Condividi

Tremonti è impegnato a smentire FMI, Comunità Europea, Istat e anche l’Anas che danno numeri diversi da quelli che lui ha dato e continua a dare. Numeri suoi di provenienza ignota di cui è geloso. Tremontino-Quadratino(1) ha sempre l’espressione dello studente che prende una sberla dal compagno del banco di dietro, si lamenta e viene subito interrogato per punizione dalla maestra. E’ il piccoletto dei Brutos(2) che prendeva schiaffoni su schiaffoni. E tutti si divertivano. In Giappone un ministro dell’economia che avesse ottenuto i suoi risultati si sarebbe suicidato, in ogni altro Paese sarebbe riparato all’estero, in un paradiso fiscale a scelta. Gli vanno riconosciuti però un totale sprezzo del ridicolo, un’arroganza senza pari ed anche una boccuccia corrucciata.

E’ lui il delfino dello psiconano ballista che non vede l’ora di toglierselo dalle balle, anche perchè oggettivamente porta un po’ sfiga.
Lo psiconano ballista lo prende per il c..o, ma lui non molla mai
Tremonti vuole il posto di capogruppo alla Camera di FI e si rivolge al suo capo che lo rassicura:
“Giulio, quel posto è tuo!” e poi lo dà a Elio Vito.
Tremonti minaccia di andare al gruppo misto cosa che vorrebbero anche tutti quelli di FI.
Viene però rassicurato ancora dal Cavaliere senza brogli e senza maggioranza:
“Guarda Giulio, ti assicuro che i due capigruppo verrano rinominati pro tempore, perchè in questi giorni è importante dare subito un segnale. Poi cambiieremo.”
Tremontino-Quadratino non ci ha creduto e avrebbe intenzione di guidare una fronda perchè:
“Tutto il Nord è con me!”.

(1) Quadratino: bambino dalla testa quadrata, figlio di mamma Geometria inventato da Rubino. In ogni avventura combina qualche marachella che finisce per modificargli la forma del capo (a differenza di quella di Tremonti che rimane sempre quadra).

(2) I Brutos: gruppo nato nel 1959, composto da Aldo Maccione, Gerry Bruno, Jack Guerrini, Gianni Zullo ed Elio Piatti. Gianni Zullo (secondo da sinistra nell’immagine) faceva la parte del piagnone che prendeva le sberle da tutti gli altri.

Ps: Domani, sabato, è l’ultimo giorno della settima edizione di Solarexpo, la manifestazione dedicata alle rinnovabili, all’architettura sostenibile e all’efficienza energetica, presso la Fiera di Vicenza.