Condividi

Esistono numerose app per telefoni cellulari in grado di interpretare le parole pronunciate da una lingua all’altra. Ma, come Translator di Microsoft, Google Translate o iTranslate, questi servizi possono gestire solo l’interpretazione unidirezionale alla volta, ad esempio dall’inglese all’italiano, ma non viceversa senza modificare le impostazioni.

Timekettle, una start-up con sede a Shenzhen, nella Cina meridionale, ha sviluppato un traduttore portatile che promette di saltare il processo di configurazione: una volta acceso il dispositivo, l’utente e l’altra persona possono conversare liberamente nelle rispettive lingue e l’interpretazione è in tempo reale per entrambe le parti.

Il dispositivo Timekettle, il WT2 Plus, è essenzialmente composto da due auricolari Bluetooth con un dock di ricarica. La forma allungata, oblunga degli auricolari e il colore tutto bianco li fanno assomigliare agli AirPod di Apple. Possono durare cinque ore con una ricarica completa.

Gia auricolari sono già da tempo in vendita online e nei negozi, anche in Italia.