Il Blog delle Stelle
Valle d'Aosta, c'era una volta l'isola felice

Valle d'Aosta, c'era una volta l'isola felice

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 12

di Roberto Cognetta, portavoce MoVimento 5 Stelle Valle d'Aosta

Un tempo era chiamata isola felice, ma oggi, di felice, nella piccola Valle d'Aosta non è rimasto quasi nessuno. Dall'inizio dell'anno abbiamo visto succedere una serie di (s)fortunati eventi e il sistema Valle d'Aosta si sta sgretolando. I dirigenti del Casinò (sull'orlo del collasso economico) e della CVA (maggiore partecipata regionale) sono stati travolti dagli scandali, emersi anche grazie al lavoro dei consiglieri del MoVimento 5 Stelle.

Il procuratore della repubblica è finito agli arresti, per favoreggiamento e altri reati in un’inchiesta che è appena agli inizi e già coinvolge imprenditori collegati alla ndrangheta, funzionari di partecipate regionali e inizia a lambire il livello politico, e in ultimo, proprio nel giorno di San Valentino, è giunto a conclusione il processo d'appello a carico di 27 imputati tra consiglieri regionali (attuali ed ex) e funzionari, 15 dei quali sono stati condannati.

I CONDANNATI

Anacleto Benin - PDL (2 anni e 4 mesi) con accusa di peculato e finanziamento illecito
Lattanzi - PDL (2 anni e 4 mesi) con accusa di peculato e finanziamento illecito
Carmela Fontana - PD (1 anno e 10 mesi), con l'accusa di peculato
Dario Comé Stella Alpina (1 anno e 10 mesi) con l'accusa di peculato
Marco Vierin - Stella Alpina (1 anno e 10 mesi), con l'accusa di peculato
Raimondo Davide Donzel - PD (1 anno 8 mesi), con l'accusa di peculato
Gianni Rigo PD (1 anno e 8 mesi), con l'accusa di peculato
Alberto Zucchi PDL (1 anno e 5 mesi), con l'accusa di peculato
Leonardo La Torre Fédération Autonomiste (10 mesi), con l'accusa di finanziamento illecito e indebita percezione di contributi pubblici
Ruggero Millet, PD (6 mesi), con l'accusa di indebita percezione di contributi pubblici
Giuseppe Cerise Alpe (4 mesi), con l'accusa di finanziamento illecito
Albert Chatrian - Alpe (4 mesi), con l'accusa di finanziamento illecito
Robert Louvin Alpe (4 mesi), con l'accusa di finanziamento illecito
Patrizia Morelli Alpe (4 mesi), con l'accusa di finanziamento illecito
Claudio Lavoyer Federation Autonomiste (4 mesi), con l'accusa di finanziamento illecito

con l'Interdizione perpetua dai pubblici uffici nei confronti di: Anacleto Benin, Dario Comé, Raimondo Donzel, Carmela Fontana, Massimo Lattanzi, Gianni Rigo, Marco Viérin e Alberto Zucchi.

Alla luce di questi tristi episodi risulta evidente il fallimento dell'attuale classe politica, dei finti partiti autonomisti e dei loro alleati nazionali.

Per restituire la dignità alle istituzioni di questa regione, in cui le infiltrazioni mafiose sono ormai conclamate e il marcio ha raggiunto tutti i livelli, non c'è che una strada percorribile: modificare la legge elettorale, eliminando le tre preferenze che finora hanno consentito il controllo del voto, e andare alle urne. I cittadini sono stanchi del malgoverno e del sistema corrotto che ci ha condotti in questa situazione. E' ora che chi governa si assuma le sue responsabilità e vada a casa.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Feb 2017, 10:35 | Scrivi | Commenti (12) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 12


Tags: arresti, corruzione, valle d'aosta

Commenti

 

OFFERTA DI PRESTITO TRA PARTICOLARE
Ciao state cercando finanziamenti per rilanciare la vostra attività, il completamento di un progetto, dove il tuo debito o hai bisogno di soldi per altri motivi, ma purtroppo la banca chiederà le condizioni che si riesce a riempire. Non preoccuparti di più per fare questo, I garantisce ai prestiti da 5.000 € a 50 000 000 € a qualsiasi persona o società in grado di onorare gli impegni. Io non sono una banca e non richiedono un sacco di documenti ti fidi, ma devi essere una persona giusta, onesta, saggia e affidabile. La mia offerta di prestito di estendere in tutta Europa e nel mondo (Ecuador, Spagna, Portogallo, Italia, Francia, Belgio, Svizzera e Canada ecc...). Il tasso di interesse varia dal 2% al 20% secondo la quantità desiderata. Queste sono le aree in cui posso aiutarti: * finanziari * mutui * investimenti prestito * prestito auto * consolidamento del debito * linea di credito * seconda ipoteca * credito redenzione * prestito personale disponibile a soddisfare i miei clienti in un periodo di massimo 5 giorni dal ricevimento del modulo di domanda. Se siete interessati, vi prego di contattarmi per ulteriori informazioni. Qui è la mia e-mail: PAULSAROMAN@HOTMAIL.FR
Contatto WhatsApp: +90 553 857 3515

Chancel 02.03.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Adesso sappiamo che ogni volta che le tv parlano della Raggi lo fanno per coprire scandali e condanne a casa del proprio sponsor politico.

