Condividi

Immagine: www.gracebiblefellowship-tx.org

Ieri si è consumato un atto vergognoso alla Camera dei deputati durante la votazione della nuova legge elettorale proposta dal Governo Berlusconi.
Quel Berlusconi che, per inciso, è stato definito “golpista elettorale” da Le Monde.
I nostri dipendenti della maggioranza vogliono fare approvare a tutti i costi una legge per cambiare le regole elettorali e sperare di vincere le prossime elezioni, contro la volontà degli italiani che hanno votato, con il referendum del 1993, per l’attuale legge elettorale.

La votazione si è svolta a voto segreto per garantire l’indipendenza dei parlamentari.
Ma il ministro Calderoli ha affermato che la segretezza del voto è una barzelletta, che lui stesso andava a controllare i tabulati agli uffici informatici e sapeva subito chi aveva barato.

Una legge truffa approvata da bari. Altrimenti che legge truffa sarebbe?

Dò un suggerimento ai deputati dell’opposizione:
“Dimettetevi da tutte le cariche istituzionali e abbandonate quella porcilaia che è diventata il Parlamento”.

Ogni giorno più di 100.000 persone vengono in questo blog.
Ci sono persone più intelligenti di me, più preparate di me, con più fantasia, informazioni di me.
Io le sto pensando tutte per impedire l’approvazione e l’attuazione di questa legge truffa,
ora chiedo il vostro aiuto.

Vi chiedo delle idee, delle proposte per fermare questo scempio.
Forse uno di voi ci riuscirà.

Fonti: Le Monde, l’Unità