Condividi

Penzance, piccola comunità della Cornovaglia, ha eliminato, già dallo scorso dicembre, cannucce, bottiglie, cotton fioc, forchette e plastica “usa e getta” avvalendosi del titolo di prima città britannica “plastic free” assegnato da Surfers Against Sewage (SAS), movimento ambientalista locale per la conservazione marina contro la plastic pollution.

È stato proprio il movimento a sensibilizzare la comunità sui danni provocati dalla plastica che si riversava sulle belle spiagge della Cornovaglia. La campagna di SAS ha previsto cinque azioni: sollecitare il governo locale; incoraggiare le imprese ad eliminare la plastica monouso sostituendola con un’alternativa sostenibile; sensibilizzare i giovani; organizzareeventi e creare un gruppo direttivo per continuare a diffondere la missione.

In soli pochi mesi, i volontari sono riusciti a fare di Penzance una città plastic free. Più di 330 comunità sono interessate ad aderire e 29 hanno già rinunciato alla plastica monouso insieme a 70 aziende territoriali.