Nel caso specifico devo dire però che tutti i reati commessi per quanto sembrino gravi sono a livello penale tutti privi di conseguenze, cioè nessuno finirà mai in carcere con 2 anni o meno quindi la probabilità che tali comportamenti si ripetano è sostanzialmente una certezza.

p.s. per chi non lo sapesse peculato è appropriazione indebita di denaro pubblico (in sintesi rubare).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.02.17 15:29| 
 |
Rispondi al commento

È vai-5 S accendete la luce su tutto. E luce fu '

Giuseppe 21.02.17 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è classico di quelli a democrazia delegata e diventa pericoloso in un Paese come il nostro dove la serietà dei singoli in media lascia molto a desiderare.
Non vale votare per il partito, bisogna conoscere la persona che si vota e bisogna poterla controllare, ricordandosi al voto successivo di quello che ha combinato nel bene o nel male.
Per questo tutti i partiti sono infiltrabili, specie nelle grandi città o nei piccoli centri se i cittadini sono distratti.
L'unica soluzione, oltre a quella di poter sapere per legge cosa fà il potere, è quella di partecipare alla vita politica molto più attivamente di quanto non accada al momento.
Quanti sono i 5 stelle che sono coinvolti mediamente nella vita delle proprie istituzioni?
Se ipotizziamo di poter contare su 10 milioni di voti, almeno tre milioni dovrebbero partecipare attivamente altrimenti si rischia di far la fine degli altri!

giuseppe brizzi 20.02.17 18:13| 
 |
Rispondi al commento

20 Regioni = 20 inghiottitoi di soldi pubblici = 20 feudi partitocratici che ci costano ogni anno oltre 150 MLD!!!!!!!!!!!!

Clesippo Geganio 20.02.17 16:12| 
 |
Rispondi al commento

REDDITO DI CITTADINANZA SUBITO !!!

Da alcune settimane sto cercando di capire, leggendo con più attenzione possibile i vari commenti (tutti benvenuti anche quelli “offensivi” perché mettono comunque energie di opposizione nelle varie riflessioni), cosa si muove con più bisogno di ascolto nel movimento. Un gran numero di commentatori sembrano volere elezioni subito, una piccola minoranza esprime perplessità perché teme non sia possibile ottenere un numero di voti suffi cienti ecc; altri dopo aver compreso quanto sia difficile amministrare una città dove l’affarismo locale e internazionale la fa da padrone, sono sempre più delusi e dubbiosi sulle concrete possibilà di cambiare le cose, cacciando la corruzione e facendo entrare l’onestà. Immaginando Luigi Di Maio, o altro cittadino 5 stelle, come portavoce responsabile di un nuovo governo italiano, le preoccupazioni si moltiplicano, potrà reggere a una inevitabile pressione affaristica sempre più forte? Per non perdere ancora troppe energie in questa attuale condizione di stallo, logorante e avvilente, si potrebbe tentare di percorrere la strada della povertà come ha fatto Francesco di Assisi, Rinunciamo ad esempio ad uno dei nostri più importanti cavalli di battaglia per il prossimo governo 5 stelle, offriamolo al “nemico” dicendo :” la vanità, la gloria di vantare come fatto dal governo 5 stelle il REDDITO DI CITTADINANZA non ci interessa più, mettete voi la firma alla più importante legge di giustizia sociale oggi possibile! Fate subito questa legge come noi la vogliamo, cioè giusta e per tutti! Avete qualche giorno di tempo, se non vediamo niente di concreto vi riempiremo le piazze di incazzati non violenti, con cartelli e striscioni da farvi vergognare! Attenti, ditelo ai vostri soci della finanza europea: NON SIAMO SOLI, CON NOI ALTRE MIGLIAIA DI CITTADINI EUROPEI!

Hanno vinto i cittadini. Quello che è accaduto in Romania ha dell'incredibile...

http://www.beppegrillo.it/2017/02/la_lezione_della_romania.html

OCCHI APERTI 20.02.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Dalle Alpi alle Puramidi sembra che la ndrangheta abbia conquistato l'Italia con l'"aiutino" dei soliti noti. Adesso che le preferenze le metteranno anche nella legge elettorale nazionale la ndrangheta' farà' salti di gioia.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.02.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2%
-Viaggi e project financing per studi all'estero
-costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro
-Acquisto di affitto casa e appartamento
-Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli
-pronto soccorso per chiunque in pericolo
-settore agricolo e mondo degli affari
-finanziamento del progetto milioni
Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com

jolia antonio () Commentatore certificato 20.02.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se i partiti tradizionali fanno quelle cose in valle d'aosta, pensa cosa combinano dalle altre parti!!!

unica soluzione per uscire dalla corruzione e malaffare in italia e' che il movimento 5 stelle vada a governare e non solo a roma, ma in tutti i comuni e tutte le regioni

diana dial, genova Commentatore certificato 20.02.17 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Fiumefreddo in Commissione Antimafia:
Tutti gli appalti in Sicilia sono irregolari; negli ultimi 10 anni nell'isola non sono stati riscossi 52 miliardi di euro, persino i deputati regionali sono debitori per milioni; un cinquantenne, messo a capo di un costituendo Ufficio grandi evasori, nel 2015 si è suicidato e le piattaforme petrolifere che operano in Sicilia hanno negato l'accesso all'ufficio Riscossione che, fino a qualche tempo fa, non ha mai chiesto loro di pagare il dovuto.
Mi sembra che da voi vada un pò meglio (PER ORA).

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.02.17 12:20| 
 |
Rispondi al commento

La mafia é un metodo, non cambia se siamo in Sicilia o se siamo in Valle d'Aosta. Manca solo che li trovino a trafficare anche con la droga e poi sono propiro uguali uguali.

Michele B., Campodarsego Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.02.17 11:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori