Il Blog delle Stelle
RISULTATI - Vota per il #ProgrammaBanche del MoVimento 5 Stelle

RISULTATI - Vota per il #ProgrammaBanche del MoVimento 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 67

I risultati in fondo al post.

di MoVimento 5 Stelle

Oggi mercoledì 21 giugno si vota su Rousseau per il Programma Banche del MoVimento 5 Stelle. Le votazioni saranno aperte dalle 10 alle 19. Grazie all’aiuto di esperti abbiamo approfondito nei giorni scorsi i punti fondamentali su cui si baserà la nostra attività di governo.

Ora è il momento di decidere quali saranno le priorità di questo programma. Su Rousseau troverai 7 quesiti. Sei chiamato a decidere su:

SEPARAZIONE BANCARIA 2.0

BANCA PUBBLICA PER GLI INVESTIMENTI

RIFORMA DELLA VIGILANZA BANCARIA

RIFORMA USURA E ANATOCISMO

SISTEMA DI PAGAMENTI CONDIVISO

LEGGE ANTI-SPECULAZIONE

Accedi a Rousseau e vota subito!

Scopri tutto il Programma del MoVimento 5 Stelle


RISULTATI DEL PROGRAMMA BANCHE

Separazione bancaria 2.0, preferenze 18.674
SI 18358
NO 316

Banca pubblica per gli investimenti, preferenze 18.363
SI 17484
NO 879

Priorità della banca pubblica per gli investimenti, votanti 18.234, preferenze 36.340
Incentivare l'adeguamento sismico e l'efficientamento energetico 10735
Finanziare gli investimenti strutturali del Paese 10025
Investire nelle filiere innovative a limitato impatto ecologico 6509
Investire nelle politiche abitative privilegiando l'acquisto della prima casa 6195
Gestire la "nazionalizzazione" e il "risanamento" degli istituti bancari in crisi. 2617
Gestire SGA "BANCO DI NAPOLI" per la cura dell'emergenza NPL (crediti deteriorati) 259

Riforma della vigilanza bancaria, votanti 17.713, preferenze 69.905
Affidare i compiti di Vigilanza Bancaria anche alla Guardia di Finanza e alla Magistratura in modo tale da creare un pool di istituzioni che possa offrire maggiori garanzie rispetto a quanto avviene ora, estendendo inoltre i poteri della Guardia di Finanza al controllo su insider trading ora svolto da Consob 12383
Limitare il segreto d'ufficio sulle ispezioni svolte da banca d'Italia rendendo obbligatoria per tutti gli ispettori la comunicazione all'autorità giudiziaria in caso di reato sospetto, eliminando l'obbligo della sola comunicazione, in molti casi esclusiva, al governatore della Banca d'Italia 10748
Rendere più trasparenti le attività svolte dalle singole banche in merito ai grandi affidamenti, ai grandi "prenditori", alle garanzie offerte, alle persone e organi autorizzativi, quantomeno per i crediti in sofferenza. Garantire inoltre maggiore trasparenza su finanziamenti a imprese e famiglie 7577
Rendere più severe le sanzioni applicabili a seguito di attività ispettive e introdurre nuovi reati bancari con l'obiettivo di aumentare la deterrenza 7533
Norme più severe su frodi online e commercio elettronico per prevenire truffe online ai danni dei consumatori 5660
Istituire una "procura nazionale per le indagini economiche" specializzata nella trattazione dei reati economici e finanziari 5651
Istituire l'obbligo di presenza delle associazioni di consumatori all'interno in Banca d'Italia con funzioni consultive vincolanti su tutela del risparmio 5295
Restrizioni alle proposte finanziarie delle banche ai correntisti con rispetto del codice privacy su offerte di investimento poco trasparenti 4228
Attuare opportuni presidi anticorruzione per il monitoraggio dell' attività degli ispettori di Banca d'Italia 3003
Costituire una unica centrale dei rischi pubblica che tuteli la privacy e che sia facilmente accessibile dai cittadini 2885
Creare sezioni specializzate nei Tribunali civili in sede distrettuale per contenziosi in materia bancaria (con abrogazione delle recenti disposizioni di mediazione affidata all'Anac che riveste funzioni differenti) 2513
Affidare pure all'Antitrust, in cooperazione, le funzioni in materia di concorrenza oggi affidate a Banca d'Italia 2429


Riforma usura e anatocismo, preferenze 17.459
SI 16731
NO 728

Sistema di pagamenti condiviso, votanti 17.099, preferenze 34.042
Costi notevolmente ridotti 9719
Contrasto al riciclaggio 9207
Velocità nei pagamenti 5788
Investire nelle filiere innovative a limitato impatto ecologico 4058
Tutela delle informazioni riservate (Big Data) 2947
Proprietà diretta e tutela della privacy 2323

Legge anti-speculazione, votanti 16.924, preferenze 66.166
Incentivare l'obbligo di rendicontazione pubblica Paese per Paese per tutte le multinazionali così da conoscere quanto versano in imposte nei diversi paesi in cui operano 10424
Divieto per la contrattazione in prodotti "derivati" per la Pubblica amministrazione 9622
Maggiori sanzioni per reati finanziari 7473
Limitare l'utilizzo di strumenti "altamente" speculativi come DERIVATI, MBS, CDO, CDS, CARBON SWAP, INVESTIMENTI "ESOTICI", etc. 5949
Creare o incentivare registri pubblici dei "titolari effettivi" delle aziende per impedire i trasferimenti in forma anonima dei proventi dell'evasione ed elusione fiscale 5657
Abbandono su scala nazionale di incentivi e pratiche fiscali dannose, ponendo fine all'agguerrita concorrenza fiscale tra Paesi 5379
Riforma fiscale "aggressiva" su transazioni finanziarie "intra-day" ovvero "ad alta frequenza" 4636
Introduzione della TTF (Tassa sulle transazioni finanziarie) 4522
Istituire una autorizzazione preventiva alla vendita di prodotti finanziari con informazione massima e semplice sui margini di rischio incentivando l'informazione a favore dei clienti finali 4368
Obbligo di immediata ricopertura su tali strumenti per tutti i brokers (italiani ed esteri) che, per conto proprio o per conto terzi, abbiano effettuato un naked short selling (vendita allo scoperto nuda) su qualunque strumento finanziario quotato a Piazza Affari, ivi compresi derivati e sottostanti 3859
Blocco dello "short selling" intraday e overnight (proveniente sia dall'Italia che dall'estero) su tutti i mercati regolamentati, comprendendo nel blocco sia i titoli azionari che obbligazionari e i relativi sottostanti e derivati, analogamente al "future" sull'indice e relativi derivati. 2678
Riforma delle imposte sul "capital gain" 1579



