positivo sto vedendo in questi ultimi mesi: i ripristini stradali sono stati fatti alla perfezione, senza sobbalzare percorrendoli, su molti tratti dove c'erano danni ventennali che di tanto in tanto venivano ricoperti da una palata di asfalto sbricioloso. Segno che alle ditte appaltatrici è stato detto di fare in modo ben diverso da come facevano prima

andrea p., roma Commentatore certificato 29.08.17 09:01| 
 |
Rispondi al commento

a parte i lavori per i giubileo e le vele e qualche metro di di metropolitana cosa hanno fatto gli ultimi tre sindaci?forse i villaggi rom...a virgi'coraggio e non dar retta agli scribacchini di regime!!!

sergio boscariol 28.08.17 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Ahahahahahhahaha due possibilità: 1) posi il fiasco 2) demagogia allo stato liquido. Con i cinque stelle entrambe le possibilità sono reali. Roma non è mai stata così tanto abbandonata a se stessa e degradata. Grazie alla raggi potremo dire che con marino "non abbiam toccato il fondo"... lei è in grado di scavare..

marco d'errico 28.08.17 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non capisco la necessità di scrivere un post del genere. Il suo contenuto è palesemente falso quindi suppongo sia stato scritto in chiave ironica. Ma perchè? È servito soltanto a creare confusione e crtichre. Mah!
Mi dispiace ma il m5s sta volta ha preso un grosso granchio

Donatella davanzo 28.08.17 22:31| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma l'autore di questo articolo, che ho la fortuna di non conoscere, si rende conto che sparare una serie di stupidagini come queste fa un servizio pessimo al movimento? Ha preso tutti i grillini per imbecilli??!?! Sono indignato e non solo di te che sei una uomo piccolo piccolo, ma dei curatori del sito e del movimento che consentono questa bieca propaganda. Vergognatevi. E ve lo dice un
vecchio elettore del movimento che conosce Roma. Con che coraggio parliamo male degli altri giornalisti??? VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA

antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 28.08.17 22:12| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma. Che ce frega de Roma. In Italia c'è la ripresa non lo volete capire ? Ce lo dicono tutti i TG ma, soprattutto, il PD. E se lo dice il PD vuol dire che è vero !!! E chi non ci crede, vuol dire che non vive in Italia, come chi non crede che Roma sia sempre zozza come prima, vuol dire che non vive a Roma. Volete Roma pulita ? Chiamate gli spazzini del PD, già una volta sono arrivati, ma poi s'e risporcata. Mannaggia sti romani aò.

Alessandro L. 28.08.17 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reportage su Roma è comico e a tratti imbarazzante per la spudoratezza! Premetto sono un elettore 5 stelle. La città è ormai nemica dei propri cittadini e viceversa. La nostra Sindaca non ha sostanzialmente alcuna responsabilità se non quella di avere dato la netta sensazione di aumentare lo stato di entropia della città. É completamente mancata la comunicazione diretta con i cittadini sui problemi che l'amministrazione ha trovato al momento dell'insediamento, di come si stia operando per risolverli, a quali novità urbanistiche si stia pensando. La gente questo si aspetta: chiarezza e trasparenza. E mi spiace noi che la città la viviamo quotidianamente e non da turista queste caratteristiche non le abbiamo viste. E ciò rende ancor più insopportabili i disagi che vivere a Roma comporta. Strade, trasporti, decoro urbano, sono tutt'altro rispetto a quanto raccontato dall'inverosimile turista. Mi contatti e lo porteró a vedere e verificare l'esatto opposto del paese delle meraviglie che racconta.

luciano masala 28.08.17 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Dimmi che droga usi


Spazzano le foglie, puliscono le strade, lavano le strade con le autobotti cariche d'acqua, ma finchè ci saranno i romani zozzoni, i turisti zozzoni, e a Roma ce ne sono tantissimi tutti i giorni dell'anno, gli extracomunitari che non conoscono le regole basilari dell'igiene, gli zingari che rovistano continuamente nei cassonetti lasciando tutto a terra, Roma sarà sempre lurida e questo non per colpa della Raggi, ma per colpa di chi ci vive e di chi ci transita. Questa amministrazione sta facendo i miracoli contro tutto e tutti. E chi non ci abita si facesse gli affari suoi e pensasse alla propria città!

simona verde Commentatore certificato 28.08.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Ecco che si è scatenata, puntuale la contro offensiva dei forzitaliotipiddini, a cui non è mai andata giù che il cuore dell'Italia fosse caduto in mano al m5s. Proprio non gli va giù, e guai a contraddire il racconto mediatico di una Roma che sarebbe in preda al caos da quando c'è la Raggi, guai a dare un'altra versione, vanno su tutte le furie!
Chiunque abbia un briciolo di buona fede non puo' non constatare che la baraonda mediatica scatenatasi da un anno su una Roma "sommersa dai rifiuti", addirittura in preda ad una "emergenza rifiuti" (queste sono le espressioni usate) è una baraonda falsa, menzognera e strumentale, e chiunque venga a visitare la capitale lo puo' constatare coi propri occhi. Punto e basta. L'offensiva mediatica contro Roma, ha l'evidente scopo di colpire il m5s, non ne ha altri, non si tratta di onesto giornalismo d'inchiesta, altrimenti le stesse criticità che denunciano oggi, le avrebbero dovute denunciare negli anni passati! Tutti coloro che inseguono e assecondano questa disonesta e strumentale baraonda mediatica ne sono consapevolmente o inconsamevolmente complici. Discorso chiuso.

diego r., Roma Commentatore certificato 28.08.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa si e' bevuto l'estensore dell'articolo prima di andare a Roma? C'e' ancora un briciolo di vergogna o dobbiamo essere considerati tutti dei beoti? Io qui vedo il Grande Fratello orwelliano in funzione alla grande, e ci trovo una somiglianza molto disturbante con il metodo di Trump negli USA della "verita' alternativa".

Rodolfo Ambrosetti


Leggo i commenti, e mi accorgo che siamo un popolo di COGLIONAZZI.

Nessuno ha colto la sottile presa per il cul. del post ?

Tutti intelligentoni che con post ridicoli di risposta, cadono dint'ò TRAPPOLONE.

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 28.08.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte la propaganda e le marchette, quando arriva il commissario per ROMA?
E' una città al limite tra autogestione ed abbandono.. la capitale più degradata d'Europa.

luigi LM 28.08.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo articolo dice falsità ridicole. A Pisana e Bravetta, che costituiscono buona parte del XII Municipio, la situazione è fuori controllo: fare la differenziata è impossibile perché i cassonetti sono strapieni, gente imbecille gli dà fuco e non vengono sostituiti. Le buche sono delle peggiori, pericolose e spesso ne emerge acqua dalle condutture con grandi sprechi anche per ore. Dove ha alloggiato lei, signor giornalista, ai Parioli? Ha girato Roma in lungo e in largo, quindi è stato anche ai Ponti di Laurentina, a Primavalle, al Corviale, al 13 km dell'Aurelia? Si vergogni, perché a noi romani, ci fa davvero molto male vedere la nostra città ridotta al peggio, ma ancor più ci fa male sentir dire che non è vero quando è sotto gli occhi di tutti. E, per inciso, il problema dell'atac, che fa una media di uno o due scioperi al mese, e che attualmente fa passare i mezzi ogni 30 minuti, non è problemuccio da niente. Oggi a Roma, se non hai la macchina non puoi neanche lavorare: nessun datore di lavoro ti permette ritardi cronici di venti minuti.

Annamaria Di Veroli 28.08.17 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

roma non era pulita prima e non lo è nemmeno adesso,primo fra tutti perche' buona parte dei romani sono abituati a gettare la sporcizia dove capita( non saremo mai svedesi), in secondo luogo perche' la marea di migranti senza fissa dimora, i rom con i loro roghi velenosi fanno si che il degrado continui ad aumentare, il m5stelle è stato votato x dare una sterzata forte al marcio sistema romano, ma la sindaca sembra che voglia galleggiare come i migliori democristiani, se non si combatte l'abusivismo unita a tolleranza zero contro chi ha distrutto questa citta'.tra corruzione ,malaffare, dipendenti pubblici senza controlli,impunita' generale,ecc,la sterzata sara' stata solo una parola al vento del cambiamento.e poi il famoso streaming partecipativo, il nessuno deve rimanere indietro , istituiremo il reddito di cittadinanza dove andremo a governare...........e a roma? ci avviamo verso una cover della famosa mina..parole...parole ...parole...

stefano ., roma Commentatore certificato 28.08.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono mai intervenuto su questo blog, ma quando è troppo è troppo. Questa è una presa per i fondelli, di quelle pesanti. "Una città impeccabile, fioriere ovunque, marciapiedi puliti ovunque ti giravi, di buche nemmeno l’ombra": ma è sicuro, questo signore, di essere venuto a Roma? No, perché quello che ha visto lui non si trova nemmeno in centro: addirittura intorno ai tanto esecrati (per privilegi) palazzi della politica è pieno di spazzatura e di topi grossi come nutrie. L'altra sera a Castel Sant'Angelo ho visto con i miei occhi un secchio strapieno di rifiuti organici marci preso d'assalto da sette-otto pantegane; per strada le buche non vengono mai riparate, ma semplicemente segnalate con le famigerate reti arancioni che poi nessuno sostituisce e restano lì, a brandelli, a rendere la buca ancora più pericolosa. Mai visto un vigile multare chi non raccoglie la cacca dei cani, con il bel risultato che i marciapiedi ne sono cosparsi. Ma veramente questo signore pensa di poter prendere per i fondelli chi a Roma ci abita e non è animato da spirito partigiano? E i romani che hanno commentato approvando, posso sapere dove abitano? O almeno se hanno pensato di rivolgersi a un buon oculista? Perché ne hanno davvero un gran bisogno.

