Condividi

La RAI non è servizio pubblico, è un finanziamento pubblico ai partiti. Fuori la politica e le lobby dalla RAI!

“Il contratto di servizio pubblico radiotelevisivo in vigore prevede una tv che rispetti i principi costituzionali, produca un’informazione rispettosa del pluralismo, equilibrata, imparziale. Tutto ciò è completamente disatteso. Il MoVimento 5 Stelle, dai dati dell’Osservatorio di Pavia (Istituto di ricerca e rilevamento tv), è assente o quasi dai Tg e dalle rubriche d’informazione politica. Il M5S ha una presenza sui Tg Rai pari a circa il 3,3%, di contro il pd (menoelle, ndr) sta al 18% e il pdl al 13%. Siamo a pari con Scelta Civica (che anzi in alcune tabelle ci supera pure), meno del 10% di elettori valgono più di oltre il 25% del M5S. Dove è una informazione pluralista, equilibrata, imparziale come prevede il contratto Rai?” M5S Vigilanza RAI

PS: Scarica e diffondi i dati sull’imparzialità dei tg RAI