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

21 Giu 2017, 11:22 | Scrivi | Commenti (67) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 67


Tags: banche, m5s, programma, vota

Commenti

 

Ciao

Ho trovato un sorriso che e ' grazie a questo Sir James CLAUDE, grazie a lui ho ottenuto un prestito di 100.000 euro nel mio conto alle 16:30 lunedì e due dei miei colleghi hanno ricevuto prestiti da questo signore senza alcuna difficoltà. Raccomando che non hai non è più la persona sbagliata, se effettivamente si applica per un prestito di denaro per il progetto e tutti gli altri o buono per iniziare la propria attività. Pubblicare questo annuncio di ciò che questo Signore mi hanno fatto bene con questo prestito. . Quindi vi consiglio di contattare lui e lui vi soddisferà per tutti i servizi che chiedete, esso è anche in Italia o in Spagna, Francia. Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci: investissementcrediti@gmail.com

Ecco il mail:investissementcrediti@gmail.com

Sito Web della Banca: https://cibanque.com/

Ecco i nostri contatti whatsapp: + 330644146852

piero fanboze, turin Commentatore certificato 27.06.17 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

È vero signor DONATO me inoltre ho ricevuto un prestito di 150.000 euro in questa banca. ma non ho mai visto il loro commento su questo sito. Io ti consiglio di contattare l'utente bisogno di finanziamenti. Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci: investissementcrediti@gmail.com

Ecco il mail:investissementcrediti@gmail.com

Ecco i nostri contatti whatsapp: + 330644146852

mario guissepe, Turin Commentatore certificato 26.06.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Madame e monsieur non prestare più attenzione a tutti questi prestito numerose pubblicità che abbiamo su questo blog. Non ho mai chiedere un prestito in questi falsi finanziatore della Francia. Questi mutuante sono il ladro, un truffatore. Essi rubare soldi da persone diverse. Mio marito ha ricevuto un prestito di 300.000 euro all'interno di una banca tedesca e ha fatto il trasferimento sono account di 72 ore, la procedura ha durato una settimana. Lo consiglierei per le hai strappato via da questi ladro se avete bisogno di finanziamenti solo contatto più lasciare questa mail per informazioni. informazioni non esitate a contattarci: investissementcrediti@gmail.com

Ecco il mail:investissementcrediti@gmail.com

Ecco i nostri contatti whatsapp: + 330644146852

toscano molise, molise Commentatore certificato 26.06.17 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Avete necessità di denaro per comperare un'automobile, salariale, costruite la vostra casa o progetto? Proponiamo vari tipi di denaro con tasso d'interesse del 3% ci concede un prestito tra le 72 ore. potete applicare tra 3.000 e 1 milioni di euro. Contattiamo: aidefinancier100@gmail.com
Volete contattarlo per mail: aidefinancier100@gmail.com

reinina commento Commentatore certificato 26.06.17 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Rimango sempre piacevolmente impressionato nel vedere che le scelte che ho fatto io in queste votazioni online corrispondono quasi sempre con le scelte della maggioranza dei votanti... è come una coscienza collettiva che trova riscontro in queste consultazioni.
E questo quasi sempre senza leggere o guardare il materiale esplicativo relativo al merito della questione posta in votazione.

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 24.06.17 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Tutto condivisibile.
Ritengo tuttavia,nella ormai imminente consultazione elettorale, che il Movimento deve dare risposte agli italiani su alcuni punti FONDAMENTALI condivisi almeno dall'80% degli elettori:
1° Occupazione e Lavoro con strumenti promozionali introdotti dal Governo ( ferrovie ancora monorotaia, acquedotti fatiscenti, autorimesse sotterranee per eliminare tante auto dalle strade,termovalorizzatori unico strumento per distruggere la plastica,incentivi alle attività legate al turismo);
2° Politica fiscale finalmente equa ed efficace (modello americano? svedese?)anche incrociando ad esempio i dati dei servizi di luce e gas con i contributi della nettezza urbana -a Napoli paga solo il 50% delle famiglie! - o verificando quanti "disoccupati" posseggono casa,automobili,ecc.;
3° Strumenti adeguati per inchiodare i fannulloni ai loro doveri cfr. vigili urbani, magistrati,dipendenti di comuni e province,componenti di consigli di amministrazione di enti inutili...............;
4° Politiche serie per affrontare il gravissimo problema dell'immigrazione ( mi domando se il servizio di traghettamento dalle coste libiche con i nostri mezzi navali sia realmente coerente con la legge del mare che prevede i soccorsi dei naufraghi "VERI" e non quello dei disgraziati che consapevolmente salgono in 300 su un gommone che ne dovrebbe ospitare solo 20..................
Se il programma di governo dei 5 stelle darà coerenti e credibili risposte a questi punti fondamentali, penso che gli italiani lo sapranno valorizzare e condividere con un consenso molto ampio, direi maggioritario.
Cordialmente Eugenio Iafanti (fisiatra ospedaliero
in pensione)

Eugenio Iafanti 22.06.17 10:10| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMO IERI SERA ALESSANDRO DI BATTISTA NELLA TRASMISSIONE DI GIANLUIGI PARAGONE.BRAVI CONTINUATE COSI ! MARTELLATE E SPUTTANATE QUESTA GENTAGLIA IPOCRITA E PESTIFERA. QUESTI SIGNORI NON MERITANO NESSUNA CONSIDERAZIONE MA SOLO COMMISERAZIONE .

gianfranco ferroni1 (), macerata Commentatore certificato 22.06.17 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Estrapolato dal libro: “€uroSchiavi – dalla Truffa alla Tragedia”
di Marco Della Luna e Antonio Miclavez. Arianna Editrice. (che vi invito a leggere)

(scriverò in maiuscolo quello che nel testo originale è scritto in grassetto)

“L’attuale crisi sistemica è stata causata non dalla finanza pubblica, ma da quella privata,che,con le sue speculazioni,ha creato circa 1,5 milioni di miliardi DI TITOLI TOSSICI.
La gestione della crisi,però,viene affidata a uomini di quest’ultima,che ne fanno pagare il conto all’economia reale e ai popoli anziché alle grandi banche private di cui sono dirigenti.

