Condividi
Tronchetti Dov’Era? – Marco Travaglio
(30:45)

Testo:

Buongiorno a tutti e scusate il ritardo, ma sono rientrato in aereo da qualche minuto e mi avete beccato con il caffè. Sono successe un po’ di cose in queste ultime ore, dico subito che Massimo Ciancimino sta facendo delle dichiarazioni estremamente importanti a Palermo, al processo per la mancata cattura di Bernardo Provenzano nel 1995: sta descrivendo Provenzano come un intoccabile, come un uomo protetto da una parte deviata dei Carabinieri, con i quali aveva fatto un accordo addirittura prima della strage di Capaci, ma le dichiarazioni più importanti dal punto di vista politico sono quelle che molti giornali domani nasconderanno, ma di questo parleremo lunedì, quando la polvere si sarà depositata e quando avremo tutte le bocce ferme e tutti gli elementi per parlarne.

Gli spioni Telecom (espandi | comprimi)
Intanto ci sono altre notizie interessanti: per esempio, vi ricordate Tronchetti Provera? L’avevamo ribattezzato Tronchetti Dov’era, perché mentre i suoi uomini della security spiavano a destra e a sinistra e raccoglievano migliaia di dossier lui non c’entrava, lui non sapeva.

Israele – Italia (espandi | comprimi)
E allora bisognerà occuparsi ancora una volta di quello che succede in vista delle elezioni regionali, perché ormai le regioni e i governatori hanno dei poteri che valgono di più dei poteri dei Ministri certe volte, visti i soldi che maneggiano soprattutto nel settore della sanità e dei rifiuti. Infatti tutti gli scandali di questi anni nascono da questioni di sanità o di rifiuti: dalla Calabria, alla Puglia, alla Campania, alla Lombardia, alla Liguria, al Piemonte, alla Sicilia, con un bel po’ di Lazio, con un bel po’ di Abruzzo etc.. E allora oggi Berlusconi è in Israele: uno dei pochi Paesi dove non dovrebbe proprio mettere piede neanche per sbaglio, neanche per fare scalo, perché?

Il PD e i candidati condannati (espandi | comprimi)
Ma dato che il centrosinistra non vuole essere da meno, che cosa fa? Si è messo a candidare a governatore un imputato: sapete che Berlusconi invece gli imputati preferisce mandarli in Parlamento, perché lì c’è l’immunità; il PD invece qualcuno lo mette anche a governatore, uno dice “ ma non l’avrà mica messo in Campania questo candidato imputato?”, no, perché ne aveva uno, Bassolino, che avrebbe dovuto dimettersi anni fa, è imputato di truffa alla regione che lui stesso presiede e non se ne è mai andato, quindi è parte civile contro sé stesso, è imputato e parte civile, è incredibile, no?

Continuate a seguire Il Fatto Quotidiano, perché ovviamente su questa storia di De Luca e sulle candidature non mi pare di vedere grande interesse da parte degli altri giornali e noi, invece, ci stiamo occupando di questo in prima pagina. Buona settimana e passate parola.