Condividi

Foto: http://www.terrisfight.org

E’ legittimo l’interesse dell’opinione pubblica per la vicenda di Terry Schiavo, la donna statunitense in coma da quindici anni.

Presumendo di conoscere il suo vero desiderio, i genitori vorrebbero continuare a farla vivere con tutti gli apparati possibili.

Presumendo di conoscere il suo vero desiderio, il marito vorrebbe lasciarla morire, spegnendo gli apparati che la tengono in vita.

Non so chi dei due presuma giusto. Nessuno potrà mai saperlo.
Ma presumo anch’io di conoscere un vero desiderio di Terry Schiavo.

Provate a pensare alla vostra morte. Chi di voi vorrebbe che nei propri ultimi giorni di vita il proprio viso sofferente e impotente fosse filmato e sbattuto sui teleschermi di mezzo mondo?

Se ancora c’è una soglia che la televisione dovrebbe rispettare è quella di una stanza dove qualcuno sta morendo e del ritratto del suo viso.

Staccate immediatamente la spina.

Quella delle telecamere.