Il Blog delle Stelle
Votazione online: la concessione pubblica per la trasmissione dell'energia

Votazione online: la concessione pubblica per la trasmissione dell'energia

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 113

>>> Hanno partecipato alla votazione 25.394 iscritti certificati. Hanno votato SI in 24.310 e NO in 1.084. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato. <<<

Oggi 11 gennaio si vota il quinto quesito del piano energia del MoVimento 5 Stelle. Possono votare tutti gli iscritti del MoVimento 5 Stelle entro il primo luglio 2016 con documento certificato. Il quesito odierno è: "Terna o l'azienda che ha la concessione pubblica per la trasmissione dell'energia elettrica deve essere di proprietà pubblica?" Puoi leggere il post relativo al quesito qui.

Vota ora su Rousseau!

La votazione è attiva dalle ore 10.00 alle 19.00 di oggi 11 gennaio.

Venerdì prossimo inizieremo a discutere il nuovo quesito insieme ad un altro esperto!

Buon voto!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Gen 2017, 11:30 | Scrivi | Commenti (113) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 113


Tags: energia, Rousseau, Terna, votazione online

Commenti

 

.

OFFERTA DI PRESTITO VELOCE E AIUTO FINANZIARIO PER LE PERSONE IN NECESSITÀ DI SOLDI.

HAI BISOGNO DI UN PRESTITO ? CONTATTACI: prestitovlcal@gmail.com

Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito facile, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

prestitovlcal@gmail.com

Distinti saluti
Francesca Bonanno

.

OFFERTA DI PRESTITO VELOCE E AIUTO FINANZIARIO PER LE PERSONE IN NECESSITÀ DI SOLDI.

HAI BISOGNO DI UN PRESTITO ? CONTATTACI: prestitovlcal@gmail.com

Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito facile, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

prestitovlcal@gmail.com

Distinti saluti
Francesca Bonanno


.

OFFERTA DI PRESTITO VELOCE E AIUTO FINANZIARIO PER LE PERSONE IN NECESSITÀ DI SOLDI.

HAI BISOGNO DI UN PRESTITO ? CONTATTACI: prestitovlcal@gmail.com

Offerta di Prestito disponibili per chi hanno bisogno di soldi urgentemente per finanziamento di progetti, o bisogno di prestito personale. Un prestito facile, semplice e veloce, per informazioni recapiti via mail a questo indirizzo:

prestitovlcal@gmail.com

Distinti saluti
Francesca Bonanno

OFFERTA DI PRESTITO VELOCE CONTATTO: prestitovlcal@gmail.com 25.06.17 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Sir / Madam,

Sono la signora Adeline jaroux della Francia Sto cercando i soldi pronti per diversi mesi sono stato 6 volte vitimes truffa con istituti di credito che hanno bisogno di Rune me, ho fatto un tentativo di suicidio, perché loro. Perché ho avuto debiti e bollette da pagare. Ho pensato che era finita per me non ho più senso vivere.

Ma per fortuna ho visto le testimonianze fatte da molte persone su MR Pascalo, questo è come ho contattato per il mio prestito per risolvere i miei debiti e il mio progetto. E 'con MR Pascalo della vita, il mio sorriso ancora una volta è un semplice MR e il cuore molto comprensivo. Attenzione si comers istituti di credito Africa, perché ci sono infatti gli individui istituti di credito qui in Francia

Se avete bisogno di finanziamento; prestito di denaro o qualsiasi progetto che realizzare questo uomo vi aiuterà a raggiungere e vi sostenga finanziariamente

Contatto: claudejiliet7@gmail.com

maria gianni, molise Commentatore certificato 16.01.17 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non facciamo un rinnovo annuale dell'iscrizione? Mandate una mail a tutti gli iscritti chiedendo se vogliono rinnovare l'iscrizione oppure no. Date tempo fino alla fine del mese per rispondere, poi chi non risponde sarà automaticamente cancellato dalla lista degli iscriti. Penso sia inutile avere 130 mila iscritti quando il numero dei votanti non supera mai i 60 mila. E anche un modo per vedere chi è veramente interessato al Movimento.

paolo p. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.01.17 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Errori del m5s risolvibili :
!) affidarsi ad una azienda che vuole fare utili e che ovviamente li fara'
2) non trasparenza della piattaforma usata che rimane chiaramente sotto dominio del creatore
3) consegnare tutto il ricavato dei rimborsi e non tenerne una piccolissima parte per l'informatizzazione e lo sviluppo.
4) moderare
per oggi finisco qui

Peppe Pizzicone, Roma Commentatore certificato 13.01.17 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io come tanti non sono riuscito a votare. Eppure apro il blog più volte al giorno. Qualcosa non mi quadra, è voluta questa situazione?
Visto quanti siamo a far notare questa anomalia, qualcuno dello staff vuol degnarsi di rispondere e darci una spiegazione?

