Condividi

La Sardegna di Cappellacci trasforma l’ambiente in cemento. E’ la nuova pietra filosofale della politica. Una piana di asfalto è quello che attende i sardi insieme all’emigrazione.
“In Sardegna il partito del cemento vuole costruire 4 alberghi per un totale di 1.500 posti letto, in un borgo di pescatori chiamato Santa Lucia di appena 100 anime. Hanno intenzione di tagliare 6 ETTARI DI PINETA MEDITERRANEA (praticamente l’anima del paese) in nome dello sviluppo e compiere uno scempio senza precedenti. Un comitato del paese ha promosso una petizione per scongiurare quello che sarebbe un vero e proprio sconvolgimento di una zona ad altissimo pregio ambientale. Per favore firmatela all’indirizzo : www.salviamosantalucia.org. Ciao a tutti e grazie.” mauro d.