Condividi

di Beppe Grillo – Settimana numero 113. Ecco quello di cui abbiamo parlato in questi 7 giorni.

Fabrizio Paonessa è tornato a scrivere sulle pagine del Blog. Ecco il suo interessante articolo su privacy, tecnologia e quello che verrà: L’innovazione tecnologica ci salverà dalla crisi, ma dopo ci sarà il rischio di un Panopticon Digitale?

Una notizia che fa ben sperare è quella che è arrivata dagli Stati Uniti: Jack Dorsey, il creatore di Twitter, dona ad AndrewYang, uno degli ex candidati alle presidenziali americane, 5 milioni di dollari per realizzare dei progetti pilota per un reddito di base universale e incondizionato. 

E sempre di Stati Uniti abbiamo puntato la lente di ingrandimento, con questo interessante articolo uscito su The Conversation a firma di Connie Hassett-Walker, secondo la quale solo facendo i conti con il proprio passato si potrà cancellare ogni tipo di disuguaglianza. Slave Patrols: dove le radici dell’odio hanno origine.

Si è celebrata la giornata internazionale dell’ambiente. Facciamo in modo che non sia solo una celebrazione fine a se stessa. Adesso è il momento dell’ambizione. La risposta alla crisi è il Green New Deal: non il ritorno a prima ma a una nuova normalità ecosostenibile. Leggete il messaggio del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. 

Niccolò Morelli ha tracciato un quadro sull’analfabetismo funzionale italiano. Un Paese in cui una buona fetta di adulti è rappresentata da analfabeti funzionali che hanno difficoltà a distinguere le notizie vere da quelle false, corre il rischio di essere terreno fertile per politici (o presunti tali) che sfruttano l’ignoranza di molti come un’arma, a suon di slogan, per muovere rivolte a colpi di bugie e fake news. Analfabetismo nazionale: liberi di disinformare

Una crisi ambientale globale si sta svolgendo sotto i nostri piedi. Stiamo assistendo ad una rapida perdita di suolo terrestre. Il suolo è l’habitat unico per una grande diversità di forme di vita, collega sostanze geologiche e biologiche che circolano negli ecosistemi terrestri e nella biosfera. Una ricchezza inestimabile! Ecco quello che sta succedendo…e la colpa è soltanto nostra.

Droni che prendono l’autobus? Un team dell’Università di Stanford ha ideato un sistema per ridurre il numero dei furgoni di consegna, risparmiare energia ed estendere la distanza potenziale di viaggio di un drone di consegna pacchi. Ecco come funziona.

Come le infrastrutture possono diventare attrazioni? Ce lo spiega l’architetto paesaggista Margaret Birney Vickery in questo interessante articolo. 

Che sia una buona domenica per tutti voi.

B.