Condividi

di Shigheito Sasaki – Negli ultimi anni, la Svizzera ha tenuto due pionieristici referendum sull’economia: il “Reddito di Base” del 2016, e “Moneta Sovrana” nel 2018. Per andare avanti con i metodi democratici, qui proponiamo un “reddito base dalla banca centrale”.

Il referendum “Moneta Sovrana” ha proposto di eliminare la creazione di credito delle banche commerciali e ha permesso alla banca centrale di adeguare l’offerta di moneta. In questo modo si permette di vivere in modo dignitoso. La proposta che segue, se se estesa a tutti gli individui, renderebbe possibile una società ottimale.

Oggi molti volontari in tutto il mondo si stanno occupando di questo problema e vorrei mettere insieme un piano unitario per rendere possibile referendum in più paesi.

Ecco la bozza di iniziativa cittadina.

Reddito Base da parte della Banca Centrale

1 (Moneta sovrana) – Solo la banca centrale emette moneta legale sotto forma di cambiali, denaro e valuta elettronica. Tutte le note esistenti nel conto di trading diventano monete legali. Il debito corrispondente della banca commerciale è il debito verso la banca centrale.

2 (Reddito base) – Tutti gli individui esistono con dignità e, per partecipare alla vita sociale, la banca centrale fornisce incondizionatamente il reddito di base a tutti gli individui mensilmente.

3 (Principi di economia) – L’economia deve essere basata sulla vita umana e il reddito di base deve essere una base economica. L’ammontare totale dell’offerta di moneta deve essere adeguatamente regolato con trasparenza dalla banca centrale e, in particolare, i prezzi dovrebbero essere stabilizzati adeguando l’importo del prestito e l’importo dell’imposta in consultazione con il governo.

Solo in questo modo contribuiremo direttamente alla creazione di un mondo senza povertà.