Condividi

La conferenza stampa del M5S con la vedova Rossi e il suo legale sarà in diretta a partire dalle 16

“Il M5S lo chiedeva da mesi. A settembre, in aula, il governo ci aveva pure risposto con un muro di omertà. Ora, però, anche grazie alle pressioni dei portavoce Cinquestelle, la procura di Siena ha deciso di riaprire le indagini sulla morte di David Rossi, l’ex capo della comunicazione del Montepaschi, volato dalla finestra del suo ufficio a Rocca Salimbeni, il 6 marzo di due anni fa.
La vicenda inquietante di Rossi si intreccia con gli scandali finanziari di Mps sotto la gestione Mussari-Vigni-Baldassarri. E troppo frettolosamente è stata liquidata sotto l’etichetta del suicidio.
La famiglia di Rossi non ha mai creduto al gesto spontaneo. E le perizie di parte hanno dimostrato, nei fatti, come fosse il caso di approfondire meglio dinamica e ragioni della morte dell’allora 51enne giornalista.

VIDEO Beppe Grillo all’assemblea MPS

Le tre perizie che hanno convinto i magistrati di Siena a riaprire l’inchiesta, compresa l’ultima, grafologica, secondo cui Rossi avrebbe scritto dietro coercizione i bigliettini di addio alla moglie, saranno presentate oggi in conferenza stampa. Il M5S, con Daniele Pesco e Giulia Sarti, ospita la vedova Rossi, Antonella Tognazzi, l’avvocato della famiglia, Luca Goracci, e i periti Gian Aristide Norelli e Luca Scarselli.” M5S Parlamento