L’incombente disastro socio-economico nasce dalla natura della moneta che usiamo tutti i giorni:
LA MONETA-DEBITO CHE CREA PIU’ DEBITO DI QUANTO NE POSSA ESTINGUERE.

Il continuo crescere dell’indebitamento fa sì che cresca incessantemente la quota di reddito, privato e pubblico, che viene assorbita dalle banche per interessi passivi.

Ciò ha eroso i margini di rendimento fino a costringere LE IMPRESE A CESSARE O FALLIRE.
Questa è la CAUSA DELL’ATTUALE RECESSIONE. TASSE,TAGLI,SACRIFICI SONO DEL TUTTO INEFFICACI SU QUESTO MECCANISMO. UNA TRUFFA NELLA TRUFFA.

Il sistema bancario crea la moneta a costo zero e senza copertura, e la presta a Stati e a privati contro interesse oltre all’obbligo di rimborso.
Quindi si appropria, a spese della società, di questo valore, senza creare valore in cambio.
Ma non contabilizza questo ricavo, detto “signoraggio”, e non vi paga sopra le tasse.

DA QUI IL BUCO NERO CHE STA DIVORANDO LE ECONOMIE CHE USANO MONETA-DEBITO. MA ANCHE UNA POSSIBILITA’ DI SOLUZIONE PRATICA, CHE I GOVERNI DOVRANNO CONSIDERARE BEN OLTRE LA MODERN MONEY THEORY.”

Giovanni Antonio 21.06.17 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho partecipato al voto sul programma.Chiaro ,questi sono i principi, ma gia' + articolati su alcuni punti e tematiche, da precorrere gia' la cornice di future leggi.
Ma alcuni articoli erano troppo sintetici.Ho avuto difficolta'x Sistemi di pagamento condivisi,nel dare le preferenze, molte di + rispetto alla genericita' dell'articolo.Ci sono dovuto arrivare x consequenzialita' ,ma non tutti ne sarebbero capaci, non essendo della materia.

Antonio Rizzi 21.06.17 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI SI VOTA CONTRO LO STRAPOTERE DELLA SPECULAZIONE FINANZIARIA GLOBALE. L'ITALIA FARA' DA APRIPISTA CONTRO LE LOBBY CHE CORROMPONO LA POLITICA DELL'ESTABLISHMENT
E DEI POLITICANTI NOMINATI E FORAGGIATI DALLE FONDAZIONI.
SEPARIAMO LA FINANZA SPECULATIVA DAL RISPARMIO GESTITO.
NAZIONALIZZIAMO LE BANCHE IN CRISI E RESTITUIAMO AGLI ITALIANI LA PROPRIETA' DI BANCA D'ITALIA ED IL CONTROLLO SU TUTTE LE BANCHE E GLI ISTITUTI CHE FINANZIARIAMENTE DIPENDONO DALLO STATO ITALIANO. BASTA CON LA SUPERVISIONE DELLA BCE E DEL FMI.
https://youtu.be/OZClNsjIj8U
"ODIO GLI INDIFFERENTI",QUALUNQUISTI,OPPORTUNISTI.
PRETENDIAMO LA "LEVA OBBLIGATORIA PER TUTTI" CON ESAME DI STATO DI "EDUCAZIONE CIVICA" PER OTTENERE IL "DIRITTO DI VOTO".
#M5S #M5SOWS #ALVOTOALVOTO #M5SCLN #VIATUTTI #M5SDOCGASSOCIAZIONI #M5SGREENPOWER #30ANNIDISEDICENTICOMPETENTI #M5SELEZIONI2017 #M5SANCI #VINCOLODIMANDATO #M5SANPI #M5SDOCG #REFERENDUMART75 #EUROEXIT #ITALEXIT #FAREPOLITICA #BASTARAI #BASTAKASTA #BASTAVOTOSEGRETO
https://youtu.be/lqkv9wiHYJ4
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10209608001258844&set=a.4583010135279.1073741825.1292735344&type=3

Giampaolo S., Torino Commentatore certificato 21.06.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Sono ragazzi...
(video-sintesi di ca. 3 minuti)

https://www.youtube.com/watch?v=Dcl4CP-mOKc

Giovanni Antonio 21.06.17 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico occulto – video di ca. 14 min.

https://www.youtube.com/watch?v=E6-mwoYYJ8s

Giovanni Antonio 21.06.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento

ECONOMIA SOVRANA: ricordando il grande GIACINTO AURITI - (video di ca. 17 min.)

https://youtu.be/5edKsL8XaQQ?list=PL0L6SuC9OiD2J-V9M5gww-ZzAGNG_rOI3

E inoltre:
Quando l'interesse è usura...sempre! (video di ca. 19 min.)

https://youtu.be/-wcwWGNvzY8

Giovanni Antonio 21.06.17 18:18| 
 |
Rispondi al commento

ma dove si possono trovare i risultati di tutte le votazioni precedenti?

grazie

alfredo calvani 21.06.17 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Votato.
Concordo con altri che il programma e' un po' "aria fritta" ma e' meglio di un calcio nel culo.