Gianpiero C., Coazze ( Torino) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.01.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io non sono riuscito a votare. Protesto con forza contro questo sistema troppo sbrigativo. Chiedo di estendere l'orario all'intera giornata, compresa la notte, per più giorni!

Antonio Marra 12.01.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dateci più tempo per votare non tutti possono
essere sempre vicino al compiuter, le persone
lavorano e il loro tempo libero e spesso
limitato, GRAZIE.....

adriano scaranello 12.01.17 18:50| 
 |
Rispondi al commento

fate votare gli iscritti senza nemmeno il DOVUTO PREAVVISO!? BUFFONI!!! Errori dopo errori, e nemmeno imparate da essi! avete il quoziente intellettivo di un'ameba!

mauro 12.01.17 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Ipotesi : Non è che le intercettazioni di cui si parla in questi giorni, altro non siano che un sistema di controllo della Massoneria sul comportamento dei propri adepti e sostenitori?

Fasog Gi 12.01.17 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Mi unisco al coro delle persone che chiedono una calendarizzazione dei voti online. Anche io non sono riuscito a votare. Bisognerebbe anche allungare la durata del voto a più giorni. Altrimenti il numero di votanti decresce sempre più!! Oltre a dare opportunità di voto a tutti sarebbe anche un modo per rispondere ai detrattori della Democrazia diretta, massimizzando il numero dei votanti.

Ernesto P., Roma Commentatore certificato 12.01.17 13:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Neanch'io sono riuscito a votare... ho lavorato tutto il giorno senza sosta e solo oggi mi accorgo che c'era un'altra "improvvisata".
Bisogna dare un preavviso di almeno 7 gg per le votazioni e poi un tempo un po più lungo per votare...almeno 48h...anche se chi lavora molto potrebbe considerarle ancora poche.
avrei votato con piacere (come sempre) ma non mi è stata data l'opportunità di farlo, e da quanto leggo non sono l'unico.
Evitiamo queste inutili improvvisate!

Vittorio P. 12.01.17 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Io passo dal tuo blog per ringraziare ms. ANISSA per i suoi benefici. Grazie a te cara Signora, la mia azienda è salito e mi sento sollevato ora. Posso testimoniare la mia gratitudine parlando per te ovunque io sarò, per il mondo, per sapere che ci sono ancora dei buoni di credito nel mondo si può contare per realizzare i suoi sogni e raggiungere i suoi obiettivi. Grazie mille per il prestito, e per chi vuole contattare questa donna, ecco il suo indirizzo : developpement.aide@gmail.com

alice vierra papoucho Commentatore certificato 12.01.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Non sono riuscito a votare perché la notifica mi è arrivata oggi...mi sento un po' preso in giro, vi chiedo di risolvere questo problema per favore.

Diego G., Sant'Egidio del monte Albino Commentatore certificato 12.01.17 10:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Serve un calendario sulle votazioni con almeno una settimana di anticipo.

Paolo P., Napoli Commentatore certificato 12.01.17 09:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Gestione pubblica delle principali utenze senza dubbio, ma controllata e regolamentata con rigore, bisogna poi porre fine ai soprusi nelle bollette dove si conteggiano "tassa sulla tassa più Iva", siamo in mano a un sistema criminale, non se ne può più, peccato che ci sia tanta gente disposta credere ai media e votare ancora oggi certe correnti politiche di destra e di sinistra...