Maurizio Cassi 28.08.17 16:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è propaganda della peggior specie. Se lo faccia dire da uno che a Roma ci è nato e ci vive. Ma dove è stato? No perché se parliamo di centro basta andare al Colosseo e di fronte al Colle Oppio, lo vede pulito? Ma scherziamo? E' una cloaca. La Raggi si è trovata sicuramente di fronte una serie di problemi giganteschi che in un anno non si sarebbero potuti risolvere ma un articolo simile non fa affatto il bene di Roma e della Raggi. COme ha scritto qualcuno prima di me questa è roba da Tg della Corea del Nord. Un articolo vergognoso ed offensivo per chi a Roma ci vive.

massimo pinna 28.08.17 16:15| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...certo Roma è una grande città... e in un anno (15 mesi) non è facile risistemarla però... scrivere un articolo di questo genere, falso in maniera perfino arrogante, falso mi verrebbe da dire come i commenti plaudenti di chi, evidentemente, non vive a Roma e non ci è mai stato, è un insulto al buon senso e non aiuta, ammesso che ci sia un modo, il governo di questa città. Ho letto l'articolo e visto le foto, magari in città 5 strade pulite e 4 cassonetti vuoti si possono anche trovare ma vi assicuro che, in una città di 5/6 milioni di abitanti e 5500 Km di strade quelle pulite non saranno più del 5%. Roma è piena di buche, piena di strade dissestate, sporca, con giardini non curati e pieni di sterpaglie secche a rischio incendio... Venite a Roma, fate foto, ovunque dove volete e vedrete quello che vi dico. Se questa è la propaganda grillina siete messi veramente male.


che bella favoletta hai raccontato.
si, un po' è migliorata, ma Roma è sporca e puzza di urina dappertutto.
fattelo dire da una elettrice del m5s che vive in centro, il quale è diventato una gasba in mano ai venditori ambulanti abusivi e non, tutti legati al racket bengalese ed altro.

Anna Bondi 28.08.17 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Articolo degno del peggior cine giornale di regime. Non ancora ben capito perchè, ma è evidente che la giunta sta facendo di tutto per affossare questa città che non aveva mai raggiunto un tale degrado


Sono iscritto al M5s ma l'articolo è ridicolo e controproducente. La Giunta ha tante evidenti difficoltà e allora? Cosa vi aspettavate una bacchetta magica? Vi sentite orfani dei partiti del passato? Li ho votati e provati tutti ,hanno avuto la loro occasione adesso aspettiamo la fine del mandato per fare il punto del successo odel fallimento. Signor Alesi cambi mestiere ché meglio. A voi nostalgici tenetevi le vostre mummie, preferisco sbagliare con la Raggi che avere ragione con voi


Vieni a farti un giro ad Anguillara a vedere le condizioni del lago di Bracciano che è evidente che non ci sei mai stato! articolo fasullo!

Fernando Laurenti 28.08.17 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo articolo, che riporta un po di verità rispetto alla vergognosa baraonda mediatica che si sta scatenando sulla Capitale da un anno a questa parte.
Roma è l'orgoglio di tutti gli italiani, la città che nel mondo, più rappresenta la storia del nostro paese, la sua cultura e la sua arte, e ne incarna l'essensa stessa. Denigrare Roma, equivale a denigrare l'Italia. Punto e basta.
Una sola puntualizzazione: è completamente falso che a Roma "nessuno paghi il biglietto". Chi vive a Roma e si muove coi trasporti pubblici usa la tessera ( sarebbe assurdo e anti economico timbrare i biglietti), e la stragrande maggioranza dei romani che usufruiscono regolarmente dei mezzi pubblici(intesi come cittadini italiani nati e residenti nella città) possiede un titolo di trasporto, naturalmente è sempre possibile che ci siano abusivi, ma sono una esigua minoranza, lo si puo' constatare le rare volte in cui sale un controllore su un mezzo... Per contro è vero che a Roma vivono numerose comunità, di svariegate origini, le quali affollano ogni giorno i trasporti pubblici senza uno straccio di biglietto ne di abinamento, lo fanno poiché i controlli sono scarsi, e questa, naturalmente, è una responasabilità di Atac.


Ma una foto per far vedere queste meravigliose fioriere o l'assenza di buche? Io a Roma ci vivo e ne vedo tante... e vedo un abbandono che fa spavento. Ma forse sono solo allucinazioni e tutto va bene...

Andrea Maggiore 28.08.17 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi rendete conto che Roma, vive anche di turismo e sappiamo che la pubblicità è anche l'anima del commercio? Questi beota media giornalai, non fanno altro, tutti i giorni che cercare di trovare delle cose per insultare Roma e la Raggi. E' ora di vergognarsi. Per fortuna che gli stranieri vengono lo stesso perchè hanno capito che la stampa e i media italiani sono dei bufalari.

Veronica2 28.08.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Se vuole le faccio fare anche un giro in scooter con me. Per esempio per Piazza Venezia dove si rischia tuttora la vita, o per le strade dai sampietrini dissestati intorno a palazzo Chigi. Sulle piste ciclabili scassate in pieno Prati. Guardi, non è che le cose si riparino con la bacchetta magica, ma perché fingere che siano a posto quando non lo sono? Davvero c'è da chiedersi che città lei abbia visto.