OT.:
In USA la campagna di tutti i media contro Trump produce anche in europa (germanocentrica) informazioni distorte sull'operato della casa bianca.
Per riequilibrare le cose leggete :
http://www.foxnews.com/
l'unica emittente di notizie non pro-Trump ma almeno senza partito preso contro Trump.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 21.06.17 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Si può essere tristi, delusi, dispiaciuti, sorpresi. In questo momento io sono tutte queste cose mese insieme. Constato, mio malgrado, che questa specie o sottospecie di programma banche., o qualsiasi esso sarà, perché non è chiaro, non andrà ad incidere minimamente sull’ossatura del sistema. Nella sostanza lascia le cose come stanno. Quello che ancor più mi rattrista e il dover prendere atto che, oltre alle cosiddette proposte d’aria fritta, c’è il vuoto assoluto. Amici cari se i problemi non vengono affrontati con forza e determinazione, potranno essere nascosti per qualche tempo, ma poi riemergono con tutta la loro forza. Questa è la situazione.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 21.06.17 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentili signori non saprei cosa dire, cosa commentare sul fumosissimo programma BANCHE del M5S.
1)SEPARAZIONE BANCARIA 2. prof Spelli. > chiara e concreta
2)BANCA PUBBLICA PER GLI INVESTIMENTI Eugenio Benetazzo > non chiara, fumosa e non definisce i rapporti con Bankitalia
3)RIFORMA DELLA VIGILANZA BANCARIA dott Lannutti> a parte i rifarsi alla BCE come dire alla faina di guardare il pollaio, non c’è niente di conreto, dettagliato, preciso
4)RIFORMA USURA E ANATOCISMO dott. Lannutti > peggio che andare di notte, dichiara cose e situazioni note ma non c’e traccia delle regole, provvedimenti che intenderebbe attuare
5)SISTEMA DI PAGAMENTI CONDIVISO di Hervé Falciani > chiaro semplice e concreto. si può essere d'accordo o meno ma è chiaro
6)LEGGE ANTI-SPECULAZIONE Di Andrea Baranes> a parte alcune considerazioni e luoghi comuni, non c’è alcuna proposta articolata ne concreta.
Su Bankitalia?
Sui rapporti con la BCE?
Sull'€.?
In pratica, su 6 proposte due hanno un minimo di struttura, le altre sono aria fritta.
Ma davvero vorreste farci votare sul nulla? Vi pregherei di essere più seri e concreti, di pubblicare il programma Banche nel suo insieme, che al momento non è disponibile, prima di sottoporlo al voto.

Cordialmente
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 21.06.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi ho votato.

Credo che quando il M5S sarà al Governo si faranno lunghi dibattiti tra giornalisti inutili, conduttori in cattiva fede e politici defenestrati, su come sia stato possibile...

Il Programma è quasi pronto, scegliamo presto i nostri Ministri.

Andiamo avanti, inesorabilmente!

carla ricci, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.06.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'euro può essere emesso solo dal sistema delle banche centrali europee.
Questo sistema è, a causa del trattato di Maastricht, "intoccabile" sul piano giudiziario, non è soggetto a principi di trasparenza perché gode di garanzia di segretezza totale.

Questo stato di cose è quindi totalmente incostituzionale, praticamente è stata "privatizzata" la nostra sovranità monetaria, privatizzata cedendola al network bancario internazionale che si è arrogato il diritto di stampare moneta al posto degli Stati e di prestarla A DEBITO con l'aggiunta di interesse!
Questo meccanismo di truffa globale dobbiamo capirlo per cominciare a gridare vergogna a chi in tv OGNI GIORNO riparte con il mantra del debito pubblico, dei compiti a casa, dei soldi che non ci sono per dare un aiuto alle popolazioni terremotate!

Cominciamo a farli fare alla cricca dei banchieri un po' di compiti a casa.
Prima che ci distruggano del tutto.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.06.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MALA TEMPORA CURRUNT:

Uscire dall’Euro: parla l’economista Jacques Sapir

“Le catastrofiche conseguenze passate e future dell’Euro devono essere costantemente ricordate
per convincere i cittadini che restare nell’Euro offre loro solo un futuro di restrizioni e di miseria.”


Paul Krugman (premio Nobel per l’Economia)

“Adottando l’Euro l’Italia si è ridotta allo stato di una nazione del Terzo Mondo che deve
prendere in prestito una moneta straniera, con tutti i danni che ciò implica.”

Alain Parguez (Economista francese)
“L’Euro fu creato per imporre austerità, lo smantellamento degli Stati, il dominio della finanza”

Diego Fusaro (Filosofo)
“Riprendiamoci tutto!”
“L’Euro è una moneta privata e sopranazionale gestita dalle banche e non dalla politica statale.
Tutela gli interessi di pochi a discapito di quelli dei tanti.
Non mira a servire i Popoli ma a renderli schiavi.”

Inoltre aggiungo:

Per capire in due parole la schiavitù dell’Euro:

Quando uno Stato non ha più la possibilità di battere moneta, ogni centesimo che arriva è a Debito e i debiti vanno pagati con gli interessi.
Oggi gli Stati economicamente più deboli vengono dissanguati solo per arrivare a pagare gli interessi mentre il Debito continua a salire.

Questa è la politica monetaria dell’Euro:
lucrare sugli interessi e tenere i cittadini alla fame!”

Giovanni Antonio 21.06.17 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Repetita iuvant:

Conosciamo il denaro?

Che cosa è veramente il denaro? Quasi nessuno sa che cosa esso sia veramente e quali siano le sue reali proprietà, che in effetti sono le conoscenze meglio custodite. Neanche nelle facoltà vengono insegnate.

Soprattutto niente viene rivelato circa il potere di creare denaro: la Sovranità Monetaria.

E su chi lo esercita in concreto, al di fuori di qualsiasi regola e controllo democratico, arricchendosi con una tassa occulta che si porta, anche in Italia, un’ampia fetta dei nostri denari sotto forma di tasse.
Tasse per pagare gli interessi sul Debito Pubblico e per colmare il Deficit di Bilancio.

Ma né il Debito Pubblico né il Deficit di Bilancio esisterebbero se lo Stato non avesse ceduto la Sovranità Monetaria alle Banche Private, rinunciando gradualmente alla propria libertà politica e indebitando sempre di più la Nazione, invece di “stamparselo in proprio a costo zero”.
------------------------------------------------

Paolo Maleddu (autore de “La Grande Truffa)

“Lo Stato non deve rapinare i cittadini con le tasse per avere prima i soldi per poter poi spendere, lo Stato deve emettere Moneta.