Pietro Roveroni 12.01.17 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Non sono riuscito a votare in tempo. Informare 24 ore prima della consultazione, dare più tempo per votare. In alto i cuori

Enzo Fiore, Palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.17 06:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho inserito i miei dati da tempo, ho provato tempo fa a votare online senza riuscirci. Qualcuno mi può dare una mano, grazie

alessandro vignali 12.01.17 05:08| 
 |
Rispondi al commento

1) Ho votato NO alla proprietà' statale con un implicito no ad un unico gestore (TERNA) della rete distributiva di energia elettrica nazionale. Sono un ingegnere elettronico e so benissimo quali sono gli aspetti tecnici di una gestione senza concorrenza del patrimonio di infrastrutture distributive di portata nazionale specie se fatte da un carrozzone di eventuali corrotti e corruttori, una TERNA “al lotto” di turno. L'infrastruttura di distribuzione energetica (cavi, tralicci, apparati, luoghi, stabilimenti) sono un bene comune e dovrebbero appartenere alla collettività comunale o max regionale. L'amm locale dovrebbe chiedere ai cittadini se vogliono che la proprietà rimanga gestita dall'ente locale pubblico o deve essere data' in gestione (affitto) alle ditte private.
2) Il sistema di votazione su Rousseau e' poco trasparente: niente indicazioni in tempo reale sul numero di votanti al momento del voto, risultati non visualizzati immediatamente dopo la votazione nella stessa pagina, manca l'elenco aggiornato con i risultati delle votazioni precedenti (ma si trova stranamente nel Lex iscritti), le certificazioni di voto non vengono pubblicate dagli organismi indipendenti, manca la verifica del grado di comprensione del quesito votato ovvero un quiz per valutare la qualità' del voto stesso sui contenuti e sulle conseguenze dei risultati, le informazioni fornite pre-voto non forniscono un preavviso sufficiente per una discussione seria dell'argomento, le illustrazioni (post) sono molto parziali (mai un link alle fonti o approfondimenti pro e contro), opzioni di voto non consentono di indicare che ci si e' astenuti perché' magari non d'accordo con il quesito o non si ha un opinione, manca il campo a tendina da cui scegliere la propria motivazione del voto incluso il campo “Altro” per sapere cosa veramente pensa la gente. Esorto Davide Casaleggio di ascoltaci e mettere ai voti almeno le proposte su quali migliorie vogliamo avere nel Rousseau a mo' di Lex iscritti.

Janus Sikorski 12.01.17 02:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI SONO ROTTO IL CAxxO di queste votazioni lanciate all'improvviso senza sapere con un anticipo di almeno 3 o 5 giorni la data !!!!!

Giuliano Del Prete, Roma Commentatore certificato 12.01.17 00:23| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non sono riuscito a votare, dai commenti che ho potuto leggere anche altre persone non sono riusciti a votare. Ritengo necessario aumentare il periodo dedicato alle votazioni, arrivare almeno alle 12.00 del giorno dopo con la possibilità di votare anche durante la notte.
Alessandro Minelli

Alessandro Minelli 11.01.17 23:29| 
 |
Rispondi al commento

La mia giornata inizia alle 8:00 e finisce alle 19:50 quando torno a casa..nel frattempo le mail non le leggo ....NON SONO RIUSCITO A VOTARE...

massimo costantino 11.01.17 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo ho visto solo ora l'e-mail che oggi si votava il quinto quesito del piano energia e quindi non ho potuto votare.

Santo Mazzotti, Remedello (Bs) Commentatore certificato 11.01.17 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Ed anche oggi non sono riuscito a votare!
Sono all'estero, fuso orario, orari di lavoro diversi, non disponibilità di rete o mancanza ci collegamento internet finché non si rientra in hotel....

Spero di essere il solo....

Certo che, come dicono ad Oxford: che due coglioni!!

Marco De Lissandri 11.01.17 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parole, ho appena sentito su rete 4 un commento di un giornalista a proposito del "sorteggio" delle casette di legno per i terremotati, invece di fare notare che nonostante la grande solidarietà degli italiani, non assegnano una casetta ad ogni famiglia terremotata.... afferma, beh la sorte invece non fa permali! A mio parere i giornalisti devono esprimere ben altri giudizi!