Alessandra Quattrocchi 28.08.17 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Rosanna Scarpa, come pensa si possa aiutare la giunta Raggi, osannandola? Tempo fa ero sul punto di comprare una telecamerina da installare in macchina. l'intenzione era quella di filmare buche, cumuli di immondizia, sterpaglie ai lati della strada, prati pieni di bottiglie vuote e cartacce, paline delle fermate danneggiate, e di inviare i filmati con le coordinate GPS e la data al Comune. Pensavo: con queste prove il Comune potrà strigliare ben bene AMA, ATAC, manutentori stradali. E se fossi al posto del responsabile del dipartimento incaricato dei rapporti con municipalizzate e concessionarie, e ricevessi un filmato del genere, dopo aver ringraziato il cittadino che l'ha inviato, è esattamente ciò che farei. Chiamerei gli interessati e gli direi di risolvere subito quelle situazioni o i responsabili ne pagheranno le conseguenze.
Poi, riflettendoci meglio, mi è venuto il dubbio che chi avesse ricevuto il filmato lo avrebbe preso come una critica al Comune e non come un aiuto.
Ho supposto, cioé, che sarebbe stato preso come lei ha preso il senso del mio post: una critica.
Non può essere, cara Rosanna, che le alternative possibili siano o la lode o la critica. Dovrebbe esistere una terza possibilità: la partecipazione.
E affinché la partecipazione sia utile bisogna che si basi sulla realtà. So perfettamente quanto sia difficile far uscire Roma dal pantano in cui è caduta; so anche che la giunta Raggi sta agendo nel modo giusto per tirarla fuori, essendo peraltro obbligata ad agire con margini di manovra strettissimi e sotto il tiro della stampa. Per questo ritengo che i cittadini dovrebbero fare qualcosa per aiutarla. E se lei leggesse in questa prospettiva il mio post capirebbe che si tratta di un tentativo di supporto.

SANDRO MARRONE, Roma Commentatore certificato 28.08.17 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Roma fosse messa male si sapeva, ma la Raggi sta lavorando bene.
Poi, dico io, vi sembra normale che ci sia tanto accanimento da parte della stampa e tv per denigrare Roma? Ma stiamo scherzando, Roma vive anche di turismo, pensate quanto questa gente può usare il cervello, per fortuna che i turisti stranieri sono più intelligenti e non credono più ai bufalari media italiani e continuano a venire a Roma.

Veronica2 28.08.17 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Io non me la prendo con te, caro Alesi, ma con chi crede alle baggianate che hai scritto. Sono nato e vivo a Roma da 45 anni e neanche sotto LSD ho visto quello che tu scrivi. Ormai siamo alla propaganda più becera. La storia ve ne renderà conto

Massimiliano C., Roma Commentatore certificato 28.08.17 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lunghezza strade di Roma?
5500km. (Cinquemilacinquecento)
Informati! Quanti anni per sistemarle?
https://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW817834

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.08.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


@maurizia baldassarri de roma

...embè, dal momento che parlate cor' culo e cacate da'a bocca...tutto sommato, me annata bene..

paolo adec 28.08.17 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Bè, insomma, anche altre città sono sporchissime, senza parlare delle buche e di tutto l'altro schifo, ma non c'è come sindaco qualche d'uno dei cinque stelle e allora non se ne parla, forse al massimo un paio di volte l'anno....così succedeva quando a Roma c'era qualcun altro.....ma...stai a vedere che tra un po' anche per il terremoto è colpa dei cinque stelle!!! ;-D

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 28.08.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono tornato a Roma dopo le vacanze. Ho preso il motorino e sono andato in giro. Premesso che ancora non c'è stato il grande rientro, ho trovato una città fantastica, pulita come non l'ho mai vista, ordinata come mai. Qualcuno, mentre eravamo in vacanza, si è dato da fare per farci trovare "casa" migliore di quando siamo partiti.
Per questo ringrazio Virginia, tutti gli assessori e i tanti lavoratori che in questo mese si sono dati da fare.
C'è ancora molto da sistemare, ma sono sicuro che Roma sta già rinascendo. Davvero grazie!
A riveder le stelle!

ivan siciliano, tivoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 28.08.17 12:29| 
 |
Rispondi al commento

la fontanella davanti la roma lido a piazale ostiense perche' l'avete chiusa? dove andiamo adesso a bere quando usciamo dalla stazione? potevate metterci un rubinetto invece di chiuderla


Non si ruba più!
Virginia ha riportato a Roma la legalità.
Ha riportato il rispetto per la nostra capitale italiana e vuole riuscire a riportare rispetto anche per i romani.
E voi dite che non vedete cambiamenti?
La Raggi è stata martoriata dall'inizio del suo insediamento in Campidoglio.
Mi chiedo come ha fatto a non crollare!
È diventata il capro espiatorio di tutti i mali di Roma e dell'Italia e oltre a questo ha dovuto e deve combattere con la persecuzione mediatica alla quale è sottoposta.
Voi dite che non vedete il cambiamento,
ma il cambiamento duraturo inizia dalle fondamenta ed è quello che ha fatto e sta facendo Virginia.
Sono certa che arriverà il momento anche per tutto il resto.

