Condividi

“Il Movimento 5 Stelle dimostra ancora una volta di essere dalla parte dei cittadini e dei consumatori. Nella sola giornata di oggi, con tre emendamenti fatti approvare al Ddl Concorrenza in Commissione Industria al Senato, diamo finalmente regole chiare alla giungla dei servizi di telefonia e a quello delle tariffe Rc auto.

VIDEO Contratti telefonici più facili da disdire grazie al M5S

Ecco le novità che saranno introdotte sul mercato grazie al Movimento 5 Stelle.

Con l’emendamento a prima firma Gianluca Castaldi la disdetta di un contratto telefonico o con operatori di reti televisive e di comunicazione elettroniche, o semplicemente il cambio del gestore, potrà farsi anche on line, quindi in maniera più facile, veloce ed economica. Questo significa basta raccomandate, basta estenuanti attese al telefono che spesso finiscono nel vuoto e impediscono all’utente di recedere in tempo utile dal proprio contratto. In questo modo rendiamo la vita più semplice a milioni di consumatori italiani, semplifichiamo i rapporti con i gestori di telefonia ed evitiamo danni e truffe alle tasche dei cittadini.

È passato anche l’emendamento del senatore M5S Gianni Girotto, grazie al quale d’ora in avanti il consumatore dovrà dare un esplicito consenso documentato per l’attivazione di servizi di telefonia o di comunicazioni elettroniche a pagamento e non. La norma pone così un argine a tutte le manovre ai limiti della legalità che compagnie telefoniche e gestori mettono in atto per lucrare sui propri utenti.

Infine, grande risultato anche sul fronte delle Rc Auto grazie alla battaglia di Sergio Puglia. Le tariffe dell’Rc auto, suddivise per classi e sottoclassi, dovranno essere omogenee tra tutte le assicurazioni, così che nel passaggio da un’assicurazione all’altra il cliente non si trovi a veder mutata la propria tariffa, pur rimanendo nella stessa classe.” M5S Senato

VIDEO Stop alle truffe RC auto: la proposta del M5S