Condividi


Il bianco Natale per i lavoratori è sempre più al verde. Provare per credere!
“Caro Beppe, come mai, una vicenda come quella che noi ex dipendenti, e chi ancora è, purtroppo, dipendente di Aiazzone ed Emmelunga sta vivendo, passa sotto silenzio? La vicenda di 850 lavoratori che solo questa settimana hanno percepito il saldo dello stipendio di settembre, ma che non sanno quando e se riceveranno la 14esima che attendono da luglio, lo stipendio di ottobre, quello di novembre e la tredicesima, ha interessato solo il magazine online Nanni Magazine, nemmeno una parola dalla stampa su 350 casse integrazioni, sui padroncini che non percepiscono stipendi da maggio e che, per continuare a lavorare, devono pagare di tasca propria. Personalmente mi sento abbandonato e anche gli altri che non sanno come pagare affitti, bollette, e addirittura come mangiare.Quali interessi dietro questa omertà? Cosa devono fare i clienti che hanno comprato merce a marzo e ancora non l’hanno vista, ma che o hanno pagato una caparra non inferiore al 30% o, addirittura hanno pagato le intere somme tramite dei finanziamenti? Un riassunto, molto artigianale della vicenda, lo potete leggere in una pagina di autoaiuto che abbiamo messo su, ma che, in quanto tale ha scarsissima visibilità: PAGINA DI AUTOAIUTO. Grazie.” Giuseppe C.