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 28.08.17 11:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

poveri romani, c'hanno n'zindaco che nun ie' pulisce neanche er culo

paolo adec 28.08.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@MaurizioAlessi....facci conoscere il tuo spacciatore!
Un giorno da romano è facile....vivici tutto l'anno!
Ok, la Raggi non ha trovato una "situazione" facile, ha chiesto tempo...ma dopo un anno mi aspetto quanto meno di trovare strade pulite...piccole cose che evidenzino l'azione di governo.
Mi aspetto che sia stato definito ed approvato una strategia (e non un piano) per affrontare il problema del traffico (non basta dire che faremo funivie...stiamo a roma...come ogni altra capitale del mondo servono metro e tram!)
Ma forse mi sbaglio....ma è difficile percepire il cambiamento nella quotidianetà dei cittadini.
Raggi è più operativa sui social che sul governo di roma....meno post, più buche chiuse!
Un sindaco responsabile, data la situazione di emergenza della città, sarebbe rimasta a lavoro, non sarebbe andata in vacanza (nelle aziende private funziona così....nn ti autorizzano ferie se c'è da lavorare!).

#promessenonmantenute

carlo C. 28.08.17 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La città è migliorata io abito in zona Montesacro quello che non migliora è il senso civico dei cittadini che anche con cassonetti vuoti continuano ad usare i marciapiedi come discariche...hai voglia a pulire o svuotare i cassonetti se poi c'è sempre quello che lancia la busta piena di tutto dietro il cassonetto perchè non ha voglia di aprirlo o chi svuota soffitte o appartamenti invece di chiamare il servizio ritiro rifiuti ingombranti:a certi romani non basta neanche che il suddetto sia gratuito. Poi non parliamo dei negozianti: ho enoteche in zona che fanno happy hour fino a tardi e poi lasciano sacconi neri fuori dai cassonetti comprese bottiglie di vetro quando la campana è a pochi metri. Qualcuni probabilmente fa tutto ciò per boicottare la giunta pentastellata ( possibile infatti che tutti in contemporanea cambino materassi ridotti in un tale stato tanto da sembrare improbabile che qualcuno vi abbia dormito fino a quel momento!)altri sono puramente degli incivili,abituati ormai a fare come gli pare perchè nessuno dice niente...ma pronti poi a blaterare sulla non opera della Raggi:neanche il Padreterno poteebbe risanare la devastazione subita dalla Capitale in anni di mangiatoia ma la difficoltà maggiore anche Lui la incontrerebbe nel risanare moralmente tanta parte della cittadinanza assuefattasi al malcostume. Sarà lungo e difficile ma doveroso che l'onestà e la legalità torni di moda, ma tutto dipenderà non solo dalle istituzioni ma da noi romani!

laura conti 28.08.17 11:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

5

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 28.08.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Ok lei ha fatto il percorso turistico
e ci sta che il comune l'abbia sistemato
e tenga pulito..


l'Aurelia però , da piazza Irnerio a Aurelia Hospital , sembra una strada di Kabul dopo un bombardamento ..

La monnezza , la differenziata ,
nel mio quartiere hanno messo delle donne a ritirarla , se i sacchetti sono grandi e pesanti , dicono che non ce la fanno e restano li una settimana in attesa di un turno "forzuto" ..


io ancora progressi sensibili non ne vedo ,
Roma è così da 15 anni almeno

ne meglio ne peggio !


Spero che a fine mandato la Raggi faccia vedere qualcosa ..
o almeno non aumenti le tasse ..

70 mq di ufficio/laboratorio ..
PAGO quasi 700 euro l'anno di monnezza
e altrettante di IMU ..

LI IMURTACCI XXXX !!

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.08.17 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono rotto i dobloni a sentire i denigratori di Roma. Il vero problema della Capitale su cui nessuno punta il dito è l’inciviltà di quei cittadini che gettano bottiglie e monnezza per le strade con disprezzo per la propria città, e continueranno a farlo fino a quando qualcuno non si deciderà a rompergli il culo. Sarebbero questi i “veri” romani? Lasciate in pace la Raggi e prendetevela con voi stessi.

Franco Mas 28.08.17 10:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

finalmente un po' di verita' viene ripristinata. questi schifosi di politici, giornalisti e tutte le tv in mano al governo non riusciranno a spazzare via i cinque stelle. la verita' e' piu' forte di qualsiasi cosa e di qualsiasi bugia.
forza cinque stelle e grazie alla raggi, grillo, di maio, e tutti, ma proprio tutti che stanno dimostrando che si puo' cambiare.
abbracci.

rosanna scarpa 28.08.17 10:17| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

UNA NUOVA ROMA è già evidente. È bastata l'onesta' della Raggi per iniziare il percorso che sbugiardera' la cloaca maxima dei giornaloni servi e dei partiti corrotti. Sono ormai alla canna del gas, dopo la Sicilia arriveremo a Roma e i miasmi provenienti dalle sedi dei partiti e dalle redazioni dei giornali verranno bonificati perche I FINANZIAMENTI PUBBLICI andranno verso chi ne ha diritto e cioè I CITTADINI.

