Condividi

Il #Vinciamonoi tour di Beppe Grillo da piazza Duomo a Brescia!

VINCIAMONOI!

“Tirate giù le bandiere, non vi vedo, non vi vedo! Dove siete laggiù, chi siete? Perchè siete lì adesso? Venite qui! Buttati dal terrazzo cosa hai da perdere? Signori, allora io arrivo qua a Brescia e vengo presentato da Vito Crimi. Vito Crimi io me lo ricordo quando ci siamo conosciuti, era un moderato, buono. Io gli dievo dai facciamo una cosa e lui no, dai che si offendono… Adesso hanno una grinta questi ragazzi che sono rimasto indietro io! Sanno molte più informazioni, no ma veramente! Sanno molte più cose loro nelle Commissioni. Io Crimi, ti ricordi quando andavamo a cercare Forminchione dove abitava?Forminchione noi l’abbiamo denunciato perchè ha fatto dei casini, ti ricordi? L’abbiamo denunciato e abbiamo mandato la denuncia all’indirizzo dove era su la Regione, siamo andati là c’era una casa in costruzione e senza indirizzo! E’ un homeless! Avevamo un HOMELESS FORMINCHIONE! Sono cambiate un sacco di cose in brevissimo tempo: è straordinario quello che riusciamo a fare! Cominciano ad avere paura! Arrivano dall’Europa a menarcelo! E’ arivato Schulz, a dire appena arrivato qua, che io sono come Stalin! Capisci? Sono come Stalin!? Ma come si permette di dire queste cose quan a dieci milioni di persone in un Paese straniero! E si è permesso di dire che il MoVimento 5 Stello è un venticello, è un vento! Glielo facciamo sentire noi a Schulz adesso il vento! Fatelo anche voi! Senti Schulz, arriva il venticello prima o poi, aggrappati alla Merkel! Signori non hanno rispetto di niente, hanno una paura fottuta! Stanno ballando, stanno commissariando il commissario! Non è mai successo! Cazzo non sanno più commissionare!“ Beppe Grillo a Brescia –