Condividi

Renzie ha contattato il M5S per invitarlo al Nazareno. Al Nazareno va Berlusconi, non il M5S. Il M5S non fa accordi nelle segrete stanze, noi siamo onesti e trasparenti. La risposta alla proposta di Renzie l’ha data Di Battista e i 100.000 di piazza del Popolo alla #nottedellonestà: FUORI I NOMI! Guarda il video!

“Caro Renzie,
è il popolo italiano che le parla. Il Presidente della Repubblica non può essere di parte: la sua figura di garante dell’unità nazionale deve essere rappresentativa e condivisa.
Questo era l’auspicio dei nostri Padri Costituenti, quando scrissero, nell’articolo 83 della Costituzione, che per i primi tre scrutini fosse necessaria la maggioranza di due terzi. Lei invece ha già deciso che che il Capo dello Stato sarà eletto dalla quarta votazione in poi, quando sarà sufficiente solo la metà più uno dei voti. In questo modo, il nome del nuovo Presidente sarà espressione del volere di un partito solo, quello suo e di Berlusconi. Il partito del Nazareno.
Per eleggere un Capo dello Stato che sia il Presidente di tutti, lo si elegga entro i primi tre scrutini.
Solo così, tutti gli italiani potranno davvero riconoscersi nel prossimo Presidente della Repubblica.
Renzie, #FuoriiNomi: te lo chiede il popolo italiano” Alessandro Di Battista e tutta piazza del Popolo