Elia Porto 28.08.17 09:29| 
 |
Rispondi al commento

La ciclopica slinguazzata di Maurizio Alesi mi ha depresso. Di tutto abbiamo bisogno fuorché dei reportage su Roma nello stile dell'Istituto Luce, come se avessimo paura della verità.
La città deve risalire la china, e per farlo deve essere cosciente di dove è caduta e perché, e di cosa le serve per risalire.
Non è troppo difficile: le cause principali sono risolvibili soprattutto con una organizzazione più efficiente da parte del Comune e qualche investimento. Si chiamano AMA, ATAC, manutenzione strade e verde pubblico, vigilanza sul territorio.
Mi limito a parlare dell'AMA.
L'AMA ha il compito di tenere pulita la città, non solo il centro storico. Deve spazzare strade e piazze; svuotare i cestini con la frequenza necessaria e metterli dove mancano; deve svuotare i cassonetti quando sono pieni, lavarli e cambiarli quando sono rotti; provvedere a punti di raccolta sempre aperti per rifiuti ingombranti, presidiati e non presidiati; deve organizzare la raccolta differenziata e provvedere allo smaltimento. Sono compiti chiari e semplici, anche se da fare su grande scala, che attualmente NON svolge come dovrebbe.
A mio parere la quota maggiore di inefficienza dell'AMA deriva dalla sua duplice natura di società di diritto privato e di ente pubblico: è una S.p.A. ma il suo unico socio è Comune di Roma.
In quanto S.p.A. che agisce in regime di monopolio non ha lo stimolo della concorrenza ed è ingabbiata nei vincoli della sua componente pubblicistica; in quanto società a capitale pubblico manca del controllo diretto del management da parte del socio pubblico. Certo, il CDA (Comune) può scegliere i vertici, ma questi agiranno comunque come privati.
Chi vuole una prova di ciò che comporta questa ambiguità tenga presente le dichiarazioni di Colomban ad inizio anno: AMA, su 8.000 dipendenti, ne ha 1.800 inabili al lavoro. Nessuna società privata potrebbe tollerare questa situazione.

SANDRO MARRONE, Roma Commentatore certificato 28.08.17 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manco il tg della Corea del Nord sarebbe capace di sparare tante cazzate

Luigi Lorusso 28.08.17 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vedere Tokio 2020 - solo con gli almeno 10 miliardi di debito fatti risparmiare ai romani anche se la Raggi non facesse più nulla sarebbe comunque economicamente il miglior sindaco di Roma e non solo vedremo a Rimini se ci saranno persone interessate a forti proposte per Roma e non solo - ci sarà la volontà?

giorgio s. 28.08.17 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente se si arriva a Roma e ci si aspetta la discarica descritta dai media, si rimane piacevolmente sorpresi di trovare la città abbastanza a posto. Però questo post e' un po' di propaganda e non mi piace perché le cose da sistemare sono tante, fra strade, pulizia, mezzi pubblici e presentare una città idilliaca non dà merito alla nostra sindaca ed a tutti i cittadini eletti del M5s che tutti i giorni combattono i mille problemi che ci sono. Stanno lavorando molto perché c'è molto da fare.

Roberta Ciavatta 28.08.17 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Faccio tutti i gg 30km in bici dentro questa città dove abito da quasi sessasessant'anni.......mi sa che io abito in un'altra Roma !!!


Essere coerenti e gestire una città come la capitale è molto difficile ma io sono convinto che la Raggi ci riesca magnificamente. Certamente si trova a combattere contro una casta che da sempre il suo unico scopo è stato quello di salvaguardare i propri interessi a discapito dei cittadini. . È riuscita a coniugare coerenza politica-morale con capacità gestionale di una città così difficile come Roma mettendo in primo piano non i propri interessi ma quelli dei cittadini. Sappiamo tutti che il movimento è continuamente attaccato dalla casta ma noi tutti andremo avanti nella consapevolezza di essere nel giusto e sopratutto dalla parte di chi per anni è stato soggiogato è riempito la testa di false promesse. Quindi forza Raggi e soprattutto W il
Movimento 5 Stelle

Antonio Ferace 28.08.17 05:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto con attenzione sperando di trovare la verità sullo stato di Roma ed invece ho letto una visione fantastica e per nulla rispondente alla realtà. La negazione della realtà fa male a Roma e fa male al movimento, un'analisi critica ma veritiera sarebbe utile a tutti. Giro per Roma a piedi e esistono rari tratti puliti, bottiglie, carte e foglie sono quasi sempre presenti. L'Ama non passa nonostante esista una programmazione, mai rispettata. Certo esistono piccole aree, una piazza, una via dove viene prestata maggiore attenzione ma sono casi isolati. Non c'è nessun sentore di cambiamento rispetto alle deludenti amministrazioni precedenti. E ciò è grave.


mi sono emozionata.

