Condividi

di Beppe Grillo – Ed eccoci come sempre alla settimana del Blog, esattamente la numero 81.

Abbiamo iniziato con un report di Ipos per il World Economic Forum sul trasporto aereo e il suo impatto ambientale. I passeggeri sarebbero disposti a spendere di più per salvaguardare l’ambiente? Ecco tutti i dati. 

Abbiamo poi proseguito con un’analisi di Giovanni De Palma sul perchè il Giappone abbia autorizzato l’esibizione della vecchia bandiera imperiale. Cosa si nasconde dietro a questa scelta? 

Horizon Research and Innovation della Commissione Europea ha intervistato 3 esperti di cancro. A tutti e tre professori, tra cui un premio Nobel, è stata fatta questa domanda: cureremo mai il cancro? Leggete qui. 

In Inghilterra il partito laburista di Jeremy Corbyn sta promuovendo una riduzione dell’orario di lavoro e della settimana lavorativa. C’è forse qualcosa di utopico o di fantascientifico in tutto questo? Leggete l’approfondimento del nostro Claudio Cominardi. 

Da più di 20 anni uno scienziato americano sta studiando il DNA sintetico: produrre proteine nuove e selezionare le funzioni che devono avere. Ci pensate? Si potrebbero creare farmaci che, iniettati in una persona, cercano le cellule cancerogene e, una volta lì, emettano una proteina tossica per ucciderle. Oppure creare batteri che mangiano olio e usarli per rimuovere le perdite di petrolio dall’oceano. Ecco le infinite possibilità del DNA artificiale. Leggete qui!

E poi la nostra Carla Ruocco ha trattato il tema della finanza green. Dobbiamo cambiare la concezione che abbiamo del mondo, degli investimenti, del consumo e dell’economia. Una finanza “green” che abbini il profitto al rispetto dell’ambiente è l’unica soluzione possibile. Ecco perchè. 

Per la rubrica “mano nella mano” ho condiviso la raccolta fondi per poter donare un nuovo robot sociale mobile alla Pediatria di Padova, per permettere a bambini e ragazzi ricoverati in ospedale o in convalescenza a casa, di rimanere in contatto con docenti e coetanei, continuando ad andare a scuola tramite un corpo di cortesia robotico. Qui potete trovare tutte le informazioni a riguardo. 

Abbiamo concluso la settimana con una notizia fantastica arrivata dalla capitale, che non leggerete sulle prime pagine dei giornali!  Riguarda il percorso di risanamento Atac: l’azienda ha chiuso in positivo il bilancio di esercizio 2018, approvato dalla Giunta capitolina e dall’Assemblea dei soci dell’azienda. L’utile registrato è di circa 840 mila euro! Leggete il messaggio della nostra Virginia Raggi. 

Come sempre buona domenica,

B.