Condividi


A Strasburgo, al vertice Nato, sono in corso disordini. A Londra, al G20, ci sono stati disordini. Al prossimo G8 sono previsti disordini. Ci siamo ormai abituati. Ad ogni incontro internazionale sulla globalizzazione l’unico confronto possibile è tra forze dell’ordine e cittadini. I premier, i banchieri e i generali devono incontrarsi nel chiuso dei loro palazzi. Tutto questo è innaturale. Non può durare. Il celerino non può rappresentare a lungo la democrazia.