Condividi

“Ci danno dei fascisti, degli sfascisti, vi hanno detto miliardi di volte che “diciamo sempre no“, che siamo congelati. Questo video dimostra il contrario, ci ho provato ragazzi, ci ho provato 1000 volte, ci proviamo 1000 volte ogni giorno, nelle commissioni, in aula, ci proviamo a farli ragionare, a fargli uscire un briciolo di senso dello Stato. Ho provato a “smuovere” Cuperlo, una persona che mi è sempre sembrata per bene. Lui sa che alla Camera si sta approvando una legge elettorale che ha chiari indizi di incostituzionalità, una legge fatta ad hoc per ostacolare il M5S. Lui lo sa ma non lo dice. Gianni fallo per i tuoi figli. Racconta quel che è successo ad affari costituzionali. Racconta come questo Parlamento cerca, in ogni modo, di provocare le opposizioni in modo particolare il M5S. Cosa c’entri tu con Berlusconi? Ti ricordo le parole di Berlinguer, credo tu lo abbia conosciuto: “la corruzione è una nemica della Repubblica. E i corrotti devono essere colpiti senza nessuna attenuante, senza nessuna pietà. E dare la solidarietà, per ragioni di amicizia o di partito, significa diventare complici di questi corrotti“. Forse sono un ragazzo di “troppa fede” ma credo ancora nell’onestà degli esseri umani. Invito tutti alla calma, io per primo (anche se non ho impedito a nessuno di parlare, volevo, e sono orgoglioso di averlo fatto, sbugiardare Speranza, in diretta, durante un suo consueto show menzognero) perché solo la calma, il sangue freddo e la strategia della goccia sulla pietra cambierà questo Paese che, credetemi, amiamo alla follia.” Alessandro Di Battista
P.S. Stasera sarò ospite nel programma “Le invasioni barbariche