Condividi

Nessun rumore dai motori, nessun segnale acustico, solo il rumore delle scarpe sul pavimento. È quello che avviene nella città di Pontevedra, in Spagna, con i suoi 80.000 abitanti.

Nel momento in cui il Parlamento europeo emana una normativa abbastanza drastica sulle emissioni di CO2 dei veicoli, ci sono alcune città, in Europa, che rappresentano le avanguardie. Questo è il caso di Pontevedra una città della Galizia che ha gradualmente bandito le auto dal centro della città (Non è successo durante la notte). Il comune ha progressivamente limitato l’accesso ai veicoli, ridisegnato il sistema del traffico, ridotto i limiti di velocità, ridotto la larghezza della pavimentazione.

Il sindaco spiega che voleva “cambiare il paradigma, dicendo che non si trattava più di aumentare il traffico ma al contrario di recuperare lo spazio pubblico, recuperando lo spazio occupato dai veicoli privati ​​per il restituire alle persone “.