Maria Quadalti 11.01.17 19:23| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro, logico, necessario che tutti i servizi di interesse nazionale debbano essere pubblici.
Il mercato va limitato nell'interesse pubblico.
E dico anche una parolaccia: dazio!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.01.17 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le votazioni sono da lasciare on line almeno due giorni completi....i tempi sono troppo ristretti....non siamo sempre connessi...PLEASE!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.01.17 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici 5 stelle,
Grazie per tutto quello che fate per il bene dei cittadini.
Provo a chiedervi un favore se potete cortesemente aiutarmi a votare, controllare e risolvere il mio problema che non riesco a votare.
Quando clicco su votare, appare la pagina che dice di iscrivermi per poter votare, allora provo a riiscrivermi e non funziona più niente
Forse c'è una interferenza pirata sul blog..
Ditemi cosa possiamo fare, e a quale nostro tecnico del blog evo rivolgermi. Non lasciatemi fuori. Grazie mille. Giovanni Balzi balzigio@alice.it


Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato 11.01.17 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/15/539-15TipologiaReti.pdf

Il quesito posto sul Sì o sul NO è semplicistico e meriterebbe risposte multiple,
che vanno oltre alla decisione pubblico/privato con risposta ovvia
http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/15/539-15TipologiaReti.pdf

Inoltre sarebbe auspicabile che a proporre il quesito fossero i parlamentari della
Commissione Attività Produttive previa una
discussione informativa agli iscritti.

donatella mezzomo 11.01.17 18:17| 
 |
Rispondi al commento

E invece NO, la partecipazione tramite avviso mail non funziona al 100% , infatti a me non è arrivata. Ho potuto votare egualmente in quanto si fa login in Rousseau e ti riconoscono. A mia moglie invece è arrivata . Tagli alla spesa dello Staff ? Essendo io un perfido statalista bolscevico é stato bello votare ma dateci più tempo per ampliare le nostre informazioni e verificare altre fonti.

Paolo Galante 11.01.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Ennesimo quesito dall'esito scontatissimo. Vincerà la proprietà pubblica con oltre il 90 percento...

giuseppe o 11.01.17 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro ragazzi posso solo dire che sin dall'inizio è stata chiesta partecipazione a tutti 1/1 e informazione, quindi leggendo i vari commenti francamente non capisco questo malumore. Questa è democrazia fatta di fatti non di aria.....Grazie.

undefined 11.01.17 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato SI'. Considero importante che i servizi essenziali (energia elettrica, acqua) rimangano pubblici.
Un ente pubblico, ben gestito, dovrebbe agire in maniera chiara e trasparente, mirando al pareggio di bilancio. Eventuali utili dovrebbero essere utilizzati per migliorare il servizio o ridurre le accise/tasse sui servizi. Questo per me è un vero servizio pubblico.
Invece con una gestione privata dei servizi c'è il rischio di speculazione con riduzione della qualità del servizio stesso oppure con aumento delle tasse ai cittadini (cose già viste e riviste)

niko d. Commentatore certificato 11.01.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato, per il SI', ma credo che la domanda avrebbe dovuto essere relativa alla manutenzione del controllo statale, invece della proprieta'; nel senso che, a patto che le decisioni e il controllo sia statale, mi va anche bene che ci sia il 49% di capitale privato. Grazie

PIETRO BARANA 11.01.17 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta non voto per protesta.
Si potrebbe risolvere il problema della bassa partecipazione e tappare la bocca ai media semplicemente allungando i tempi per l'acquisizione delle votazioni online. Non capisco perché questo non sia possibile.
C'è forse qualche motivazione occulta ?
Forse non si vuole dare agli iscritti il tempo necessario per informarsi adeguatamente sui temi da votare ?
Forse avendo poco tempo l'iscritto fa fatica a farsi un'idea propria e quindi è più propenso ad accettare il consiglio "subliminale" allegato al quesito ?
Spero di no, anche se un mio amico mi ripete spesso "pensa il male per trovarti bene".
Per ora non voto.

undefined 11.01.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia del Ministro Calenda.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.01.17 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Com'è che oggi sono pochi i disturbatori seriali del pd e lega ? Son finiti i soldi dei voucher?

gi s. Commentatore certificato 11.01.17 15:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sono iscritta dal 30/3/2014 ma non mi fa mai votare,perchè? paoladinatale61@gmail.com

paola di natale, pozzuoli (na) Commentatore certificato 11.01.17 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Affronte dimettiti, comodo cambiare casacca!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.01.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo, il voto on line è o può essere uno strumento efficace e rivoluzionario per la democrazia diretta, ma usarlo come si è fatto di recente, equivale a renderlo ridicolo. Le persone che hanno votato per l'ingresso nell'ALDE, manco sapevano cosa fosse e cosa propugnano i componenti del gruppo. Voterò sull'energia, ma è come se avessi un occhio pesto.


