Condividi

di Virginia Raggi –  Ormai manca pochissimo per #Vialibera.
Domenica 24 marzo una rete ciclopedonale di circa 15 km sarà chiusa al traffico dalle 10 alle 18, libera da auto e smog. Si replica il 28 aprile, il 12 maggio e il 16 giugno con orario esteso fino alle 19.

Un anello stradale di circa 15 km rimarrà per l’intera giornata chiuso al traffico e dedicato a pedoni e ciclisti. Tra le strade interessate: via Cola di Rienzo, via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e largo Corrado Ricci, via XX Settembre, piazza Venezia, viale Manzoni, via Labicana, via Veneto.

Domenica 24 marzo è anche l’ultima domenica ecologica: divieto totale della circolazione all’interno della Fascia Verde ai veicoli dotati di motore endotermico dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. La limitazione comprende anche gli autoveicoli diesel Euro 6.
Lungo l’anello, una serie di iniziative, eventi, attività e feste di quartiere arricchiranno gli itinerari, per rafforzare un nuovo approccio culturale alla mobilità e un nuovo uso della strada, a misura d’uomo e a salvaguardia delle utenze più deboli.

SCARICA LA MAPPA

Il progetto è promosso da Roma Capitale, coordinato dall’Assessorato alla “Città in Movimento”, con gli Assessorati “Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi”, “Crescita Culturale”, “Sostenibilità ambientale”, “Sviluppo economico, Turismo e Lavoro”, “Persona, Scuola e Comunità solidale”, ed è curato da Roma Servizi per la Mobilità con la collaborazione dei Municipi, della Polizia Locale e di Zètema Progetto Cultura.

Le varie entità (negozi, bar, ristoranti, palestre, ecc.) e i punti di interesse (musei, biblioteche, scuole palazzi storici, spazi espositivi, istituti di cultura, ecc.) che si localizzano lungo o nei pressi del percorso entrano a pieno titolo nell’iniziativa, con attività mirate o già programmate per le date in questione.

In coerenza con le esperienze di altri Paesi, #VIALIBERA attua finalità ed obiettivi del Piano Generale del Traffico Urbano (Del. A.C. n. 21 del 16 aprile 2015) con iniziative volte ad aumentare la “vivibilità” degli ambiti urbani e la qualità di vita dei cittadini; ridurre i livelli di inquinamento, congestione ed incidentalità stradale; incentivare la “mobilità attiva” a piedi e in bicicletta; offrire spazi per iniziative sociali e momenti di aggregazione.

#VIALIBERA si collega, inoltre, con quanto indicato nelle Linee Programmatiche dell’Amministrazione (Del. A.C n. 9 del 3 agosto 2016) per incrementare a Roma, e in tutti i Municipi, gli spazi dedicati alla pedonalità, consentendo al contempo di verificare pedonalizzazioni transitorie e definitive già allo studio da parte dell’Amministrazione negli stessi Municipi e di promuoverne di nuove.

In continuità con le edizioni precedenti, Roma Capitale e la Consulta Cittadina invitano gli Organismi associativi, i Comitati di quartiere, i cittadini e tutti i soggetti che vogliano contribuire a valorizzare l’iniziativa a proporre attività ed eventi da realizzare lungo l’itinerario in una o più delle giornate previste – 24 marzo, 28 aprile, 12 maggio e 16 giugno 2019.

Tutte le informazioni, in continuo aggiornamento, sono disponibili sul sito www.romamobilita.it