Condividi

“Valsusa – Alcuni esponenti delle forze dell’ordine lanciano sulla gente sotto al cavalcavia dell’autostrada sassi, proiettili di lacrimogeni vuoti e lacrimogeni rischiando il morto. Intanto il ministro dell’Interno, condannato nel 2004 dalla Cassazione per avere morso la caviglia di un poliziotto durante una perquisizione alla sede del suo partito, sostiene che tra i manifestanti ci fossero terroristi da processare per tentato omicidio.” testo da YouTube