I politicanti hanno regalato a dei banchieri privati il privilegio di emettere Moneta senza averne titolo creando scientemente una schiavitù
da DEBITO INESTINGUIBILE verso il sistema bancario privato.
I responsabili devono essere individuati e processati nella pubblica piazza.”

Giovanni Antonio 21.06.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento

banche a parte, ma nessuno parla di torino? ho due figli che studiano a Torino e ieri erano a santa giulia e hanno assistito a scene di violenza gratuita da parte della polizia e nel bolog non si può nemmeno fare un commento su cio. Per citre Beppe "l'unico interlocutore verso i cittadini rimane la celere" ma ora aggiungo - anche in una città con il sindaco 5 stelle. noi come famiglia ci credavamo in voi...ma atteggiamenti cosi ottusi e aggressivi ci spaventano...e avete anche perso credibilità sui giovani

lorenza scarpante Commentatore certificato 21.06.17 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(Segue) - Informatevi: http://www.contantelibero.it/

6- Eliminare o limitare il CONTANTE significa infliggere un durissimo colpo al nostro diritto alla PRIVACY.
“L’occhio di una telecamera” ci spierebbe 24 ore su 24, rendendoci soggetti non solo ad un controllo pervasivo ma anche arbitrario, in balia alle imprevedibili evoluzioni socio-politiche della Storia. Immaginate se un domani questo potere finisse in mano ad un novello Hitler o Stalin, o peggio, ad un banchiere.

7- Eliminare o limitare il CONTANTE è contro la natura dell’uomo: otterrai solo un fiorente mercato nero.

8- Eliminare o limitare il CONTANTE come misura di Lotta all’Evasione è un’assurdità che nasconde i veri scopi dei promotori di questa “crociata”: il contante è un MEZZO ad ampia diffusione che solo marginalmente viene usato in modo illegale. La vera evasione passa attraverso ben altri canali, quasi tutti elettronici e sotto il controllo delle banche.

9- Invertendo lo slogan delle lobbies che vogliono eliminare il contante, possiamo affermare che “La difesa del contante è una vera e propria battaglia di civiltà” (e di libertà).

10- PER IMPEDIRE CHE AVVENGA L’ELIMINAZIONE DEL CONTANTE bisogna diffondere le nostre critiche razionali e far sentire il nostro grido di protesta e disapprovazione.

Tutti dobbiamo sentirci coinvolti e partecipare.

Giovanni Antonio 21.06.17 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Informatevi: http://www.contantelibero.it/

10 PUNTI PER IL CONTANTE LIBERO
«Fino a che non diventeranno coscienti del loro potere, non saranno mai capaci di ribellarsi, e fino a che non si saranno liberati, non diventeranno mai coscienti del loro potere».
(George Orwell, 1984)

10 Punti per Il Contante Libero (Il Manifesto in versione Short)

1- Eliminare o limitare il CONTANTE è un grave atto contro la libertà dei cittadini.

2- Eliminare o limitare il CONTANTE significa affidarsi a canali elettronici tenuti sotto controllo da poche entità che avrebbero in mano il monopolio dei mezzi di transazione finanziaria. La Moneta Elettronica è assolutamente lecita ed assai utile e comoda ma deve rimanere una Libera Scelta.

3-Eliminare o limitare il CONTANTE è un “regalo” alle Banche ed alla Finanza che guadagnano su tutti i pagamenti, salvo quelli in contanti.

4- Eliminare o limitare il CONTANTE significa colpire un MEZZO di pagamento semplice, efficace, poco costoso e uguale per tutti.
Affidarsi ai canali elettronici significa altresì dover sottostare al pagamento di commissioni ad ogni atto di pagamento. 100 euro in contanti dopo 100 passaggi di mano sono sempre 100 euro. 100 euro elettronici dopo 100 passaggi sono diventati 45 euro. 55 euro sono “svaniti” per finire in mano a Banche&affini.

5- Eliminare o limitare il CONTANTE significa perdere la proprietà diretta e MATERIALE dei propri risparmi che diventano virtuali, sotto la tutela ed il controllo di terzi. E’ pertanto possibile, con un semplice click, impedirci di accedere alla nostra liquidità o di prelevare i nostri risparmi, che appartengono solo a noi ed a nessun altro. In tempi di Grande Crisi e di rischio Default questo punto è quanto mai vitale ed importante.

6-Eliminare o limitare il CONTANTE significa infliggere un durissimo colpo al nostro diritto alla PRIVACY.

Giovanni Antonio 21.06.17 13:45| 
 |
Rispondi al commento

In tema di Sovranità Monetaria aggiungo queste importanti citazioni:

Maurice Allais (premio Nobel per l’Economia 1988)

“L’attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario, è identica alla creazione di moneta da parte di falsari.
La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto.”


John Kenneth Galbraith (Economista)

“Il procedimento di creazione del denaro è talmente semplice, che la mente fatica ad accettarlo”
“Con la moneta emessa a DEBITO lavoriamo 8 mesi per pagare le tasse di cui 2 per pagare i beni e i servizi, il resto per pagare gli interessi di un Debito creato in modo truffaldino, anticostituzionale, criminale ed immorale.
Con la moneta di PROPRIETA’ lavoriamo 2 mesi per pagare le tasse cioè i beni e i servizi che lo Stato offre.”

Wynne Godley (Docente di Economia-Cambridge University)

“Il potere di emettere la propria moneta, di fare movimentazioni sulla propria Banca Centrale, è la cosa principale che definisce l’indipendenza Nazionale.
Se un paese rinuncia o perde questo potere, acquisisce lo status di un ente locale o colonia.”


Henry Ford (industriale, ingegnere e progettista statunitense)

“Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione.”

