Condividi
Ufficio di scollocamento
(10:00)

“Delegare a qualunque entità le decisioni fondamentali per il proprio benessere, significa irresponsabilmente mettersi nelle mani di qualcuno. La possibilità di essere in equilibrio e in armonia con il mondo è una questione che riguarda l’interiorità delle persone, il loro sforzo quotidiano di dare senso alla propria vita in maniera libera e indipendente.” Simone Perotti

Il Passaparola di Simone Perotti, scrittore

L’economia non può crescere all’infinito(espandi | comprimi)
Ciao a tutti sono, Simone Perotti, sono un scrittore, scrivo romanzi, racconti, saggi, ho scritto “Adesso basta” e insieme a Paolo Ermani “Ufficio di scollocamento”. Lo scollocamento è il lavoro necessario per uscire da questo sistema, è un’uscita non riferita solo agli aspetti economici, lavorativi, non soltanto il banale smettere di lavorare

Dare senso alla propria vita(espandi | comprimi)
Questa promessa non essendo più realizzabile tende a escludere una parte sempre maggiore di persone dallo schema del benessere , saranno sempre di più a essere scollocati.
La civiltà così concepita, quella del nord – ovest del pianeta in cui questo capitalismo è il pensiero unico che costringe a comportamenti massificati

Lavorare nella direzione giusta(espandi | comprimi)
L’equivoco più grande, la disinformazione, il tentativo di screditare tutto il tema della decrescita, il tema dello scollocamento, il tema del cambiamento sta nel far passare questo processo come uno smettere di lavorare e non fare più niente, vivere di rendita e cose del genere, le cose non sono assolutamente così,

P.S. Segui la diretta Elezioni 2012 su Twitter e Facebook