Condividi


“E’ successo a Brescia. Giudicate voi – Sono arrivati addirittura in nove, neanche fosse una retata in grande stile, o l’arresto di un pericoloso latitante, una task forceper allontanare dal suo angolino un mite pensionato, Gianfranco, che senza disturbare nessuno stava seduto accanto ad una pila di libri usati per cercare di venderli a libera offerta. In nove gli agenti della polizia locale di Brescia che hanno anche multato Gianfranco di 160 euro. Accuse certamente incontestabili: occupazione abusiva di suolo pubblico, mancata emissione di documento fiscale per la vendita dei volumi, hanno verbalizzato gli zelanti e inflessibili tutori dell’ordine. Il pensionato ha pagato, sborsando praticamente tutto l’incasso del mese e ha dichiarato “Ho internzione di tornare, ogni giorno con i miei libri, non tanto per venderli, ma per incontrare e parlare con qualcuno”.
Alfio E.