Condividi


A volte i sogni si avverano. E’ sufficiente urlare contro il cielo.
“Mi chiamo Gabriele Rambelli e scrivo per disperazione.. forse sembrerà una motivazione stupida ma per noi non è cosi. Sono il responsabile di una piccola radio locale che copre la Romagna ma da un mese a questa parte il nostro presidente (è una Cooperativa) ha deciso di vendere le frequenze a un network …facendoci morire e lasciando a casa 4 dipendenti. Per fare parlare di noi mi sono appeso al ripetitore dell’antenna e sono riuscito grazie a molti articoli usciti sui quotidiani, ad allungare i tempi della vendita.. ho pensato di scrivere anche a lei perché da solo mi stanno schiacciando. Ho documentato tutto in un sito che aggiorno man mano che ci sono notizie, puo dare un’occhiata a www.urlandocontroilcielo.com . So bene che sto sognando, ma devo tentare di tutto per far vivere i nostri posti di lavoro. A presto…spero.. “. Gabriele Rambelli