Condividi

di Pinuccia Montanari – Oltre a lanciare un’operazione di forestazione urbana che sta coinvolgendo cittadini, famiglie e bambini in vari municipi, abbiamo espletato una gara per la fornitura di un numero tra 500 e 700 nuovi alberi stradali. Si tratta di esemplari alti dai tre metri in su con una impalcatura di almeno due metri e mezzo.
I nuovi alberi compenseranno i circa 450 alberi abbattuti fino ad oggi per ridurre il rischio in seguito alle attività di monitoraggio e manutenzione di 82mila esemplari di alto fusto.

Gli alberi, come tutti gli esseri viventi, hanno un loro ciclo di vita. Dopo anni di incuria e di scarsa o cattiva manutenzione, stiamo affrontando una grande opera di riduzione del rischio per persone e cose eliminando esemplari malati, danneggiati o giunti alla fine del loro ciclo vitale.

Ma il nostro obiettivo è quello di incrementare il già importante patrimonio arboreo della Capitale. Vogliamo farlo per conservare la bellezza alla nostra città, per mitigarne l’inquinamento ma anche per contribuire al raggiungimento del nostro obiettivo di ridurre del 40% entro il 2030 le emissioni climalteranti di Roma.

I nuovi alberi stradali rispondono ad una visione di Roma città sostenibile e rientrano in una più ampia programmazione per la cura del verde che passa anche dal potenziamento del Servizio Giardini con le 100 nuove assunzioni deliberate dalla Giunta Raggi.