Condividi

C’è un numero stimato di oltre 250 milioni di ipovedenti nel mondo e 50 milioni utilizzano un bastone per camminare.

Da quando si è iniziato ad utilizzare il bastone, nessuna innovazione è stata fatta in questo ambito. Le città inoltre sono difficili e per le persone con disabilità visive possono essere come una corsa ad ostacoli o un labirinto. E’ per questo che alcuni ricercatori della Young Guru Academy in Turchia hanno ideato un bastone tecnolgico, integrato via bluetooth con l’app per smartphone WeWalk.

Utilizzando i controlli del touchpad sul bastone intelligente, l’utente può controllare il proprio smartphone senza estrarlo dalla tasca (lasciando una mano libera per altre attività). Il bastone tramite sensori a ultrasuoni avvertirà l’utente degli impedimenti vicini attraverso le vibrazioni nell’impugnatura.

Inoltre WeWALK offre integrazioni con app di terze parti come Google Maps con navigazione diretta via voce. L’integrazione nativa con Voice Assistant e il software di Google Maps informa l’utente dei negozi vicini e degli edifici che potrebbe non essere in grado di vedere.

Il dispositivo è attualmente in vendita a 500 dollari. Gli sviluppatori sperano di abbinare il sistema alle app di ridesharing e i servizi di trasporto, per migliorarne ulteriormente le sue capacità.

Ecco il video di presentazione.