Cari lettori del Blog, non credo che dare contro il M5S per quello accaduto con ALDE e la retromarcia con EDFF sia conveniente per noi. C'é amarezza, di certo ci sono stati problemi ed errori, sia di comunicazione (troppo tardiva) che di (scarsa) condivisione con i nostri rappresentanti europei (a quanto si dice), ma sempre in senza dolo ed in buona fede. Errori piccoli e grandi ci sono stati e ce ne saranno, ma dobbiamo andare avanti. Correggendoci, migliorandoci, ma sempre pensando che - con tutte le pecche di un movimento che si batte contro tutti e tutto - il M5S e' l'unico mezzo che abbiamo per uscire fuori dal guado politico, economico e sociale in cui i partiti tradizionali ci hanno trascinato negli ultimi 40 anni. Serriamo i ranghi, ricompattiamoci e continuiamo a sostenere il M5S, votando come sempre abbiamo fatto e rimandendo partecipi. I benefici si vedranno a medio-lungo termine.
Per quanto riguarda l'ALDE, essi si sono rivelati davvero meschini. Abbiamo giocato le nostre carte, non é andata come pensavamo. Rimaniamo uniti e pensiamo alle prossime elezioni nel 2019 e a portare un gruppo ampio di rappresentanti sotto la bandiera del M5S europeo. A riveder le stelle!

umberto c. Commentatore certificato 11.01.17 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pubblico dovrebbe dare piu'assicurazioni circa il prezzo calmierato dell'energia.Spero che i governi guardino piu' alle rinnovabili come faremo noi e che quindi il prezzo sara' sempre calmierato.Il riscadamento sara' andando avanti elettrico e cosi' tutte le utenze.Voto per il pubblico facendo gli scongiuri.

valter silvetti, borgorose Commentatore certificato 11.01.17 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho voglia di votare.
Con la Raggi a Roma abbiamo una bomba sotto il sedere.
Questa patetica figuraccia in Europa.
Di Maio da Floris imbarazzante.
Foto di Grillo e Farage ovunque.
Non ho proprio voglia di votare ne in rete ne ai seggi elettorali.
E anche se noh frega a nessuno non leggerò più questo blog che nella forma attuale andrebbe chiuso.

pietruccio mannino Commentatore certificato 11.01.17 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi non voto, magari un giorno mi tornerà la voglia..intanto Marco Affronte da oggi nei Verdi-EFA...http://www.marcoaffronte.it/2017/01/11/da-oggi-nei-verdi-efa/
Continuiamo così, facciamoci del male!

GP 1960 Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 11.01.17 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voterò, Si alla proprietà pubblica per tutti quei settori che incidono sui bisogni primari ed essenzili per i cittadini, a partire da: Acqua, Energia, Sanità, Istruzione, trasporti collettivi, ecc.

salvatore Leonangeli (s leonangeli), Napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.01.17 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Le votazioni hanno bisogno di una programmazione. A me (alle 12.39) non è arrivata l'email che mi avvisa che oggi c'è la votazione. Se non entravo qui nel blog probabilmente non avrei potuto votare. Le votazioni deve essere programmate ad una settimana di distanza dal voto. E deve essere aperto un dibattito fino al giorno precedente il voto. Anche l'email che ti avvisa della votazione deve arrivare il giorno prima. E tutte queste precauzioni potrebbe giustificare la votazione in un solo giorno. Le votazioni organizzate cosi non funzionano bene. E un giorno solo di votazione è poco.

Sergio Donfrancesco 11.01.17 12:45| 
 |
Rispondi al commento

sono con il movimento cioe si

sofia vito 11.01.17 12:12| 
 |
Rispondi al commento

alcuni settori strategici per una nazione devono essere di proprieta' pubblica con funzionari preparati e cmq licenziabili in caso mandano a gambe all'aria il settore assegnatogli fra questi settori sicuramente l'energia,sicuramente l'acqua,sicuramente i rifiuti . con altri settori tipo assicurazioni,trasporti,telefonia,secondo me deve essere lo stato in concorrenza col privato cosi si creerebbe un calmiere ed un prezzo equo e non prezzi esorbitani come adesso.ho votato SI al quesito sull'energia.ciao a tutti

ernest cogliandr 11.01.17 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato no alla rete pubblica perché ritengo che la concorrenza , sia un'arma migliore per la difesa del cittadino. Il ruolo dello Stato con la maiuscola è difendere il cittadino, per questo vara leggi anti trust, pone dei paletti vincolanti a chi vuol distribuire l'energia, applica sanzioni e revoca licenze. Non obbligatoriamente se ne deve interessare direttamente. In Italia abbiamo tristi esempi di carrozzoni statali e di boiardi di stato al loro comando. Nelle votazioni inviterei a proporre più soluzioni non solo due , già tre sarebbe meglio.

AGOSTINO FRANCO, ROMA Commentatore certificato 11.01.17 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon Giorno Staff M5S.
Nonostante sono iscritto al blog di Beppe non ho accesso su Rousseau. Credo che la mia iscrizione sia avvenuta dopo gennaio 2016 ma non ho certezza.
Sono residente all`estero e vorrei poter contribuire più diretto come cittadino Italiano. Potete per favore darmi la possibilità di iscrivermi su Rousseau? Indicarmi almeno come fare dato che la mia residenza all`estero nel vostro elenco non esiste tranne quella del mio ultimo domicilio in Italia. Ma anche con questo ultimo ho provato e non riesco ad iscrivermi...purtroppo! Grazie per il vostro aiuto Cari saluti alfredo cillari


VOTAZIONE ONLINE

Mi piacerebbe che il sistema di voto on line del nostro Movimento fosse usato con più frequenza.

Mi piacerebbe avere la Rete più presente in tante cose, ma quello è un'altro discorso.

Come al solito ho votato.

Buona giornata a tutti

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.01.17 11:44| 
 |
Rispondi al commento

avete fatto l'accordo con alde (sottoponendolo a ratifica web) senza che alde fosse d'accordo!? :D QUANDO IL QUESITO PER ESPELLERE BORRELLI DAL M5S!? O BORRELLI È PRIVILEGIATO PERKÈ AMICO DI FAMIGGHIA!? (quindi le cazzate di borrelli sono scusabili sebbene gravi, mentre quelle di PIZZAROTTI non sono scusabili sebbene insignificanti, se non motivate dall'antipatia verso Grillo?)

mauro 11.01.17 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
Ancora peggio va dove, in particolare a sud, il numero di giovani disoccupati è più elevato con condizioni economiche più difficili.
Tre anni fa l'Istituto Cattaneo si chiedeva: da dove vengono i voti del M5S? La risposta è stata: prima di tutti dal partito democratico, per cui andateci piano col bollarli tutti come fascisti. E' inutile che diciate che vengono da Forza Italia perché è proprio Renzi che ha accolto i transfughi di Forza Italia, Alfano e Verdini per cominciare. A Bologna, il Pd ha regalato il 48% degli elettori a Beppe Grillo; a Firenze il numero è arrivato fino al 58%. Ripetiamolo, più della metà dei voti del M5S provengono, nella città governata da Matteo Renzi, dal Pd.A soffrire di un esodo di simili proporzioni è stata anche la Lega Nord – il 2° partito per numero di elettori persi a favore del M5S. La Lega a Padova si è ritrovata con un 46% di elettorato leghista trasformatosi in grillino. Ma altri flussi consistenti arrivano dalla sx estrema.
Poi potete continuare a raccontaverla come vi pare. Di mitomani e sognatori son piene le fosse. E se fare calunnie o sparare battute a caso pensate che vi giovi a riprendere una credibilità perduta, fate pure. Secondo me non è la strada giusta e non lo sarà mai.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.01.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
In 6 città su 10 le percentuali del No sono sopra il 90% e sono significativi i dati di città come Firenze e Torino
Nel Cdx la situazione è frammentata e in corso di evoluzione ma nemmeno un idiota potrebbe negare l'esodo che si è prodotto da FI al Pd di Renzi: Alfano,Verdini,Romano,Abrignani,D’Alessandro, Faenzi,Galati,Mottola,Parisi,Sala,Amoruso, Auricchio,Faenzi,Galati,Fitto...Sono 210 i parlamentari che hanno cambiato casacca in questa legislatura tra Camera e Senato,268 i cambi di gruppo in Parlamento.Questa gente non è andata da Grillo.E' andata dove sentiva puzzo di potere, confermando la regola prima del M5S che dopo 2 legislature è sacrosanto che uno vada a casa
Vista la situazione,negarla e continuare a dire che i fascisti finiscono nel M5S mi sembra oltremodo offensivo perlomeno delle qualità intellettive di chi lo dice
Il fronte del No ha accomunato gli elettori del Pd,Sel e Rivoluzione civile,Cdx,Pdl ecc e 5stelle.Il totale dà un 60%
Il crollo del consenso a Renzi lo si è avuto specie a Sud e nelle isole dove la miseria è più forte ma contraccolpi duri si sono avuti nelle massime città
Renzi non ha convinto né a dx né a sx.E di fronte al macello che ha fatto nelle leggi, nell'economia e nel Paese,se tanti elettori delusi hanno votato M5S non è perché siano fascisti,come qualcuno continua a blaterare,ma perché sono stanchi di una politica che li ha resi più poveri di beni,di finanze,di diritti,di democrazia e di sicurezza
Mi sembra che qui alcuni si consolino sputando balle e calunnie per non voler vedere la realtà che hanno davanti e che mostra una fuga degli elettori dai partiti di cxs.Qui non si vota più per dx o sx.Si mettono nel voto le proprie delusioni o le proprie speranze.La sx ha deluso e di speranze no nne offre più.Per questo il Pd e i partitini della sx sono ormai respinti da chi sta peggio:le periferie, le aree non metropolitane, le fasce sociali più deboli ma anche il ceto medio indebolito dalla crisi,disoccupati, percettori di vaucher

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.01.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato convintamente perchè Terna rimanga di proprietà pubblica:le liberalizzazioni e privatizzazioni precedenti,fra laltro, non hanno portato vantaggi concreti ai cittadini come la diminuzione delle bollette.Occorre che Terna resti pubblica ma con un Governo che tenga conto delle quotidiane esigenze dei cittadini,cosa che,fino ad oggi,non si è verificata.

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 11.01.17 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
DA DOVE VIENE L'ELETTORATO 5STELLE?

Inutile fare delle ipotesi campate per aria e sparare sentenze a caso.
Secondo gli studi dell'Istituto Cattaneo, uno dei veri problemi del Pd è non solo la leadership ma anche la distanza crescente del partito dal Paese reale. Nel voto per la riforma costituzionale le percentuali del No sono state altissime nelle sezioni più povere e sappiamo tutti che nelle votazioni comunali di Roma il Pd ha pescato soprattutto ai Parioli. I più critici del governo Renzi sono stati gli ex elettori della sx nelle zone più povere. Ugualmente i No salgono per fasce di età e le percentuali sono altissime tra i giovani. I SI' hanno prevalso tra i pensionati, negando l'assunto di Renzi di aver fatto del Pd un partito per i giovani.
Quanto è emerso il 4 dicembre ce lo ritroveremo alle prossime politiche.
Malgrado i media siano tutti in mano ai renziani, e malgrado tutti i tentativi di Renzi di blindare il potere anche con un governo Renzi-2 finto Gentiloni, il Pd si sta disgregando e la mossa di Renzi sulla riforma forzata senza i 2 terzi del Parlamento e il successivo referendum obbligato, ha finito per sfaldare l'elettorato piddino creando fratture insanabili e facendo crescere nel Paese un vero odio verso Renzi, mentre ha compattato il blocco già granitico dei 5stelle e non sembra che il recente erroraccio di Grillo su Farage abbia smosso le percentuali o abbia interessato più di tanto gli italiani.
I partitini della sx radicale sono scomparsi della scena politica e sociali, di fatto non esistono più da tempo. Al contrario di loro, il M5S ha retto con perdite minime, si è compattato e rimane in testa, restando vincitore con qualunque sistema elettorale che preveda ballottaggi.
Col referendum Renzi ha tentato un colpo micidiale contro la sovranità e la democrazia ma gli è stato fatale. Molti della sx hanno votato convintamente NO creando una spaccatura nel partito, mentre tutti quelli che avevano votato M5S hanno confermato il loro No.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.01.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.nl/
votato, forza ragazzi , dobbiamo vincere per il bene del paese e per i giovani,il futuro è in mano votra

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.01.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento

ci sono sempre tre scelte anche quando la domanda è secca
voto si
voto no
non voto

si dovrebbe mettere per iscritto che se il si non va bene si passa al no e viceversa
la terza scelta del non voto, non la si considera
oppure no, essendo una non scelta la si considera comunque se arriva prima
quindi il tema non interessa ed esce dal programma
secondo me, questa sarebbe sarebbe una linea di comportamento ortodossa messa nero su bianco

ALEX 11.01.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sull'euro poi come facciamo ?
usciamo poi torniamo, il no al referendum se fra qualche mese o anno non andasse bene
che si fa valgono i si come seconda scelta ?
non è ironica la domanda, è una questione seria
se fosse scritta uno magari vota perchè una speranza comunque c'è se c'è la regola

ALEX 11.01.17 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguro al Presidente del Consiglio Gentiloni Paolo

il pronto ristoro dall'intervento di angioplastica!

