Condividi


Lo confesso. Ogni giorno mi arrivano rimborsi elettorali da tutte le parti. Salami, prosciutti interi, formaggi, specialità locali, vini, frutta, verdura, torte fatte in casa. La gente mi riempie di cibarie nelle città in cui arrivo con il camper. Oggi, per pranzo, mentre andavo a L’Aquila, mi sono cucinato degli scampi meravigliosi. Il mio frigo è pieno di rimborsi dei cittadini. Questa è solidarietà. Grazie!