Condividi

“Le multe che sanzionano i venditori abusivi sono salatissime: anche seimila euro. Soltanto che i venditori, provenienti da Bangladesh, Senegal e Cina, nella maggior parte dei casi nullatenenti e a volte anche clandestini, non avendo nulla da perdere, quelle contravvenzioni non si sognano neppure di pagarle. I Comuni, quindi, si ritrovano con centinaia di migliaia, a volte anche milioni di euro di multe accumulate negli anni e mai pagate dagli abusivi, che figurano però come entrate nei bilanci delle amministrazioni.

VIDEO Destra e sinistra sull’immigrazione ci mangiano, insieme

Il paradosso è che adesso, il governo, attraverso un decreto del ministero dell’Economia e Finanze del 2 aprile 2015, impone un piano di copertura del cento per cento di tutte queste sanzioni e i sindaci si trovano, come al solito, con il cerino in mano, costretti non solo ad interrompere le loro attività di contrasto al dilagante abusivismo sulle spiagge, ma per reperire denaro, anche ad effettuare tagli alla spesa e ad inasprire le tasse a carico dei cittadini. Ergo non fate multe.” segnalazione di f.d.