Condividi

Un orso polare affamato e disorientato è stato filmato che vagava nella città industriale russa di Norilsk, nel nord della Siberia, a più di 800 chilometri dal suo habitat tradizionale. L’animale è stato visto la scorsa domenica nella zona industriale di Talmaj, nel nord-est della città, secondo l’agenzia France Presse.

Le incursioni degli orsi polari alla ricerca di cibo stanno diventando più frequenti nella Russia settentrionale, poiché il loro habitat a causa dei cambiamenti climatici e dello scioglimento dei ghiacci sta subendo mutazioni rapidissime.

Purtroppo sono immagini che non vorremmo mai vedere.