Condividi

“Tre mesi di battaglie a 5 stelle in Senato. Il MoVimento 5 Stelle ha denunciato per primo in Parlamento il caso dell’evasione dell’Ici da parte del Ministro Idem costringendola alle dimissioni. E’ sempre grazie al M5S che è scoppiato il caso Shalabayeva con Alfano vergognosamente difeso da Pdl e Pd. Per la prima volta una forza politica, che ha già rinunciato a 42 milioni di finanziamento pubblico ai partiti, ha restituito 1,5 milioni di euro allo Stato tagliando i propri stipendi e diarie. Grazie ad un emendamento del Movimento 5 Stelle ora sarà anche possibile restituire quelle risorse finanziando un fondo per il microcredito per le piccole e medie imprese. Ora attendiamo che il governo, che ha 90 giorni di tempo dall’approvazione del provvedimento per redigere un decreto attuativo ci indichi tecnicamente dove versare le risorse del prossimo Restituition Day, che sarà a favore del microcredito per le piccole imprese. E’ già passato un mese e mezzo. Sveglia Governo! In Senato in questi tre mesi ci siamo battuti per sospendere l’Irap per le piccole imprese che assumono almeno 5 giovani e per favorire l’assunzione di neolaureati evitando la migrazione di massa verso l’estero dei nostri giovani “cervelli”. Indovinate come hanno votato Pd e Pdl ? Contro naturalmente. In Senato è stata battaglia per ottenere il reddito di cittadinanza, il taglio degli F35 e per bloccare il condono di 1,9 miliardi per i concessionari di slot machine.” Nicola Morra – Leggi tutto sul sito del M5S Parlamento