Baby F., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.08.17 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io sono tornato a Roma, mia città natale, dopo tre anni ed ho provato stupore e felicità nel constatare gli evidenti miglioramenti. Sono arrivato in treno, nel mese di luglio e mi sono spostato a piedi e con i mezzi pubblici, tutti in buono stato. Non posso fare altro che condividere quanto scritto dal sig. Alesi e congratularmi con la sig.ra Raggi e la giunta capitolina. Continuate così! Buon lavoro.

Massimo Persico 27.08.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Guardi se vuole tornare a Roma mi faccia cenno e la porto a vedere quello che vuole lei. Intanto girare in agosto, perdoni, non è rappresentativo: otto decimi dei romani non ci sono. Di conseguenza otto decimi di macchine in meno, otto decimi di spazzatura in meno. Ma soprattutto, la porto a fare un giro dove troveremo bottiglie e immondizia. Per le strade centralissime piene di buche mi pregio così a memoria di indicarle via Achille Papa e Viale Carso (prestigioso quartiere delle Vittorie) ma anche Piazza Augusto Imperatore e la salita del Gianicolo; ma anche I controviali di Viale Angelico; per zone un po' piu' periferiche, questa mattina ho fatto a balzelloni tutta via Odorisi da Gubbio.


Descrivere l'attuale situazione di Roma come è fatto nell'articolo è un falso da ruffiani di parte. La realtà chi vive a Roma la vede tutti i giorni e si fa le sue considerazioni su responsabilità attuali e passate. Il resto è schierarsi nei blocchi di cui oramai, a passi da gigante, anche i 5Stelle si sono abituati a fare. Auguri a Roma sempre e comunque

Pier Giacomo 27.08.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma sto tizio chi vuol prendere per il culo? Io sono iscritto al movimento ed ho votato raggi, ma leggere un post del genere mi lascia basito. Mi sembra che nella incapacità di risolvere i problemi si tenti di fare disinformazione al contrario per dare l'impressione che sia tutto bello e pulito. Il tizio che scrive ha visto davvero Roma? Io ci vivo e gli dico di andare a Porta Maggiore (zona centrale e non certo periferica) se vuole vedere le aiuole di bottiglie di vetro vuole. Basta girare per le varie strade per notare le sterpaglie a bordo carreggiata che non vengono rasate da almeno un paio di anni. Nella strada in cui vivo e' saltata l'illuminazione da circa due mesi e le mie segnalazioni sono rimaste lettera morta. Ho votato la raggi perché credo nel progetto, ma pretendo i fatti e non i post come questi, il cui unico scopo è nascondere a chi non vive in città la realtà. La colpa ovviamente non è di questa amministrazione, ma è l'ora di cambiare le cose anziché pubblicare post ridicoli come questo.

Rosario C., Roma Commentatore certificato 27.08.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Sindaco Raggi non merita questa brutta Disinformazione. Anch'io frequento la capitale , ma la descrizione fatta dai giornalisti è falsa. BRAVA SINDACA.

Giuseppe 27.08.17 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho 53 anni, mia figlia ne ha 21.
Ho conosciuto Roma da lavoratore, nel 1980. Lavoravo in impianti industriali, per 10, 30 giorni, e dopo si cambiava città, o cittadina.

Mia figlia è stata nella capitale dell' impero solo 8 giorni, per turismo, e oltre Roma centro, è stata a Ostia.

Il racconto del ragazzo di mia figlia è stato uguale della mia impressione di 35, 30, 20... anni fa: la gente romana ha voglia di fottere lo stato/regione/comune, e dopo si lamenta che lo stato/regione/comune non fa per loro una vivibilità come in Trentino Alto Adige. E tanta litigiosità. Ci sono anche le cose positive, per esempio l'ospitalità.

Questo vuol dire che la mentalità non si cambia per decreto. E con una data mentalità, il popolo della città realizza il suo modo di fare, che non è colpa dei governanti, ma dei governati.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 27.08.17 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Bravisimo.
Quello che mi terrorizza è che ora le TV stanno parlando di ripresa economica.

giorgio peruffo Commentatore certificato 27.08.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono venetonda quattro anni vivo a roma per lavoro.per trovare discariche a cielo aperto basta girare per la periferia. Adesso che le sterpaglie sono bruciate , è possibile vedere i quintali di bottiglie di birra gettate lungo le strade. Faccia un giro a borghesiana (tanto per fare un esempio) e vedere che buche ci stanno . Sono grillino ma devo ammettere questo articolo è molto impreciso..non rispecchia la realtà dei fatti. Poi che non sia colpa della raggi , è un altro discorso

Alberto Lago 27.08.17 16:02| 
 |
Rispondi al commento

ormai al degrado e allo schifo sono il vecchio sistema dei partiti con i loro servi della disi-informazione , loro si che fanno schifo , anzi sono lo schifo stesso di questo paese , per più di 25 anni hanno prodotto solo una classe politica e dirigente di cialtroni e di ladri incapaci di una qualsiasi azione a favore dell'italia e dei suoi cittadini , questo apparato istituzionale di parassiti e subumani ha portato il paese allo schifo presente e a tradire i più fondamentali criteri di nazione .

