Condividi
Vedi Malpensa e poi muori
(12:30)

pp_youtube.png

“Abbiamo un aumento della mortalità per malattie respiratorie, superiore del 54,1% dei comuni che stanno intorno del sedime aeroportuale, rispetto al 10,7 del resto dei comuni dell’A.S.L., i ricoveri ospedalieri per tutte le cause hanno subito un aumento del 2,8% contro una diminuzione negli altri comuni. I tassi di mortalità per malattie respiratorie per mille abitanti, sono aumentati del 41,1% rispetto al 2,7 degli altri comuni delle A.S.L., i tassi di ospedalizzazione per malattie respiratorie per mille abitanti sono aumentati dal 13,4% contro una diminuzione dell’1,4 % nel resto dell’A.S.L. Io credo che a fronte di questi dati bisognerebbe fare una seria riflessione e cercare di capire, indagare ulteriormente”. Massimo Soldarini

Intervento di Massimo Soldarini, referente LIPU Lombardia

Perché è così importante la brughiera? (espandi | comprimi)
“Un saluto a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo, sono Massimo Soldarini e rappresento la Lipu in Lombardia.
Oggi vi racconto cosa sta succedendo all’aeroporto di Malpensa e perché questo aeroporto può già considerarsi oggi un disastro ambientale. Malpensa come aeroporto nasce dentro il parco Lombardo della Valle del Ticino che è il primo parco fluviale, è il più importante a livello europeo,

Malpensa, disastro ambientale (espandi | comprimi)
Questo aeroporto ha già causato un disastro ambientale e quando uso il termine disastro ambientale non lo uso perché è venuta in mente a me, ma perché sta ormai su documenti ufficiali. Naturalmente stiamo parlando di un aeroporto, con un numero di voli piuttosto elevato, qualche centinaio al giorno, con un numero di passeggeri che sfiora i 20 milioni ogni anno,

Volare consapevoli (espandi | comprimi)
Io credo che a fronte di questi dati e di ciò che ho appena citato prima, bisognerebbe fare una seria riflessione e cercare di capire, indagare ulteriormente perché sicuramente la presenza di questi tipi di inquinanti e di questi dati dell’A.S.L. stanno a significare che probabilmente una correlazione tra queste due cause c’è ma che va ulteriormente indagata,