Condividi


Tremorti è inquieto, ha persino detto: “testa di cazzo” a un giornalista straniero che lo aveva scambiato per un esperto in paradisi fiscali. L’economia italiana sta andando dove va di solito Papi e lui non sa più come uscirne. L’ispirazione gli è venuta da Bottino Craxi, il Grande Indebitatore dello Stato. Tremorti sta indebitando gli italiani a colpi di 18 miliardi di euro al mese da inizio 2009. Da gennaio a maggio il debito pubblico è cresciuto di 89 miliardi di euro, un valore pari a tre finanziarie. Chi autorizza Tremorti a indebitarci senza il nostro consenso? E’ come se pagassimo le tasse due volte. Una volta con il 740, l’altra con Tremorti. Corre, corre la locomotiva, 1752 miliardi di debito, con Tremorti macchinista sembra quasi una cosa viva