Condividi


La Spagna si sta preparando alla tempesta economica del 2011. Un terzo delle lotterie nazionali (Loterias y Apuestas del Estado) verrà venduto ai privati insieme al 49% degli aeroporti statali. Zapatero taglierà inoltre il sussidio di disoccupazione a chi lo riceve dopo due anni. La Spagna ha 150 miliardi di euro di titoli in scadenza nel 2011 e la previsione di emissione di nuovi titoli per 45 miliardi, ridotti a 30 dopo la manovra. L’Italia ha 240 miliardi di euro di titoli da coprire nel 2011 e circa il doppio del debito pubblico della Spagna. Cosa metterà sul mercato Tremorti o, come è più probabile, il suo successore? Il Colosseo, la fontana di Trevi, la torre di Pisa? Le proprietà di Berlusconi? Consegnerà ai francesi la Liguria di Ponente e la Valle d’Aosta come fece Vittorio Emanuele II con Nizza e Savoia? Cosa ci è rimasto da mettere sul mercato oltre ai debiti?