Fabio Bagnoli 27.08.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento

bravissimo!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 27.08.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Ai miei amici e parenti romani da sempre servitori dei pretoriani pd Pd AN Vate Canus ecc. : tenete e leggete questo reportage di un ragazzo non grillino, bensì laico che mette a nudo le vostre falsità ripetute a voce per propagandare il vostro nullo ideologico di fatto inumano: dei semplici cittadini dimostrano come sia stata e sia tutt'ora truffaldina la vostra steeloqueloquenza politica pro partiti, pro banche e pro malobblobbistiche. Siete miei Amici, siete anche miei parenti, ma qui, di fronte questo articolo, siete degli sbruffoni che ora devono ammettere la propria falsità chiedendo scusa alla vostra sindaca Santa Virginia Raggi.

Ermanno Faccio, Milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.08.17 14:23| 
 |
Rispondi al commento

brava Virginia,mi hai ricordato la THATCHER continua cosi diventerai il premier di questa republica

maurizio baldassarri, roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.08.17 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Vallo a dire nei TG ammesso che ti fanno parlare

Francesco moretti 27.08.17 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Certo che, considerando che gli ultimi 4 governi abusivi sostenuti sempre e comunque dal pdl e dal pd-l hanno avuto il solo scopo di tradire l Italia, riempiendola di ulteriori clandestini, e gli italiani, riempiendoli di debiti, non stupisce che pur di colpire una forza politica DEMOCRATICAMENTE eletta, non si facciano scrupolo di tradire Roma facendola descrivete dai loro servi ( tv e giornali) come una cloaca

Stefano 27.08.17 13:27| 
 |
Rispondi al commento

la città è sulla via della rinascita è indubbio,
ora va cacciato il PD al governo per rinascere
l'Italia!!

unodeitanti 27.08.17 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per completare le piccole opere incompiute quali risultano dal reportage, mi permetto di suggerire alla nostra Raggi di vendere le Farmacie Comunali - così come hanno fatto quasi tutti i Comuni - e con il ricavato completare i lavori in corso. G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.08.17 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma eri compos tui? Detto diversamente 'ndo' sei ito?
Che la situazione a Roma stia migliorando è indubbio, ma l'enfasi che hai usato è da marchettone televisivo. Il M5S non ha bisogno di favolette alla Renzi "tuttovabenec'èlarioresaevviva", ma di serio sostegno e continuo pungolo a fare meglio; altrimenti ci facciamo ridere dietro.

Antonio Valentini 27.08.17 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Roma un amore, città dai mille volti e dalle mille difficoltà e dai possibili mille cambiamenti. Città sfruttata e abbandonata ! Solo con un cambiamento radicale di cultura dei romani " sopra ogni convergenza politica " possono ridare vita e la giusta luce alla città eterna !

Tfiore 27.08.17 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Maurizio la verità alla fine trionfa sempre.Come hai detto tu i turisti stranieri conoscono bene la vergogna della stampa italiana e sono i primi a non credere alle loro balle.Resta la tristezza di un governo di un partito il pd che pur di gettare fango su una sindaca democraticamente eletta dai cittadini attraverso le loro tv e loro giornali descrive la capitale d'Italia come un posto orrendo da cui scappare al più presto.Proprio loro che sono i responsabili ,loro che hanno saccheggiato depredato assassinato la città lasciando un debito mostruoso da 15 miliardi di euro.

Antonio L. Commentatore certificato 27.08.17 11:58| 
 |
Rispondi al commento


Conosco bene Roma e il suo resoconto mi pare francamente un pò "ruffiano".
Il centro città era bello e turisticamente accettabile anche con la gestione delle precedenti amministrazioni; le periferie ancora oggi invece sono lasciate allo sbando.
Rimango comunque convinto che bisogna lasciare lavorare la sindaca Raggi e la sua Giunta: ma poi non si suol dire che i conti si fanno a fine mandato? Ecco allora ne riparliamo tra qualche anno. Su Milano: onestamente e senza peccare di partigianeria direi che ora si respira davvero un'altra aria, quella di vera Capitale del Paese.
Gianni


la prossima volta, fatti un giro anche per la Casilina,ma attento alle buche...


Bene ha fatto la polizia a sgomberare il palazzo occupato abusivamente dal 2013.
Ragione ha la Sindaca Raggi a sottolineare che le responsabilità sono solo ed esclusivamente del Governo.
In quel quel palazzo c'era di tutto e di più. Di rifugiati politici non ce n'era neanche uno.
Il PD, tutto il Vaticano e tutti i buonisti possono aprire le porte delle loro abitazioni. Il cardinal Bertone ha un attico di 500 metri quadri.
Basta a rincoglionire il paese con le menzogne e argomentazioni da bar.

saverio battaglia 27.08.17 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori