Condividi

Il cane a sei zampe di Luigi Broggini

Mi sono pervenute numerose segnalazioni su un presunto oscuramento di www.beppegrillo.it all’interno dell’Eni.

Io non posso, non devo, non voglio crederci.

Se però fosse vero, invito i dipendenti dell’Eni a chiederne le ragioni al loro amministratore delegato Paolo Scaroni: [email protected]

Ai tempi di Enrico Mattei mi avrebbero messo in home page.

Pubblico una lettera dell’Eni a commento di questo post.
Belìn, sono orgoglioso, mi hanno messo allo stesso livello di Rocco Siffredi.

Egregio Signor Grillo,

rispondo alle sue accuse di presunto oscuramento del suo blog da parte di Eni, direttamente alla sua email.

Lei ha ragione. Abbiamo effettivamente, dal 13 marzo scorso, inibito la navigazione su qualunque blog presente su internet, ma non si tratta di nessun “oscuramento” ideologico.
Il sistema internet di Eni è estremamente delicato per la sua attività e per la sicurezza dei propri dipendenti, specialmente quelli presenti nelle sedi estere.
Quotidianamente – e soprattutto in questi ultimi tempi – riceviamo molteplici tentativi di “attacco” informatico al nostro sistema ed alle nostre piattaforme informatiche, da parte di pirati ed hackers di ogni tipo.
Ed in special modo nelle ultime settimane, abbiamo dovuto subire una situazione estremamente spiacevole sulla quale è anche intervenuta l’apposita branch di Polizia postale, del Ministero dell’Interno.
In questo senso siamo stati costretti a bloccare l’accesso ai siti Internet non pertinenti l’attività lavorativa, compresi quelli inerenti siti pornografici, giochi d’azzardo, blog, etc., mediante un software di filtraggio che è basato sulla individuazione di “categorie proibite”.

Nessuna particolarità per il suo blog, quindi, e nessun intento “censorio” rispetto alle tesi da lei sostenute.
Passato questo momento di particolare delicatezza, verificheremo la possibilità di riaprire l’accesso, perlomeno al segmento blog.

Spero d’aver chiarito adeguatamente la situazione e le porgo i miei migliori saluti”.

Gianni Di Giovanni – Eni – Head of Media Relations