Condividi

“Attenzione attenzione! Altra banca a rischio. Banca Apulia, incorporata da Veneto Banca è sotto inchiesta per una serie di irregolarità di bilancio ed ostacolo alla attività di vigilanza di Banca d’Italia che coinvolgono la incorporante e , soprattutto, il suo CdA. Le accuse, nello specifico:
falsa diffusione di dati sul capitale di sorveglianza (elemento essenziale per il calcolo di affidabilità) che ridurrebbe il tier 1 (indice di solvibilità) da 8% a 6,43%;
un valore delle azioni dichiarato di 1,43 euro incoerente con i valori di bilancio. Le azioni non sono quotate.
– molti azionisti, secondo il Movimento Consumatori Puglia, sono stati convinti a sottoscrivere azioni vincolate per 24 mesi in cambio di prestiti molto vantaggiosi.

VIDEO I risparmi di una vita in fumo per colpa della banca

Tutto questo mette in dubbio la solidità, già traballante, anche della controllante. Le azioni non sono quotate e quindi difficilmente smobilitabili. Si parla di 80 mila risparmiatori coinvolti.” Scenarieconomici