Condividi

A Torino hanno arrestato un tram No Tav, forse gli daranno solo i domiciliari.
“Potrebbe sembrare una barzelletta, l’ennesima sulle forze dell’ordine, ma invece è la verità ed è successo a Torino ieri pomeriggio. Una volante della polizia di Stato ha fermato in via Pietro Micca il tram della linea 13, sigla 2901, con la scritta NO TAV, scritta a vernice rossa, con caratteri trasferibili, sul retro del mezzo. L’autista non se n’era accorto, ci sarà una relazione informativa e la richiesta a GTT di togliere la sigla. Questa pesante operazione di polizia, la dice lunga sulla pressione che regna intorno alla vicenda e sulla grande difficoltà mediatica Si Tav, tutto quello che è No Tav, dev’essere isolato, nascosto, distrutto. Io avrei fatto meglio, avrei addirittura portato il tram alla prima demolizione a portata di mano, di più, identificare tutti i passeggeri rei di aver utilizzato il mezzo incriminato ed eventualmente porre in stato di fermo i passeggeri che non si dichiarano Si-TAV.” La Valle che resiste