Giovanni Antonio 21.06.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da ridere per gli infiltrati ius soli...alleanze con la Lega....astensione nelle votazioni..i 5s sono di dx ,no sono di sin, ma che cazzo sono!
Non ci capite nulla vero?
Proprio come gli elettori medi che leggono i giornali(ancora pochi) e vedono la scatola magica al plasma e votano le liste civiche,pardon civetta.
Avete cari amici perso vari concetti:
1)Normalità nelle scelte
2)Onestà nelle scelte.
3)Interesse per i soli cittadini.
4)Consultazione degli iscritti alla luce del sole,pardon ,della rete.
5)Programmi condivisi,discussi,criticati,sempre in rete.
E gli altri,cioè i partiti tradizionali,scelte di pochi,con idee diverse fra loro,ma con intenti identici:
a)Privilegi
b)Poltrone
c)Potere
Per arrivare a che cosa?
Ecco dove vogliono arrivare:
1)Dittatura democratica
2)Globalizzazione dell'economia
3)Privatizzazione dello stato.
4)Schiavizzare gli italiani e gli immigrati.
Per arrivare a tutto questo hanno avuto bisogno di coloro che si dichiaravano di "sinistra" che avrebbero dovuto come etica politica combattere.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.06.17 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Repetita iuvant:

Non serve risolvere i problemi "a metà"...bisogna risolverli "del tutto e al più presto possibile"!

SOVRANITA' MONETARIA E SOVRANITA' NAZIONALE!

Bankitalia deve tornare ad essere La Banca d'Italia sotto il controllo diretto e totale
del Ministero del Tesoro/Finanze, quindi del Popolo Sovrano.

Tutto il resto è "aria fritta".

Fuori dall'€uro-truffa e dalla U€=Usura ed €storsione senza indugi e al più presto possibile.

Un saluto a tutti.
Un Esodato Super-Incazzato.

Giovanni Antonio 21.06.17 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Repetita iuvant:

Sovranità Nazionale e Sovranità Monetaria.
Tutto il resto è "aria fritta"!

"Dire che uno Stato non può perseguire i suoi scopi per mancanza di denaro è come dire che un ingegnere non può costruire strade per mancanza di chilometri." (Ezra Pound)

“ Una volta che la gente ha capito il funzionamento della moneta moderna, il Governo non può più giustificarsi dicendo che non ci sono i soldi per implementare i servizi pubblici,
costruire ospedali, scuole e infrastrutture.
La capacità di spesa dello Stato a Moneta Sovrana è di fatto illimitata.”
(Prof.ssa Stephanie Kelton)

Potenzialità della Moneta Sovrana (MeMT)

-Lo Stato non può “andare in rovina” o “finire” il denaro.

-Lo Stato “non è” operativamente “vincolato alle entrate erariali”.

-Lo Stato “non ha bisogno di prendere in prestito” la propria valuta.

-Lo Stato “non ha vincolo di spesa” se non quello autoimposto.

-Lo Stato “può stabilire” il tasso d’interesse, a qualsiasi livello.

-Lo Stato “ha un ampio spazio” di politica economica.

-Lo Stato può perseguire politiche “di piena occupazione”.

“Senza la Sovranità Monetaria le nuove generazioni non avranno altra scelta che quella tra il suicidio e la disperazione.”

“Pagare un Debito di Moneta con altra Moneta emessa a Debito è impossibile. A lungo andare si pagherà con i propri beni o con il proprio lavoro non retribuito quindi, con la schiavitù”

(Prof. Giacinto Auriti)

Giovanni Antonio 21.06.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Repetita iuvant:
(scritto da veritanwo)

Il Signoraggio Bancario spiegato in modo semplice

La vera causa e origine della crisi che attanaglia tutto il mondo occidentale sta nella gestione dell’emissione Monetaria, che è affidata e demandata a banchieri privati e non alla collettività come dovrebbe essere.

Uno Stato dovrebbe avere la facoltà di stampare denaro per avvalorare le produzioni, per misurare il valore del lavoro e favorire gli scambi.

Uno Stato Sovrano emette moneta quando ne ha bisogno e la ritira (mediante le tasse) quando ce n’è troppa in circolazione e vuole evitare svalutazione.

Il nostro sistema monetario invece non è così. L’emissione della moneta è gestita da banchieri che stampano e creano dal nulla le banconote,
e le PRESTANO alle Nazioni esigendo un interesse annuale sulle stesse!

Le Nazioni non emettono denaro, ma Titoli di Stato. Le banche “investono” sui Titoli di Stato e
forniscono liquidità alla Nazione, che allo scadere del titolo rimborsa alla banca i soldi più gli interessi.
Oppure si limita a rimborsare gli interessi, generando o alimentando il Debito Pubblico, che man mano che gli interessi richiesti aumenteranno (di pari passo con l’entità del debito) porterà
alla rovina lo Stato, strozzato dal DEBITO PUBBLICO.

Una vera e propria truffa mediante la quale i banchieri stampano carta, nella migliore delle ipotesi, o inseriscono una somma in un sistema informatico (senza necessità di stampare) dopodiché si impadroniscono di beni reali e tangibili,frutto del nostro lavoro.

Il signoraggio è una truffa “ più difficile da credere che da capire “, per citare una definizione dell’avvocato Marra.

http://youtu.be/VGXEV03MI0M)
Apocalisse morbida 1998 - Beppe Grillo

Giovanni Antonio 21.06.17 13:17| 
 |
Rispondi al commento

LA TRUFFA DELL’ EURO

- La “BCE” stampa Euro senza stampare l’interesse
( quindi Euro – interesse )

- Poi vuole indietro il Prestito più l’Interesse
( quindi Euro + interesse)

ORA DOMANDA:
Se tutta la Moneta in circolazione l’ha stampata la BCE e se la BCE ha stampato il Denaro senza stampare anche il Denaro per pagare l’INTERESSE,
come fa il DEBITORE a pagare l’INTERESSE se la quantità Monetaria dell’INTERESSE non è mai stata stampata?

E’ talmente facile capirlo che la vostra mente fatica a comprenderlo.
(Claudio De Marco)

Giovanni Antonio 21.06.17 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Repetita iuvant:

LA TRUFFA DEI BANCHIERI E DELL’ EURO

E’ una truffa di una linearità e di una semplicità incredibile. Forse è per questo che milioni di persone non ci arrivano: perché è troppo semplice, è talmente semplice che la gente non ci crede!

SITUAZIONE PRIMA DELLA TRUFFA:
Lo Stato stampava in proprio (si chiamava Sovranità Monetaria) la CARTA (Moneta) di cui esso e i cittadini necessitano.

ECCO LE CINQUE FASI della TRUFFA dei BANCHIERI:

FASE 1
-Togliere allo Stato la possibilità di stampare Carta Moneta.

FASE 2
-Forzare lo Stato a togliere più Moneta dalla circolazione di quella che reimmette in circolo (=aumento dei tassi d’interesse sui titoli pubblici, aumento delle tasse, spending review, ecc…)

FASE 3
-A furia di togliere Carta Moneta dalla circolazione si crea una situazione di SCARSA LIQUIDITA’:ossia finisce che dopo un po’ di tempo
lo Stato, le imprese, i cittadini non hanno più la Moneta necessaria per proseguire nelle usuali
attività.

FASE 4
-A questo punto parte il RICATTO allo Stato ed ai CITTADINI , ossia chiedere allo Stato, alle imprese, ai cittadini di cedere beni reali ( immobili, oro, imprese ) in cambio della CARTA (Moneta)
di cui essi necessitano per andare avanti.
In altre parole cedere BENI REALI in cambio di CARTA (Moneta): cioè cedere BENI REALI in cambio di BENI FINANZIARI…

FASE 5
-Finita la spoliazione, dopo che cioè che lo Stato e i Cittadini hanno venduto tutto ciò che potevano vendere, la Nazione viene espulsa dall’EURO.
Tanto oramai non c’è più ricchezza da estrarvi. Oppure RESTA nell’EURO, come zona sub-coloniale, e allora per questa Nazione restare nell’Euro è comunque peggio che uscire dall’Euro.

LA TRUFFA E’ TUTTA QUI. Informate la gente.
Sveglia!!

Giovanni Antonio 21.06.17 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Il Sistema dei pagamenti elettronici attraverso il Nodo dei Pagamenti-SPC gestito dall’Agenzia per l’Italia Digitale nasce per dare la possibilità a cittadini e imprese di effettuare qualsiasi pagamento in modalità elettronica verso le pubbliche amministrazioni e i gestori di pubblici servizi, con la stessa user-experience dei siti di e-commerce.

Il Sistema si basa sull’infrastruttura tecnologica del Nodo dei Pagamenti-SPC messa a disposizione dall’Agenzia per l’Italia Digitale e capace di consentire a tutte le banche e ad ogni altro prestatore di servizi di pagamento di scambiarsi informazioni con le pubbliche amministrazioni e con i gestori di pubblici servizi, al fine di consentire al cittadino di eseguire i pagamenti nei confronti dei soggetti pubblici con la stessa semplicità con cui ogni cittadino esegue versamenti in favore di un classico e-commerce.

Anche no, grazie.
Altro potere alle Banche?
https://www.agendadigitale.eu/cittadinanza-digitale/pagamenti-alla-pa-il-punto-sulla-riforma-digitale/

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.06.17 11:48| 
 |
Rispondi al commento

votato!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.06.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:::...siamo veramente STUFI di questo GOVERNO di IMBECILLI:....E incapaci ECC::::eccetera

luigi capuzzi 21.06.17 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Le accuse alla Raggi vanno verso l’archiviazione , FQ di oggi . Se la rinvieranno a giudizio lo faranno solo per far strombazzare i lacchè al soldo del bollito bugiardo seriale e del pluricondannato mafioso , perchè neanche i magistrati ci credono .Archiviata anche la Muraro . Solo i disperati adepti del bollito di rignano potevano sperare diversamente , avendo copincollato h24 le balle e le insinuazioni divulgate dalle TV e Giornaloni di renzi e berlusconi . Se ne facciano una ragione , i 5S non rubano ! Hanno forti regole anti corruzione , di trasparenza ,che i partiti corrotti vedono come l'aglio per i vampiri .nNel frattempo i lacchèingannano e distraggono gli italiani sui 5S (un anno di fango vergognoso ed inventato sulla Raggi ,da paese sotto dittatura ) , in Consip per un appalto da 2,7 miliardi ,fanno sparire le cimici e nessuno ne parla . Il capo della Procura di Napoli Colangelo che ha scoperto lo scandalo viene immediatamente mandato via con prepensionamento dal governo. il pm Woodcock rischia il trasferimento . L'unico che parla , Marroni viene cacciato dal governo . il sindaco Pd di Rignano per aver osato dire la verità su T. renzi accusandolo ,viene isolato dal PD e non ricandidato , si ricandida da solo e vince le elezioni . Ferrara che aveva parlato , ritratta dichiarando il falso e viene immediatamente iscritto nel registro degli indagati per falso . le mozioni del M5S sulle dimissioni di Lotti vengono respinte dal governo . I due generali indagati sono ancora li traquillamente seduti sulle loro poltrone con tutti i poteri . Mentre gli italiani sono intenti a leggere ed ascoltare le balle e insinuazioni sulla Raggi e i 5S , si afferma il monito del renzismo :se parli e dici la verità ai magistrati vieni cacciato , se stai zitto e fai il gioco dei corrotti rimani sulla poltrona . Qualcuno mi spieghi la differenza tra il PD e la mafia.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 21.06.17 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma certo, votate il Programma Banche, ma perchè non una votazione online sullo ius soli?

Mi fa ridere questa democrazia dal basso in base agli argomenti...

E' come faccio io con mia figlia che ha 4 anni le faccio credere di poter scegliere ma quello che può scegliere lo decido io.

Grazie

P.M. 21.06.17 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi mercoledì 21 giugno si vota su Rousseau per il Programma Banche del MoVimento 5 Stelle.
- Il Programma per l’Italia scritto dagli italiani -

Mi pare cioè di capire che gli italiani stanno scrivendo questo Programma tramite la funzione vota di Rousseau.

In base a quanto scritto sul Blog il 17 luglio 2015:
“verranno regolarmente recepiti i miglioramenti richiesti dagli utenti iscritti al M5S che saranno gestiti per OGNI funzione da responsabili ELETTI nel M5S”
mi resta invece da capire quando e con quali criteri verranno ELETTI i responsabili della funzione decisionale Vota.
Funzione fondamentale per Testimoniare in modo Coerente che il ruolo di governo ed indirizzo non è attribuito a uno staff di -pochi- più o meno esperti, ma è riconosciuto Direttamente alla Rete, proprio come sancito dalle Regole statutarie.
Funzione inoltre fondamentale per Testimoniare nei fatti la Trasparenza di quel metodo orizzontale con cui, come affermato dal Garante delle suddette Regole “Sono gli iscritti a dettare la linea politica del MoVimento, i portavoce devono semplicemente attuarla.”

Supponendo ora che i candidati responsabili della funzione Vota si presenteranno prossimamente all’elezione ognuno con il criterio gestionale che ritiene più idoneo
a Testimoniare “cosa sia davvero il MoVimento 5 Stelle e le regole di democrazia diretta e trasparenza che lo contraddistinguono”,
in un ottica di miglioramenti, voterò volentieri quello che si presenterà con un programma di questo tipo:

- Garantire la trasparenza con un codice sorgente aperto in modo che ognuno possa proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno.
- Agevolare un’elaborazione efficiente ed efficace delle proposte coordinando la funzione Vota con un adeguato Forum di discussione.
- Trasferire alla funzione Vota le proposte discusse sul Forum per 15 giorni e approvate da almeno il 5% degli iscritti.
- Inserire nel Programma le proposte votate da almeno il 30% degli iscritti.

Sim Sala Ban 21.06.17 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono punti impostanti quelli messi a voto.
Sulle forme di pagamento non sono d'accordo a dover trovare una soluzione alternativa al contante, mi dispiace che si ragioni già sul superamento, mi sembra subdolo.

Basta potere e culto del potere.
Voglio uno stato ridotto ai minimi termini!

Meno potere più vita!

PS molto apprezzabile la nostra visione dello ius soli! I musulmani e tutti gli sciroccati che seguono un credo non possono essere integrati vanno fatte leggi per impedire un nuovo Medioevo.

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.06.17 10:52| 
 |
Rispondi al commento

I Signori della Globalizzazione investono nel loro progetto: spendono fortune per favorire la delocalizzazione produttiva verso il Terzo Mondo e per spostare masse ingenti verso l'Europa.

Lo scopo è uniformarci in basso.

I guadagni dell'economia reale non rientrano nei loro interessi immediati.

L'economia reale, una volta rappresentava il 100% della ricchezza possibile. Ora è scesa al 5%. Vale a dire, che il 95% del PIL è dato da transazioni finanziarie.

Si fanno molti più soldi in borsa che a produrre. Pensate che perfino le Coop ottengono 3 volte di più da investimenti finanziari che dalla vendita dei loro prodotti: ciò significa che, per assurdo, guadagnerebbero maggiormente licenziando il grosso del personale, perché ciò, per la perversione neoliberista, farebbe crescere le proprie quotazioni in borsa.

Il progetto, in soldoni, è impoverirci per prendersi anche i nostri risparmi e le nostre proprietà, e poi ridurci loro schiavi.

Sognano un meticciato globale, privo di radici e di tradizioni, che parli il linguaggio unico mondiale: un meticciato sottomesso, incapace di ribellarsi, perché non più in grado di discernere il bene dal male.

Possono perfino mantenere una democrazia di facciata. Sarà la gente stessa, col proprio voto, a impedire che i "populismi" prendano il sopravvento.

Gian Paolo ♞ 21.06.17 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Non è proprio un buon momento per il M5S. Per sovrappiù ci mancava anche la possibilità di un rinvio a giudizio della Raggi.Almeno speriamo che dichiarare di astenerci sullo Ius Soli e facendo finta di essere contro l'invasione selvaggia di clandestini serva a farci prendere qualche Comune.

Franco .....M, Rm Commentatore certificato 21.06.17 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che il programma per l'Italia non sia quello illustrato da Di Maio da B. Vespa. avrà preso anche 100/100 ma non conose la storia ne del movimento operaio ne del capitalismo italiano. Ancor più il ruolo del PCI e derivati e del MSI/DC/NATO e parenti.
Nemmeno ancora comprende la funzione che quelle forze e l'ONU stanno dando al ruolo dei prenditori di essere umani che chiamano emigranti. Al Jus Soli si dice no, all'euro si dice no. Su questo dovremmo votare non solo sulle banche. Cambi i suoi refernti culturali. Non è questo il M5S che mi auspico. Tantomeno avrà il mio consenso.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.06.17 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La globalizzazione non è quella che crediamo.

Ci portano a credere che sia tutta questione di mercato: manodopera e tasse sono talmente basse in Cina, India e compagnia bella, che inevitabilmente le aziende europee delocalizzeranno e tutta la produzione si sposterà nei paesi in via di sviluppo.

In realtà, il cosiddetto mercato è pilotato.

Personaggi alla Soros, in questa fase, stanno "investendo" sulla globalizzazione.

Voglio dire che ci stanno rimettendo. Favoriscono la delocalizzazione, non per guadagno (nell'immediato) ma per ottenere il loro scopo.

I prodotti che invadono i nostri mercati, spesso hanno prezzi che non sono giustificati neppure dai loro costi bassi. In pratica, stanno vendendo "sottocosto".

È proprio come la promozione del supermercato, quando vende prodotti sottocosto per attirare nuove fasce di clienti.

In questa fase, infatti, le multinazionali della globalizzazione accettano di rimetterci, pur di raggiungere lo scopo di spostare la produzione industriale (ma anche, purtroppo, alimentare) verso il Terzo Mondo, destinato a diventare granaio e cuore produttivo del Pianeta.

Quando l'operazione sarà completata, si passerà alla fase successiva: i prezzi aumenteranno, la qualità dei prodotti sarà pessima (e, spesso, anche radioattiva), ma non ci saranno più alternative.

Il progetto non è economico: è politico. Questi signori, in realtà, non hanno bisogno di arricchirsi con l'economia reale: possiedono già fortune incommensurabilmente maggiori, derivate dai mercati finanziari.

Quello che vogliono è il potere totale: masse di schiavi ai loro piedi. Nessuno che protesti, nessuno che si ribelli, nessuno che accenni a cambiare le cose. Tutti dovranno parlare lo stesso linguaggio, che è quello del Pensiero Unico Mondiale.

Tutto ciò non è fantapolitica. È quello che si sta materializzando sotto i nostri occhi, già in parte incapaci di riconoscere la realtà.

Gian Paolo ♞ 21.06.17 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori