Condividi

È stato disposto dalla magistratura il dissequestro di parte del vino della cantina Terre d’Oltrepo di Broni. La sezione del Riesame del tribunale di Pavia ha disposto il dissequestro dei vini a denominazione di origine Doc e Docg. Vengono invece mantenuti i sigilli al vino Igp/Igt. Il 21 luglio, 17mila ettolitri di vino doc e Igp erano stati posti sotto sequestro nell’ambito dell’inchiesta che vede dieci amministratori indagati per frode aggravata, con l’accusa di aver commercializzato come pregiato vino che, secondo le indagini, sarebbe stato contraffatto per qualità e quantità.” fonte