Condividi


La Moratti è come i mariti cornuti, l’ultima a sapere che a Milano c’è la mafia. Qualcuno, con le dovute precauzioni, la avverta.
“Più di 300 arresti nella notte. Una rete di rapporti politici e di legami di affari. Di colpo il sindaco Letizia Moratti e il prefetto di Milano Gianvalerio Lombardi, che negavano l’esistenza delle cosche all’ombra della Madonnina, vengono platealmente smentiti. In Lombardia le ‘ndrine sono organizzate in 20 diversi gruppi criminali e contano almeno 500 affiliati. Tra gli arrestati c’è anche il direttore dell’Asl di Pavia Carlo Antonio Chiriaco, grande elettore di un fedelissimo di Silvio Berlusconi: l’ex sottosegretario e deputato Giancarlo Abelli. Nelle ordinanze i nomi di molti politici, quelli dell’ex assessore regionale Massimo Ponzoni e del consigliere Angelo Giammario.” silvanetta* .