Gentiloni torni presto a guidare genialmente l'ytaglya!

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11.01.17 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti

iscritto e votante da sempre

Volevo solo dire, alle critiche che gia so che si solleveranno che:

Questo punto del programma, come i precedenti, è stato pubblicato e spiegato con anticipo, in modo da arrivare a questa votazione preparati

Per votare ci vogliono 5 minuti con lo smartphone e 10 minuti con il pc ( ovviamente non contiamo eventuali problemi tecnici o altri che impediscono REALMENTE la votazione). Quindi, nessuna scusa. O si vuol votare o non si vuole.
Per i problemi tecnici spero che si risolvano.

Leggo di gente scontenta che non vuol votare perchè si trova in disaccordo con punti precedenti. Il Movimento si basa sulla democrazia, e chi prende più voti vince. Quindi per gli scontenti mi spiace, ma cercate di apprezzare il carattere democratico della votazione. Ovviamente le critiche e idee differenti son ben accette perchè fanno crescere, ma che non diventino motivo di piagnistei e proteste inutili.

Detto ciò, buon voto a tutti e non arrendiamoci
NOn arrendetevi

saluti

Davide

Davide Rigamonti 11.01.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma Obama che intima a Trump di essere tutti della stessa squadra intende che il terrorista Soros non può essere estradato in Russia dove pende una taglia e un mandato di cattura? Che vorrà dire? Boh! Ma Meryll Streep capirà mai perché la Rete (non riviste e Tv della terza età) ha scelto Trump? Se sì fra quanto? Boh!

undefined 11.01.17 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Benvenute votazioni!

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11.01.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Non voterò più per le proposte del programma. Dopo la delusione della prima proposta, in cui avete finto di ascoltare il totale dissenso dei commenti contro un programma follemente dispendioso di introduzione dei veicoli elettrici a discapito di soluzioni molto più praticabili (gpl, metano), non parteciperò più a queste pseudo-votazioni. Continuate sulla strada sbagliata e il caso Alde non vi ha insegnato nulla. Mi spiace ma c'è molta più democrazia partecipata quando si scrive il programma delle regionali e delle comunali che non quello nazionale. Non ci state ascoltando, state imponendo un programma dall'alto con una serie di proposte sballate, usando quei pochi attivisti che votano sì qualunque cosa proponete come una clava. Quando andrete a sbattere per favore abbiate almeno la decenza di non chiedervi come sia potuto accadere.

Enzo dell'Aquila, San Giuliano Terme Commentatore certificato 11.01.17 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

stampa, media e chi più ne ha... strombazzano presunte violazioni di
indirizzi email attraverso il malware "Eye Pyramid".

A tutt'oggi i più importanti siti internet di ricerca e rimozione virus

NON CITANO E NEMMENO CONOSCONO IL MALWARE COSIDETTO "EYE PYRAMID"!
TANTOMENO OFFRONO PROGRAMMI DI RIMOZIONE DI "EYE PYRAMID"!
SEMBRA CHE PER GLI ANTIVIRUS MONDIALI IL VIRUS "EYE PYRAMID" NON ESISTA!

Kissà se anche la scoperta di spionaggio-hacking pubblicata
su tutti i media possibili possa essere un'ardita operazione di distrazione di massa.

Sospetto ci sia una estesa campagna di dis-informazione iniziata con
articoli inerenti l'hackeraggio russo per modificare le ultime elezioni statunitensi.

Ciao.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11.01.17 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

Perchè il virus "Eye Pyramid" è stato progettato dal lontano 2008

ma nessuna società antivirus mondiale ha mai pensato di lanciare da allora

la rimozione di quel malware???????????

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 11.01.17 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Buon voto a tutti!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.01.17 10:32| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori