Condividi

“Da II Sole 24 Ore. Maggio si chiude con un saldo occupazionale positivo pari a 178.176 contratti. Contratti a tempo determinato 146.000. Solo 31.000 fissi, quasi tutte trasformazioni (29.934). I nuovi contratti sono solo 1.610. Segno positivo per l’apprendistato (+6.496 contratti) e per altre tipologie come i contratti di inserimento o il lavoro intermittente (+3.390), mentre calano le collaborazioni (-9.155).

VIDEO Jobs Act e microchip: dalla fantasia alla realtà

Sono i numeri che emergono dalla lettura dei dati delle comunicazioni obbligatorie pubblicate dal ministero del Lavoro, relative ai contratti stipulati per lavoro dipendente e parasubordinati, con esclusione della pubblica amministrazione e del lavoro domestico. Il dato complessivo è di 780.351 attivazioni di nuovi contratti, a fronte di 602.175 cessazioni rappresentate da contratti a tempo determinato, contratti stabili e collaborazioni.
Ma c’è la ripresa… il jobs act… le riforme istituzionali…” Gian A.