Condividi


In un altro Paese, in Inghilterra o in Germania, la notizia dell’indagine della Procura di Biella su Passera sarebbe in prima pagina su tutti i giornali. In fin dei conti è il ministro dello Sviluppo Economico della Repubblica Italiana. Un ministro tedesco avrebbe rassegnato le dimissioni in attesa della fine delle indagini? Bella domanda. Il comunicato della Procura su presunti illeciti fiscali avvenuti durante il periodo della sua carica di amministratore delegato di Banca Intesa è presente sul sito della Stampa nell’edizione di Biella e poco più. Sembra che non interessi a nessuno. L’innocenza di Passera è certa fino a prova contraria, il silenzio dei media è invece sicuramente colpevole.